L’App della Chiesa di Dio Onnipotente

Ascolta la voce di Dio e accogli il ritorno del Signore Gesù!

Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Colori a tinta unita

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Larghezza pagina

Risultato della ricerca 0

La ricerca non ha prodotto risultati

`

15. Le cinque espressioni fondamentali del cambiamento di indole

La trasformazione dell’indole si riferisce principalmente al cambiamento delle nature umane che si oppongono a Dio e Lo tradiscono a causa della corruzione di Satana. Si riferisce principalmente alla trasformazione di un’indole corrotta. La parte più ovvia è modificare il modo di pensare e i concetti delle persone, le loro preferenze, ciò che amano e odiano, gli oggetti della loro ricerca, i loro punti di vista sulle cose nonché i loro stili di vita. Dopo aver subìto il giudizio e il castigo di Dio, le persone sperimenteranno, in varia misura, un cambiamento del loro modo di pensare, dei loro punti di vista o del loro comportamento. Purché tu creda autenticamente in Dio e brami le Sue parole, puoi acquisire una certa comprensione di Dio e della verità mediante le Sue parole. È così che le persone cambiano in modo proprio naturale, grazie alle Sue parole. Alcuni pensano: “Se il comportamento della persona cambia e, da quando è diventata credente, le sue parole e azioni sono in linea con la Bibbia, questa non è forse una trasformazione dell’indole?” Questo è un grave errore! La trasformazione dell’indole che Dio richiede è principalmente un cambiamento sostanziale nella vita delle persone, un cambiamento della natura umana che si oppone a Dio e Lo tradisce. Ossia, poiché uno ha acquisito la verità mediante le parole di Dio, le sue ricerche sono diverse, il suo percorso di vita cambia e il fondamento e i valori della sua esistenza si modificano completamente. Questo viene causato da una trasformazione dell’indole di vita. Il giudizio e il castigo di Dio sono l’opera di cambiamento delle persone e di trasformazione della loro indole corrotta. Dopo che una persona corrotta ha subìto il giudizio e il castigo di Dio, il suo vecchio sé muore e, tramite le parole di Dio, nasce una persona nuova. Una volta che abbiamo le parole di Dio come nostra vita, diventiamo esseri completamente nuovi. Una volta che una persona ha fatto esperienza delle parole di Dio per un certo periodo di tempo, subisce una graduale trasformazione della propria indole di vita. Alcune delle espressioni principali della trasformazione dell’indole sono delineate qui di seguito.

Il primo aspetto a manifestarsi nelle persone che hanno cambiato la propria indole è che, come minimo, hanno timore di Dio. Per via del giudizio e del castigo delle parole di Dio, le persone si sottomettono di buon grado e si prostrano a terra. Dopo di che, acquisiscono timore di Dio. Quando subiscono il giudizio e il castigo delle parole di Dio, coloro che temono Dio sentono nel profondo dell’anima che la maestà e l’ira di Dio non tollerano offesa. Naturalmente questa non è una cosa che si possa conseguire semplicemente leggendo le Sue parole; solo dopo aver subìto una parte consistente dell’opera dello Spirito Santo si può percepire che le parole di Dio, come una spada affilata, sono maestose e non tollerano offesa. Senza dubbio, una persona timorata di Dio è stata parecchio disciplinata da Dio ed è stata perfino punita da Dio. Senza tali esperienze, non potrebbe mai essere veramente timorata di Dio. Coloro che temono Dio hanno un posto per Lui nel proprio cuore. Sicuramente prestano attenzione al proposito di Dio in ogni cosa e, specialmente nelle grandi questioni, non osano prendere decisioni rapide. Pregano sempre Dio e cercano di capire l’intenzione di Dio. Per esempio, non osano trascurare né abbandonare facilmente questioni relative al loro percorso di vita o questioni relative al principio della verità. Quando devono affrontare una scelta riguardante faccende importanti relative al bene e al male, sanno abbandonare il proprio proposito e rinunciare alla carne, per obbedire e soddisfare Dio. Questo è segno di timore di Dio. Coloro che sono timorati di Dio sono molto più schietti e onesti rispetto alla persona comune. Fanno le cose in maniera pacata, non sfrenata e arrogante come nel passato. Fanno le cose con maggiore prudenza, non in maniera sventata e frettolosa come i giovani. Si potrebbe dire che chi ha in sé il timore di Dio stia cominciando a cambiare l’indole di vita. Naturalmente, questo deve avvenire nel contesto in cui si fa esperienza dell’opera delle parole di Dio. Nella religione vi sono alcuni che sono stati disciplinati da Dio e Ne hanno un certo timore, ma, poiché non subiscono il giudizio e il castigo delle Sue parole, la loro indole di vita non cambia. Essere una persona timorata di Dio è interamente l’esito del subire il giudizio e il castigo delle Sue parole; è l’esito del leggere le parole di Dio, perseguire la verità e acquisire l’opera dello Spirito Santo. Quei teologi e studiosi della Bibbia sono arroganti e hanno l’audacia di condannare l’opera di Dio. È chiaro che non sono minimamente timorati di Dio. Perciò, avere timore di Dio nel proprio cuore è la manifestazione fondamentale per una trasformazione dell’indole.

Il secondo aspetto a manifestarsi in coloro che hanno cambiato la propria indole è che sono in grado di obbedire alle orchestrazioni e disposizioni di Dio. Qualunque cosa faccia Dio, comunque li tratti e anche se le azioni di Dio non sono come essi desiderano, non hanno nozioni e non si lamentano, ma sono in grado di obbedire; sanno conseguire queste cose. Nonostante le molte esperienze e le lezioni tratte dai fallimenti, sono veramente consapevoli del fatto che le disposizioni e orchestrazioni di Dio sono le migliori e le più significative e che, comunque Dio tratti le persone, vi sono sempre dei benefici. Specialmente in questioni in cui i più molto facilmente si fanno dei concetti riguardo a Dio, essi sanno vedere che quello che Dio fa è molto significativo e molto degno di commemorazione e diffusione. Non compiono più una propria scelta in ciò che Dio fa, perché capiscono che Dio fa le cose nel modo migliore. Più ciò è irrealizzabile per gli esseri umani, più è significativo. Solo quando le persone sperimentano questo aspetto hanno una reale obbedienza a Dio. Coloro che fanno sempre le proprie scelte, ossia coloro che pregano sempre Dio quando si imbattono in un problema, chiedendoGli di fare ciò che vogliono loro, sono persone che si ribellano a Dio e che Lo disgustano. Non sono neanche lontanamente vicini all’autentica obbedienza. Questo perché la loro esperienza dell’opera di Dio è inadeguata e la loro comprensione di Lui è troppo superficiale. Questo li induce a essere troppo caparbi e ad avanzare troppe richieste a Dio. Coloro la cui indole è cambiata sono più obbedienti e hanno meno esigenze personali; pertanto, ciò che gli altri vedono in loro è che non hanno grande percezione e reazione riguardo a ciò che Dio fa. In realtà, lo sanno benissimo nel proprio cuore e interiormente sono obbedienti e grati. Questo è il secondo aspetto a manifestarsi nelle persone che hanno cambiato la propria indole.

Il terzo aspetto a manifestarsi nelle persone che hanno cambiato la propria indole è che sono in grado di compiere il proprio dovere lealmente in quanto esseri creati. Poiché coloro la cui indole è cambiata hanno una chiara comprensione del significato del compiere il proprio dovere di esseri creati, non vi è superficialità né inganno nel compimento del dovere. Se vanno incontro a difficoltà o a battute d’arresto, non si lamentano. Se l’opera è compromessa per via di qualcosa che non viene fatto bene, proveranno disperazione e rammarico estremo. Non lesineranno alcuno sforzo per trovare un rimedio. Poiché coloro la cui indole è cambiata considerano il compimento del dovere una vocazione e un dovere giusto e appropriato, se non avranno svolto bene il proprio dovere, riterranno che quella sia la loro vergogna più grande e anche il più grande fallimento come uomini. Credono che quanti svolgono male il proprio dovere non meritino di essere chiamati “persone” e di vivere davanti a Dio e che solo svolgendo bene il proprio dovere si possa veramente ricambiare l’amore di Dio e si meriti di essere chiamati “persone” e di vivere sulla Terra. Considerano il fatto di compiere bene il proprio dovere, per soddisfare Dio, un piacere e una gioia. Perciò, compiere bene il proprio dovere è anche una manifestazione dell’aspetto principale del cambiamento di indole. Se sei uno che, nel suo dovere, se la cava alla meno peggio e riesce a essere ingannevole, questo indica che sei una persona ingannevole e disonesta che appartiene a Satana. Tutti coloro che, nella casa di Dio, sanno svolgere devotamente il loro dovere sono certamente in grado di essere completati da Dio e sono certamente in grado di acquisire la verità e pervenire a una trasformazione della loro indole di vita. Su questo non c’è dubbio.

Il quarto aspetto a manifestarsi nelle persone che hanno cambiato indole è che sanno veramente amare Dio. Nello sperimentare l’opera di Dio, solo coloro che realmente capiscono la verità avranno un cambiamento nella propria indole. Dopo che l’indole di vita è cambiata, gli esseri umani non hanno più l’indole satanica corrotta che li spinge a essere arroganti, presuntuosi, boriosi e ipocriti. Poiché possiedono certe verità e una vera comprensione delle verità, quelle dottrine religiose, quei concetti e quelle fantasie sono stati sostituiti. Cristo è il loro tesoro ed essi sono maggiormente affamati delle parole di Dio. Più capiscono la verità, più percepiscono la benignità di Dio. Quando le persone scoprono di più sulla benignità di Dio, il loro amore per Lui diventa più reale; ricevendo da Dio più verità, anche il loro amore per Lui aumenta. Quando hanno una vera comprensione di Dio, anche il loro amore per Lui diventa più reale. Coloro che veramente amano Dio fanno proprio il cuore di Cristo. Fanno tutto secondo l’intenzione di Cristo. Se Cristo non è soddisfatto, non traggono gioia dal fare meglio le cose. In quel momento, sono in grado di obbedire completamente alla volontà di Cristo e non alla propria. La vera obbedienza deriva da una vera comprensione di Dio ed è prodotta da un vero amore per Dio. Solo nell’amore vi è vera obbedienza. Non vi è resistenza e non vi sono barriere nell’amore. Solo coloro che veramente amano Dio possono considerare ciò che è volontà di Dio in ogni questione e rinunciare ai propri sentimenti. Coloro la cui indole è cambiata amano veramente Dio. Se le persone non hanno nel cuore un vero amore per Dio, si può dire che ancora non vi sia stato un cambiamento nella loro indole di vita. Questo è categorico.

Il quinto aspetto a manifestarsi nelle persone che hanno cambiato indole è che hanno rapporti interpersonali normali, il che significa amare gli altri come sé stessi. I cambiamenti di indole avvengono perché le persone possiedono certe verità. In misura variabile, queste verità sono diventate la loro vita. Questo ha modificato la loro passata condizione corrotta; non vivono più per sé stessi e per la carne, ma sono in grado di vivere per Dio e per attuare la Sua volontà. Poiché coloro la cui indole è cambiata hanno vero amore e obbedienza nei confronti di Dio, naturalmente hanno anche molte manifestazioni di amore per le persone, quali preoccupazione, amore, aiuto, pazienza e tolleranza, e sanno vivere in armonia con gli altri. Non imporranno agli altri ciò che a loro non piace e non giudicheranno, né accuseranno, né odieranno quando vedono difetti negli altri. Trattano le persone con sincerità e sanno trattarle secondo le parole di Dio. Il modo in cui Dio perdona, ama e tratta le persone diventa il loro principio di azione. Coloro la cui indole è cambiata sanno trattare il cuore di Dio come il proprio cuore. Hanno amore per Dio e anche amore per le persone. Naturalmente sanno vivere in armonia con tutte le persone della famiglia di Dio. Queste sono le normali sembianze umane di cui ha parlato Dio. Tali persone sono in grado di amare ciò che Dio ama e di odiare ciò che Dio odia, possiedono verità, principi e saggezza. Questa è la manifestazione del quinto aspetto delle persone la cui indole è cambiata.

Quelle sopra riportate sono le cinque manifestazioni che devono possedere coloro che hanno compiuto una trasformazione dell’indole. Se sei una persona che persegue la verità e una trasformazione dell’indole, devi valutarti in base a questi cinque aspetti. Coloro che hanno avuto una trasformazione dell’indole manifestano questi aspetti in varia misura. Non saranno necessariamente perfetti, ma possiedono già alcuni elementi sostanziali di tali aspetti e, andando avanti, questo gradatamente migliorerà. Quel giorno non è lontano. Accedere alla verità delle parole di Dio è un processo continuo; perciò, la potenzialità di trasformazione dell’umanità non conosce limiti. Una trasformazione dell’indole non è semplice come ci si immagina; questo perché è questione dell’indole di vita della persona. Essere corrotti da Satana è come una malattia che arriva a cavallo, e una trasformazione dell’indole è come una malattia che se ne va a piedi. È più facile ammalarsi che guarire. Capire un principio della verità è come compiere un passo verso lo smantellamento della fortezza di Satana. Quando le persone giungono a capire maggiormente la verità, quando la verità si impadronisce completamente del loro cuore, la fortezza di Satana viene rimossa dalle sue stesse fondamenta. Più coloro che perseguono la verità hanno una comprensione profonda di tutte le tossine di Satana presenti in loro, più rapidamente tali tossine possono essere eliminate. Tutte le parole di Dio hanno lo scopo di risolvere il problema dell’innata indole corrotta dell’umanità, e solo acquisendo più verità mediante le Sue parole puoi far sì che la realtà delle parole di Dio diventi la tua vita. Quando raggiungerai il punto in cui ti saranno del tutto chiare le verità delle parole di Dio, ti renderai conto di cosa sia la verità e della sua essenza. In quel momento, le parole di Dio – la verità – avranno messo radici nel tuo cuore, e allora il tuo punto di vista sulle cose avrà cominciato a cambiare. Solo quando la verità comincerà a svolgere il suo ruolo in te, impadronendosi dell’intera tua vita, avrai veramente acquisito la verità. Il momento in cui uno veramente acquisisce la verità è il momento in cui la sua indole di vita comincia a cambiare. Più acquisisce la verità, maggiore è la trasformazione della sua indole di vita; più in profondità accede alla verità, più completa è la trasformazione della sua indole. Le cinque manifestazioni della trasformazione dell’indole di vita che sono necessarie sono interamente in linea con le leggi della trasformazione e della maturità della vita. Se sei uno che persegue la verità, quando scopri di possedere in varia misura queste cinque manifestazioni della trasformazione dell’indole, ciò significa che sei una persona che ha trasformato la propria indole.

Pagina precedente:I principi da osservare per non essere ingannati dai falsi cristi

Pagina successiva:Coloro che credono in Dio ma non sanno sottomettersi a Lui saranno eliminati

Potrebbero interessarti anche