Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Seguire l’Agnello e cantare dei canti nuovi

Colori a tinta unita

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Larghezza pagina

Risultato della ricerca 0

La ricerca non ha prodotto risultati

`

46. Colui il quale è l'incarnazione di Dio è titolare della sostanza di Dio

I

L'incarnazione di Dio deve avere la Sua sostanza ed espressione.

Una volta fattoSi carne, porterà avanti il compito a Lui affidato

per esprimere ciò che Egli è, e portar verità a tutti gli uomini,

donar loro la vita e mostrargli la via, donar loro la vita.

La carne che non contiene la Sua sostanza, certo non è Dio incarnato.

Testimoniate la carne di Dio e la retta via con la Sua indole, le Sue parole ed opere.

Concentratevi sulla Sua sostanza, e non sulla Sua apparenza.

II

È da inconsapevoli ed ingenui concentrarsi sull'aspetto esteriore di Dio, sull'aspetto esteriore di Dio.

L'apparenza non determina l'aspetto interiore,

e l'opera di Dio non corrisponde alla concezione umana.

L'aspetto di Gesù non era forse diverso da ciò che la gente s'aspettava?

L'apparenza e le vesti non Ne celavano l'identità?

Non fu forse per quello che i farisei Gli si opposero?

Si concentrarono sulla Sua apparenza, senza ascoltare ciò che diceva Lui, ciò che diceva Lui.

III

Dio spera che i fratelli e le sorelle in cerca della Sua apparizione non cadano negli errori del passato.

Non seguite i farisei, non inchiodate Dio alla croce un'altra volta.

Riflettete attentamente su come accoglierete il Suo ritorno.

Prendete coscienza di come vi sottometterete alla verità.

È il compito di tutti coloro che aspettano il ritorno di Gesù.

Prendete coscienza di come vi sottometterete alla verità.

È il compito di tutti coloro che aspettano il ritorno di Gesù.

da La Parola appare nella carne

Pagina precedente:Il Cristo degli ultimi giorni ha portato l'Età del Regno

Pagina successiva:I princìpi per cercare la vera via

Potrebbero interessarti anche