Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Testimoni per Cristo degli ultimi giorni

Colori a tinta unita

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Larghezza pagina

Risultato della ricerca 0

La ricerca non ha prodotto risultati

`

38. Come si manifesta un cambiamento di indole?

Parole di Dio attinenti:

Che la tua indole possa cambiare oppure no dipende dal fatto che tu stia al passo o meno con le attuali parole dello Spirito Santo e ne abbia una reale comprensione. Ciò è diverso da quello che capivate in precedenza. Quello che capivi del cambiamento di indole in precedenza era che tu, in quanto persona che giudica con facilità, tramite la disciplina di Dio non parli più con leggerezza. Ma questo è solo un aspetto del cambiamento, e in questo momento il punto più critico è seguire la guida dello Spirito Santo. Tu segui qualunque cosa Dio dica; obbedisci a qualunque cosa Egli dica. Le persone non possono cambiare la propria indole da sé; devono sottoporsi al giudizio e al castigo e al doloroso raffinamento delle parole di Dio, oppure essere trattate, disciplinate e sfrondate attraverso le Sue parole. Solo successivamente, possono conseguire l’obbedienza e la devozione a Dio, e non cercare di prendersi gioco di Lui e trattarLo in modo sbrigativo. È sotto l’azione del raffinamento delle parole di Dio che le persone registrano un cambio di indole. Solo chi viene esposto alle Sue parole e viene sottoposto al giudizio, alla disciplina e al trattamento attraverso le Sue parole non oserà più fare le cose in modo sconsiderato, e diventerà calmo e composto. Il punto più importante che queste persone sono in grado di obbedire alle attuali parole e all’opera di Dio, e persino se ciò non è in linea con le nozioni umane, possono metterle da parte e obbedire intenzionalmente. Quando in passato si parlava di cambiamento di indole, ciò riguardava prevalentemente il fatto di tradire se stessi, consentendo alla carne di soffrire, disciplinando il proprio corpo, liberandosi dalle preferenze carnali: questo è un tipo di cambiamento dell’indole. Le persone ora sanno che la reale espressione di un cambiamento di indole consiste nell’obbedire alle attuali parole di Dio come pure essere in grado di avere una reale comprensione della Sua nuova opera. In questo modo, le persone saranno in grado di liberarsi dalla loro precedente comprensione di Dio nelle loro nozioni, e di conseguire una reale comprensione e obbedienza nei Suoi confronti. Solo questa è una vera espressione di cambiamento di indole.

da “Coloro la cui indole è cambiata sono coloro che sono entrati nella realtà delle parole di Dio” in La Parola appare nella carne

Le persone possono comportarsi bene, ma ciò non significa necessariamente che siano in possesso della verità. Il fervore delle persone può solo indurle ad attenersi alla dottrina e a seguire le regole; coloro che sono privi della verità non hanno modo di risolvere problemi sostanziali, e la dottrina non può prendere il posto della verità. Coloro che hanno modificato la propria indole sono diversi. Hanno in sé la verità, mostrano discernimento in tutte le questioni, sanno come agire secondo la volontà di Dio, come agire secondo i principi della verità, come agire per soddisfare Dio, e capiscono la natura della corruzione che rivelano. Quando vengono rivelate le loro idee e concezioni, sono in grado di mostrare discernimento e rinunciare alla carne. Così viene espresso il cambiamento di indole. L’aspetto principale di un cambiamento di indole è che le persone possiedono sia verità sia chiarezza e, quando eseguono le cose, mettono in pratica la verità con relativa precisione e in loro non emerge altrettanto spesso la corruzione. In genere, chi ha avuto un cambiamento di indole appare piuttosto ragionevole e dotato di discernimento e, in conseguenza della sua comprensione della verità, non emergono in altrettanta misura il senso di presunzione e l’arroganza. Tali persone sono in grado di vedere tutto con chiarezza, perciò non diventano arroganti dopo avere acquisito tale chiarezza. Sono in grado di avere una comprensione misurata di quale sia il posto dell’uomo, di come comportarsi in maniera ragionevole, di come essere ligi al dovere, di che cosa dire e che cosa non dire, e di che cosa dire e che cosa fare a quali persone. Ecco perché viene detto che persone di questo genere sono relativamente ragionevoli. Coloro che modificano la propria indole vivono veramente le sembianze di un essere umano e possiedono la verità; non sono soggetti all’influenza degli altri. Coloro che hanno avuto un cambiamento di indole sono più saldi, non tentennano e, in qualunque situazione si trovino, sanno svolgere adeguatamente il proprio dovere e sanno come fare le cose per soddisfare Dio. Coloro la cui indole è cambiata non si concentrano su che cosa fare per apparire buoni a livello superficiale: possiedono chiarezza interiore riguardo a che cosa fare per soddisfare Dio. Pertanto, dall’esterno può sembrare che non siano tanto entusiasti o che non abbiano fatto alcunché di grandissimo, ma tutto ciò che fanno è significativo, è prezioso e ha risultati pratici. Coloro la cui indole è cambiata sicuramente possiedono in grande misura la verità: lo possono confermare il loro modo di vedere le cose e i principi che seguono nelle loro azioni. Coloro che non possiedono la verità assolutamente non hanno avuto un cambiamento di indole. Questo non vuol dire che chi è maturo nella propria umanità avrà necessariamente un cambiamento di indole; ciò avviene con la massima probabilità quando alcuni dei veleni satanici presenti nella natura della persona cambiano per via della sua conoscenza di Dio e della sua comprensione della verità. Vale a dire, tali veleni vengono purificati e la verità espressa da Dio mette radici nella persona, diventa la sua vita e il fondamento della sua esistenza. Soltanto allora diviene una persona nuova, e la sua indole, pertanto, cambia. Questo non vuol dire che la sua indole esteriore sia più mite di prima, che un tempo fosse arrogante ma adesso le sue parole siano ragionevoli, che un tempo non ascoltasse nessuno ma adesso sappia ascoltare gli altri: non si può dire che questi cambiamenti esteriori siano cambiamenti di indole. Naturalmente, i cambiamenti di indole includono effettivamente tali situazioni, ma l’aspetto davvero fondamentale è che la sua vita interiore è cambiata. La verità espressa da Dio diventa la sua vera vita, alcuni dei veleni satanici interiori sono stati eliminati, il punto di vista della persona è mutato completamente e non è per nulla allineato a quello del mondo. Tale persona vede chiaramente le macchinazioni e i veleni del gran dragone rosso; ha compreso la vera essenza della vita. Così i suoi valori per la vita sono cambiati: ciò costituisce il cambiamento davvero fondamentale e l’essenza di un cambiamento di indole.

da “La differenza tra cambiamenti esteriori e cambiamenti di indole” in Registrazione dei discorsi di Cristo

Il cambiamento dell’indole ha un tratto distintivo: la capacità di obbedire a cose che sono corrette e in armonia con la verità. A prescindere da chi esponga un’idea, indipendentemente dal fatto che sia giovane o vecchio, che andiate d’accordo o che ci siano dei rancori tra voi, che il vostro rapporto sia buono o cattivo, distaccato o intimo, che vi conosciate a vicenda oppure no, che abbiate dimestichezza l’uno con l’altro oppure no, se dice qualcosa di corretto, in armonia con la verità e benefico per l’opera della famiglia di Dio, sei in grado di ascoltarlo, assimilarlo e accettarlo. Non sei condizionato da alcun altro fattore. Questo non è un aspetto di quella espressione? Primo, riesci ad accettare la verità, ad accettare qualcosa che è corretto e in armonia con la verità. Secondo, quando incappi in una questione, sei in grado di cercare la verità. Un aspetto è l’accettazione, un altro è la ricerca. Per esempio, c’è qualcosa che nessuno sa; non ne hanno mai sentito parlare in precedenza. È qualcosa di nuovo. Sei in grado di cercare, di capire come gestire la questione e di metterla in pratica in armonia con la verità, con i suoi principi, in modo da soddisfare e da accontentare le richieste di Dio. Un altro aspetto è la capacità di essere riguardosi verso il Suo cuore. Come puoi esserlo? Dipende da quale dovere svolgi. Un aspetto concerne qual è il tuo dovere e cosa fai; devi afferrare i principi attinenti. Devi comprendere la volontà di Dio, che genere di risultati occorre raggiungere e osservare questi principi. Un altro aspetto è la necessità di adempiere alle tue responsabilità e di essere fedele. Un aspetto comprende il riguardo e la ricerca; un altro l’adempimento delle tue responsabilità e la fedeltà. Per esempio, in una determinata occasione non sai come essere riguardoso verso il cuore di Dio, ma per raggiungere questo obiettivo e soddisfarLo, devi scoprirlo.

da “Un cambiamento di indole si può ottenere soltanto cercando l’accesso alla vita” in Registrazione dei discorsi di Cristo

un cambiamento di indole

La condivisione dell’uomo:

Il primo aspetto a manifestarsi nelle persone che hanno cambiato la propria indole è che, come minimo, hanno timore di Dio. Per via del giudizio e del castigo delle parole di Dio, le persone si sottomettono di buon grado e si prostrano a terra. Dopo di che, acquisiscono timore di Dio. […] Coloro che temono Dio hanno un posto per Lui nel proprio cuore. Sicuramente prestano attenzione al proposito di Dio in ogni cosa e, specialmente nelle grandi questioni, non osano prendere decisioni rapide. Pregano sempre Dio e cercano di capire l’intenzione di Dio. Per esempio, non osano trascurare né abbandonare facilmente questioni relative al loro percorso di vita o questioni relative al principio della verità. Quando devono affrontare una scelta riguardante faccende importanti relative al bene e al male, sanno abbandonare il proprio proposito e rinunciare alla carne, per obbedire e soddisfare Dio. Questo è segno di timore di Dio. Coloro che sono timorati di Dio sono molto più schietti e onesti rispetto alla persona comune. Fanno le cose in maniera pacata, non sfrenata e arrogante come nel passato. Fanno le cose con maggiore prudenza, non in maniera sventata e frettolosa come i giovani. Si potrebbe dire che chi ha in sé il timore di Dio stia cominciando a cambiare l’indole di vita […].

Il secondo aspetto a manifestarsi in coloro che hanno cambiato la propria indole è che sono in grado di obbedire alle orchestrazioni e disposizioni di Dio. Qualunque cosa faccia Dio, comunque li tratti e anche se le azioni di Dio non sono come essi desiderano, non hanno nozioni e non si lamentano, ma sono in grado di obbedire; sanno conseguire queste cose. Nonostante le molte esperienze e le lezioni tratte dai fallimenti, sono veramente consapevoli del fatto che le disposizioni e orchestrazioni di Dio sono le migliori e le più significative e che, comunque Dio tratti le persone, vi sono sempre dei benefici. Specialmente in questioni in cui i più molto facilmente si fanno dei concetti riguardo a Dio, essi sanno vedere che quello che Dio fa è molto significativo e molto degno di commemorazione e diffusione. Non compiono più una propria scelta in ciò che Dio fa, perché capiscono che Dio fa le cose nel modo migliore. Più ciò è irrealizzabile per gli esseri umani, più è significativo. Solo quando le persone sperimentano questo aspetto hanno una reale obbedienza a Dio. […] Coloro la cui indole è cambiata sono più obbedienti e hanno meno esigenze personali; pertanto, ciò che gli altri vedono in loro è che non hanno grande percezione e reazione riguardo a ciò che Dio fa. In realtà, lo sanno benissimo nel proprio cuore e interiormente sono obbedienti e grati. Questo è il secondo aspetto a manifestarsi nelle persone che hanno cambiato la propria indole.

Il terzo aspetto a manifestarsi nelle persone che hanno cambiato la propria indole è che sono in grado di compiere il proprio dovere lealmente in quanto esseri creati. Poiché coloro la cui indole è cambiata hanno una chiara comprensione del significato del compiere il proprio dovere di esseri creati, non vi è superficialità né inganno nel compimento del dovere. Se vanno incontro a difficoltà o a battute d’arresto, non si lamentano. Se l’opera è compromessa per via di qualcosa che non viene fatto bene, proveranno disperazione e rammarico estremo. Non lesineranno alcuno sforzo per trovare un rimedio. Poiché coloro la cui indole è cambiata considerano il compimento del dovere una vocazione e un dovere giusto e appropriato., se non avranno svolto bene il proprio dovere, riterranno che quella sia la loro vergogna più grande e anche il più grande fallimento come uomini. Credono che quanti svolgono male il proprio dovere non meritino di essere chiamati “persone” e di vivere davanti a Dio e che solo svolgendo bene il proprio dovere si possa veramente ricambiare l’amore di Dio e si meriti di essere chiamati “persone” e di vivere sulla Terra. Considerano il fatto di compiere bene il proprio dovere, per soddisfare Dio, un piacere e una gioia. Perciò, compiere bene il proprio dovere è anche una manifestazione dell’aspetto principale del cambiamento di indole. […]

Il quarto aspetto a manifestarsi nelle persone che hanno cambiato indole è che sanno veramente amare Dio. Nello sperimentare l’opera di Dio, solo coloro che realmente capiscono la verità avranno un cambiamento nella propria indole. Dopo che l’indole di vita è cambiata, gli esseri umani non hanno più l’indole satanica corrotta che li spinge a essere arroganti, presuntuosi, boriosi e ipocriti. Poiché possiedono certe verità e una vera comprensione delle verità, quelle dottrine religiose, quei concetti e quelle fantasie sono stati sostituiti. Cristo è il loro tesoro ed essi sono maggiormente affamati delle parole di Dio. Più capiscono la verità, più percepiscono la benignità di Dio. Quando le persone scoprono di più sulla benignità di Dio, il loro amore per Lui diventa più reale; ricevendo da Dio più verità, anche il loro amore per Lui aumenta. Quando hanno una vera comprensione di Dio, anche il loro amore per Lui diventa più reale. Coloro che veramente amano Dio fanno proprio il cuore di Cristo. Fanno tutto secondo l’intenzione di Cristo. Se Cristo non è soddisfatto, non traggono gioia dal fare meglio le cose. In quel momento, sono in grado di obbedire completamente alla volontà di Cristo e non alla propria. La vera obbedienza deriva da una vera comprensione di Dio ed è prodotta da un vero amore per Dio. Solo nell’amore vi è vera obbedienza. Non vi è resistenza e non vi sono barriere nell’amore. Solo coloro che veramente amano Dio possono considerare ciò che è volontà di Dio in ogni questione e rinunciare ai propri sentimenti. Coloro la cui indole è cambiata amano veramente Dio. Se le persone non hanno nel cuore un vero amore per Dio, si può dire che ancora non vi sia stato un cambiamento nella loro indole di vita. Questo è categorico.

Il quinto aspetto a manifestarsi nelle persone che hanno cambiato indole è che hanno rapporti interpersonali normali, il che significa amare gli altri come sé stessi. I cambiamenti di indole avvengono perché le persone possiedono certe verità. In misura variabile, queste verità sono diventate la loro vita. Questo ha modificato la loro passata condizione corrotta; non vivono più per sé stessi e per la carne, ma sono in grado di vivere per Dio e per attuare la Sua volontà. Poiché coloro la cui indole è cambiata hanno vero amore e obbedienza nei confronti di Dio, naturalmente hanno anche molte manifestazioni di amore per le persone, quali preoccupazione, amore, aiuto, pazienza e tolleranza, e sanno vivere in armonia con gli altri. Non imporranno agli altri ciò che a loro non piace e non giudicheranno, né accuseranno, né odieranno quando vedono difetti negli altri. Trattano le persone con sincerità e sanno trattarle secondo le parole di Dio. Il modo in cui Dio perdona, ama e tratta le persone diventa il loro principio di azione. Coloro la cui indole è cambiata sanno trattare il cuore di Dio come il proprio cuore. Hanno amore per Dio e anche amore per le persone. Naturalmente sanno vivere in armonia con tutte le persone della famiglia di Dio. Queste sono le normali sembianze umane di cui ha parlato Dio. Tali persone sono in grado di amare ciò che Dio ama e di odiare ciò che Dio odia, possiedono verità, principi e saggezza. Questa è la manifestazione del quinto aspetto delle persone la cui indole è cambiata.

da “Le cinque espressioni fondamentali del cambiamento di indole” in Raccolta di sermoni – Provvista per la vita

Quando le persone conosceranno realmente l’indole di Dio e tutto ciò che è la vita di Dio, sapranno anche chi sono. Conosceranno realmente la propria vera situazione. In quel momento, forse saranno umili. Io la vedo così: è come se uno dovesse essere denigrato. Per che cosa dovrebbe essere arrogante un pezzo di sterco puzzolente? Non è un idiota irrazionale? Anche se queste mie parole sono volgari, questa è la verità e io non voglio menare il can per l’aia. Io stesso ne ho avuto esperienza. Dopo aver conosciuto me stesso, sono diventato più obbediente, ho parlato in maniera più onesta e ho ridotto la mia aria arrogante e la mia maniera di parlare. Sono anche semplice e schietto e un po’ ingenuo. Le tossine di Satana in me si sono fortemente ridotte e io sono molto più rilassato e naturale di prima. Nel comunicare la verità, parlo in maniera più obiettiva e precisa, più realistica, senza mescolare i concetti. Faccio le cose in maniera più costante e sofisticata e presto attenzione all’efficacia. Assumo una posizione appropriata e parlo razionalmente. Il lavoro è il lavoro e l’andare d’accordo è l’andare d’accordo. Quando svolgo il mio lavoro, lo faccio con buonsenso. Quando vado d’accordo con gli altri, vi è una personalità per andare d’accordo. Nel lavoro, se non quando ne parlo, non mi vedrete mai comportarmi da collaboratore, neanche quando discuto della verità della vita, poiché mi metto sullo stesso piano degli altri. Quando l’indole della persona è cambiata, apporta anche altri grandi benefici agli altri. Il suo lavoro e i suoi discorsi possono sempre produrre risultati. Vedete, quando l’indole arrogante della persona è cambiata, tale persona non vive forse secondo sembianze umane? In particolare possiede verità, umanità e personalità. Ciò che dice, fa e mostra è visto dagli altri come qualcosa di appropriato, e le persone accoglieranno sempre questo genere di persona. La gente ama frequentare chiunque possieda la verità, perché è di beneficio e di edificazione per gli altri e può apportare un rifornimento di vita e la comunicazione della verità. Tutto questo si può vivere quando la propria indole è cambiata.

da “Discussione sul cambiamento dell’indole” in Raccolta di sermoni – Provvista per la vita

Pagina precedente:Cosa è un cambiamento di indole?

Pagina successiva:Quali sono le differenze tra un cambiamento di indole e un buon comportamento?

Potrebbero interessarti anche