Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Colori a tinta unita

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Larghezza pagina

Array

La ricerca non ha prodotto risultati

`

Dopo aver ascoltato con il cuore, ho accolto il ritorno del Signore

Max, Stati Uniti

Sono nato nel 1994, negli Stati Uniti. I miei genitori sono entrambi cinesi. Mia madre era il classico esempio di donna in carriera di successo. È in grado di pensare a se stessa ed è molto competente. Sono molto legato a mia madre. Quando ero in seconda elementare, i miei genitori mi riportarono in Cina per studiare, affinché imparassi il cinese. Quello fu anche il momento in cui cominciai a conoscere il Signore Gesù. Ricordo che un giorno, nel 2004, dopo essere tornato da scuola, trovai un’ospite a casa nostra. Mia madre me la presentò, spiegandomi che era una pastora americana. Ero molto felice, perché fu in quel momento che scoprii che mia madre credeva nel Signore Gesù già da un po’. Prima, non era credente. Ogni Capodanno cinese, aveva l’abitudine di bruciare incenso e venerare Budda. Tuttavia, dopo che ebbe iniziata a credere nel Signore Gesù, non fui più costretto a sentire l’odore della carta profumata e dell’incenso. Quel giorno, la pastora americana mi raccontò una storia sul Signore Gesù. Di lì a poco, venni portato in bagno e, prima che potessi reagire, “plop!” la pastora mi aveva ficcato la testa nella vasca da bagno e, dopo un secondo, l’aveva tirata fuori. Tutto quello che sentii furono mia madre e la pastora che mi dicevano: “Benvenuto tra le braccia del Signore Gesù. Siamo tutte pecorelle smarrite”. E così, ancor prima di rendermene conto, iniziai un nuovo cammino di vita. Comunque, il mio cuore era pieno di felicità, perché il Signore era con me. In seguito, ogni domenica mi recavo in chiesa per pregare e ascoltare la pastora parlare delle storie della Bibbia e leggere le Scritture. Ero molto felice tutto il tempo. Il mio cuore era incrollabile e sentivo che credere nel Signore Gesù era davvero una bella cosa.Nel 2008, mio padre mi accompagnò negli Stati Uniti, affinché potessi studiarvi. In quel periodo, andavo in chiesa e partecipavo agli incontri. Nel 2012, dopo essermi diplomato alla scuola superiore, mio padre mi comprò un biglietto aereo, per poter tornare in Cina a visitare mia madre. Appena prima della partenza, mio padre si sedette con me e mi rivolse molte parole accorate. Mi disse che in Cina mia madre aveva cominciato a credere nel “Lampo da levante”. Sperava che, al mio ritorno, sarei stato in grado di parlare con lei e convincerla ad abbandonare la sua fede nel “Lampo da levante”. Da studente in procinto di entrare all’università, non avrei naturalmente ascoltato solo la versione di mio padre. Poco dopo andai su internet per cercare informazioni sul “Lampo da levante”. Desideravo più che altro avere una comprensione realistica su questa chiesa. Il risultato fu che trovai alcuni pareri provenienti dal governo del PCC e da pastori e anziani del mondo religioso che condannavano e calunniavano il “Lampo da levante”. Cominciai a preoccuparmi per mia madre. Decisi di andare a casa, per vedere come stava. Dopo essere tornato a casa, scoprii che lei non aveva problemi. La sua preoccupazione e il suo amore nei miei confronti non erano mutati. La sua fede e l’amore per Dio erano cresciuti ed era più devota rispetto a prima. Quindi, ero un po’ meno preoccupato per lei.

Durante la mia permanenza in Cina, mia madre, come c’era da aspettarsi, mi parlò del “Lampo da levante”. Disse: “Il Signore Gesù è già tornato e ha cominciato a svolgere una fase dell’opera di giudizio, cominciando con la casa di Dio…”. Dalle sue parole compresi che questa volta, quando il Signore Gesù Si era incarnato, era venuto come donna, per svolgere la Sua opera. Ricordo che allora rimasi di stucco, poiché la cosa era completamente diversa da ciò che mi era stato detto sul Signore Gesù, quando vivevo negli Stati Uniti. Nei suoi sermoni, il mio pastore sottolineava sempre che Dio Jahvè era il Padre Santo e il Signore Gesù il Figlio Santo. Poiché erano Padre e Figlio, entrambi erano maschi. Inoltre, tutti i ritratti del Signore Gesù appesi in chiesa e tutte le croci che portavano il Signore Gesù indicavano che il Signore Gesù era maschio. Tuttavia, mia madre disse che in quell’occasione il Signore Gesù era tornato come donna. Questo superava di gran lunga le mie conoscenze sul Signore Gesù. Il mio cuore non poteva accettarlo e dissi a mia madre: “Il Signore Gesù è maschio. Quando ritornerà, come potrebbe mai tornare come femmina?” Mia madre rispose: “Dio è Spirito nella sostanza. Dio non ha genere. È solo perché Si incarnò per svolgere l’opera di salvezza che scelse un genere diverso…” Tuttavia, poiché il punto di vista che mi aveva inculcato il mio pastore era stata la prima impressione e la più forte, qualsiasi cosa avesse detto mia madre, non ci avrei creduto.

Alcuni giorni dopo, mia madre volle portarmi con sé a un incontro. Sebbene non ne avessi voglia, dato che la rispettavo, la accompagnai ugualmente. Allora, ricordo che vi era una zia del Nordest della Cina che diceva: “Gli ultimi giorni sono già arrivati. Il Signore Gesù è già tornato nella carne e vive fra noi. Sta svolgendo l’opera dell’Età del Regno. Attualmente, le chiese dell’Età della Grazia non possiedono più l’opera dello Spirito Santo e sono tutte completamente desolate…” Tuttavia, poiché il mio cuore si era già chiuso, continuai a sostenere che il Signore Gesù fosse maschio e che, quando fosse tornato, l’avrebbe fatto certamente come maschio. Questo è fondamentalmente il motivo per cui non credevo a ciò che diceva quella zia. Per tutto il tempo che rimasi in Cina, fui ancora molto disorientato: “Perché il Signore Gesù sarebbe dovuto tornare come donna?” Avevo paura che mia madre si fosse incamminata sul sentiero sbagliato. Tutto quello che potevo fare era pregare per lei: “Signore Gesù! PrendiTi cura di mia madre e fa’ in modo che non si incammini sul sentiero sbagliato. Guidala di nuovo tra le Tue braccia…”

Dopo essere tornato negli Stati Uniti, continuai a frequentare le riunioni di culto presso la mia chiesa. Tuttavia, gradualmente, scoprii che la maggior parte delle cose che il mio pastore diceva erano obsolete e ripetitive. Oppure, si trattava specificatamente di fare donazioni alla chiesa. Come credenti, non eravamo in grado di ottenere una guida autentica. Durante gli incontri, molti avevano l’abitudine di sonnecchiare e, poco a poco, il numero dei partecipanti diminuì. Nel 2014, la chiesa che frequentavo fu vittima di una grave sciagura. Il pastore aveva usato denaro pubblico per comprarsi una casa in un altro stato e, di conseguenza, la nostra chiesa andò in bancarotta. Quando vidi tutte queste cose, provai una grande delusione. In quel periodo, i miei compagni di classe mi portarono presso la loro chiesa per partecipare al culto. Questa chiesa era molto più grande rispetto a quella che avevo frequentato in precedenza. Ogni domenica, quando il pastore presentava il suo sermone, mi sedevo ad ascoltare nelle file superiori. Tuttavia, come prima, vedevo molte persone sonnecchiare. A volte, persino io mi assopivo. Molto spesso, il pastore alzava di proposito la voce, nel tentativo di svegliare i fratelli e le sorelle. Tuttavia, i suoi tentativi di farci ascoltare i suoi sermoni andarono a vuoto. Ripensai alla chiesa che avevo frequentato in precedenza, quella in cui il pastore si era appropriato in maniera fraudolenta del denaro della chiesa per comprarsi una casa. I suoi sermoni non erano in grado di provvedere ai bisogni della vita spirituale dei fratelli e delle sorelle. Al contrario, questi ultimi venivano in chiesa principalmente per dormire! La chiesa che frequentavo in quel periodo era uguale. Mi chiesi: “È possibile che tutte le chiese siano desolate?” All’improvviso, ripensai al 2012, a quando ero tornato in Cina e alle cose che avevano detto mia madre e quella zia del Nordest della Cina. Mi avevano detto: “Dio ha avviato l’opera dell’Età del Regno. L’Età della Grazia si è conclusa. Dio non opera più nelle chiese che appartengono all’Età della Grazia. Solo seguendo l’opera di Dio dell’Età del Regno, si potrà ottenere l’opera dello Spirito Santo”. Questa fu la prima volta in cui mi chiesi: “È possibile che il Signore Gesù sia davvero tornato?”

In un batter d’occhio, eravamo a fine 2015. Venni a sapere che mia madre era andata a San Francisco a far visita a mio fratello maggiore. Acquistai un biglietto aereo per andare a trovarla. Ancora una volta, lei menzionò il “Lampo da levante” - la seconda venuta del Signore Gesù. Mi fece anche guardare molti video della Chiesa di Dio Onnipotente sul Vangelo, nonché leggere molte parole di Dio Onnipotente. Quella volta non opposi resistenza, come avevo fatto in precedenza, poiché negli ultimi due anni avevo assistito a molte scene di desolazione all’interno delle chiese che avevo frequentato. Ciò mi confermò quello che mi stavano dicendo sulla desolazione nelle chiese. Questa è la verità! Cominciai a calmarmi e ad ascoltare ciò che mia madre stava dicendo, in modo da poter spezzare le catene che avevo nel cuore. In quell’occasione, mia madre affrontò le mie nozioni. Mi lesse delle parole concernenti l’aspetto del genere di Dio. Ciò mi rimase profondamente impresso. Spiegava anche la confusione che avevo sempre avuto sul genere del Signore che era tornato. Dio Onnipotente dice: “Ogni fase dell’opera realizzata da Dio ha un significato reale. Quando Gesù è arrivato, era un maschio; questa volta, invece, è una femmina. Da ciò, puoi notare che Dio ha creato sia il maschio che la femmina per la Sua opera e che per Lui non c’è distinzione di genere. Quando giunge il Suo Spirito, Egli può assumere qualsiasi forma della carne Egli voglia ed essa Lo rappresenta. Che sia maschio o femmina, entrambi rappresentano Dio purché rappresenti la Sua incarnazione. Se Gesù fosse sceso in terra in una forma femminile – in altre parole, se lo Spirito Santo avesse concepito una bambina e non un bambino –, quella fase dell’opera sarebbe stata comunque completata. In tal caso, la fase attuale dell’opera sarebbe stata completata da un maschio e l’opera sarebbe stata comunque completata. L’opera realizzata in entrambe le fasi è significativa; nessuna opera viene ripetuta o è in conflitto l’una con l’altra. … Se in questa fase non Si facesse carne per compiere personalmente la Sua opera affinché l’uomo ne renda testimonianza, l’uomo rimarrebbe ancorato alla nozione che Dio è soltanto maschio, non femmina” (“Le due incarnazioni completano il significato dell’incarnazione” in La Parola appare nella carne). “La sapienza di Dio, la mirabilità di Dio, la rettitudine di Dio e la maestà di Dio non potranno mai mutare. La Sua sostanza e quello che ha ed è non cambieranno mai. Tuttavia, la Sua opera procede incessantemente, andando sempre più in profondità perché Dio è sempre nuovo e mai vecchio. … Se Dio si incarnò solo come un uomo, gli individui Lo avrebbero definito come uomo, come il Dio degli uomini e non avrebbero creduto mai che Egli fosse il Dio delle donne. Gli individui credono che Dio sia dello stesso sesso degli uomini, che Dio sia il capo degli uomini, e quello delle donne? Questo è ingiusto; non è un trattamento preferenziale? Se così fosse, tutti coloro che Dio salvò sarebbero uomini come Lui, e non ci sarebbe salvezza per le donne. Quando Dio forgiò l’uomo, creò Adamo ed Eva. Egli non plasmò solo Adamo, ma creò a Sua immagine maschio e femmina. Dio non è solo il Dio degli uomini, è anche il Dio delle donne” (“La visione del lavoro di Dio (3)” in La Parola appare nella carne). Dopo aver finito di leggere le parole di Dio, la questione che mi aveva attanagliato sparì praticamente all’istante. In cuor mio sentivo che quelle parole erano giuste. In principio, Dio creò Adamo ed Eva. In origine, l’uomo e la donna erano uguali. Se le cose stanno così, perché Dio non può tornare come donna?! L’essenza di Dio è Spirito. Naturalmente, quando torna fra noi per svolgere la Sua opera, Egli può assumere qualsiasi identità di genere. Sia che Dio Si incarni come maschio o come femmina, è comunque una Sua scelta. Egli ha il diritto di scegliere in quale genere incarnarSi, poiché Dio è il Sovrano di tutte le cose ed Egli è il Creatore. L’opera di Dio viene limitata dalla gente? Che cos’è l’uomo al Suo confronto? L’uomo non è solo polvere? Come può l’uomo comprendere la saggezza di Dio? Prima, credevo che Egli potesse essere solo maschio. Diedi davvero una definizione di Dio, e ciò rivela che non avevo alcuna conoscenza di Lui. Ero troppo arrogante e sciocco.

Dopo aver letto più parole di Dio, le mie nozioni circa Dio incarnato come donna per operare in quell’occasione, si estinsero completamente. Fui, inoltre, in grado di accettare che Egli era già tornato per svolgere una nuova opera. Tuttavia, non ero ancora sicuro al cento per cento dell’opera di Dio Onnipotente, in quanto avevo letto su internet propaganda negativa sul resistere e condannare la Chiesa di Dio Onnipotente. Di conseguenza, in cuor mio avevo ancora una certa apprensione. Pensai che forse avrei dovuto esaminare la cosa con attenzione e verificare se la Chiesa di Dio Onnipotente fosse realmente così. Di conseguenza, a partire dal febbraio del 2016, partecipai con un occhio obiettivo alle riunioni online con i fratelli e le sorelle della Chiesa di Dio Onnipotente. Inoltre, per quanto riguarda la propaganda negativa, pregai anche Dio affinché mi guidasse e mi portasse a distinguere le cose vere da quelle false.

Dopo un periodo di ricerca, scoprii che, ogni volta che avevamo una riunione, i fratelli e le sorelle leggevano la parola di Dio, comunicavano la verità e si confrontavano sulle intenzioni di Dio. In aggiunta, le parole di Dio Onnipotente richiedono alle persone di vivere con una normale umanità e di diventare oneste. Il contenuto delle parole di Dio Onnipotente spiega inoltre come conoscere l’indole di Dio, come perseguire la verità per raggiungere la salvezza di Dio ecc. Queste sono tutte necessità, quando si tratta delle nostre esigenze di vita spirituale, e sono benefiche per noi che viviamo come autentici esseri umani. Da quello che i fratelli e le sorelle stavano dicendo, potevo vedere che si curavano, si preoccupavano e si aiutavano a vicenda nella vita spirituale, in maniera autentica. Nella condotta di un individuo, le intenzioni sono evidenti da ciò che egli dice e dai punti di vista che esprime. Dalle mie interazioni con i fratelli e le sorelle della Chiesa di Dio Onnipotente potevo percepire che essi semplicemente non sono come il materiale su internet pretenderebbe fossero. Al contrario, sono molto gentili e sinceri. Hanno un cuore che teme Dio in tutto ciò che dicono e fanno. In più, sentivo che lì vi era l’opera dello Spirito Santo. Questi fratelli e sorelle perseguono la verità con passione. Nel loro comunicare le parole di Dio durante gli incontri, e nelle loro esperienze e conoscenze individuali, vi erano certamente la rivelazione e l’illuminazione dello Spirito Santo. Ogni volta che avevamo un incontro, ero in grado di ricevere una certa comprensione della verità e potevo avere qualcosa da guadagnare. Questo è un qualcosa che non avevo sperimentato nelle chiese che avevo frequentato, in passato. La verità vince sulla mera retorica e le dicerie vengono screditate di fronte ai fatti.

In un successivo incontro, parlai con la sorella delle dicerie che erano state fabbricate dal governo del PCC e da pastori e anziani del mondo religioso. Non capivo: la Chiesa di Dio Onnipotente possiede l’opera dello Spirito Santo ed è la Chiesa che è stata creata da Dio, come Egli appare per svolgere la Sua opera negli ultimi giorni. Perché si trova ad affrontare l’opposizione ossessiva e la condanna del governo del PCC e di pastori e anziani del mondo religioso? La sorella mi comunicò la verità su questo aspetto: “Dobbiamo saper interpretare le dicerie su Internet. Non è strano che il governo del PCC e i pastori e gli anziani del mondo religioso attacchino e giudichino l’opera di Dio degli ultimi giorni e condannino la Chiesa di Dio Onnipotente, in quanto, sin dai tempi antichi, la vera via è stata perseguitata! Satana è sempre stato il nemico di Dio. Fabbrica e diffonde dicerie di tutti i tipi, per ingannarci e disturbarci, affinché abbandoniamo e tradiamo Dio. Il suo obiettivo è quello di controllarci e possederci. Questo è come al principio, quando Satana usò le dicerie per portare con l’inganno Eva a rinnegare la parola di Dio e a tradirLo. Quando il Signore Gesù venne a svolgere la Sua opera, i sommi sacerdoti, gli scribi e i farisei fecero a loro volta affidamento su dicerie di tutti i tipi, per ingannare il popolo ebraico. Denigrarono il Signore Gesù come ‘figlio di un falegname’. Per inchiodarLo alla croce, bestemmiarono che Egli contava sul sovrano dei demoni per scacciare i demoni e persino che era colluso con il governo romano. Dopo la resurrezione del Signore Gesù, arrivarono persino a corrompere i soldati, affinché mentissero e dicessero che Egli non era risorto, per impedire al popolo ebraico di ritornare al Signore. Negli ultimi giorni, Dio Si è incarnato ancora una volta, per svolgere l’opera di giudizio che purifichi accuratamente e salvi l’uomo. Il Vangelo del Regno di Dio è già ampiamente conosciuto nella Cina continentale. Attualmente, l’opera di Dio Onnipotente è in procinto di essere diffusa in tutti gli angoli del pianeta. Grazie alla guida delle parole di Dio, sempre più persone sono in grado di distinguere le forze del male che provengono da Satana. Vedono inoltre chiaramente l’essenza satanica e demoniaca dei leader del mondo religioso, nonché il regime politico ateo del Partito Comunista Cinese. Li rifiutano completamente e hanno cominciato a fare ritorno a Dio, a perseguire la verità e a percorrere la retta via nella vita. Satana rimarrà con le mani in mano, mentre Dio viene a svolgere l’opera di salvezza dell’uomo e ad aiutarlo a liberarsi dall’influenza oscura di Satana? Quest’ultimo non è disposto a essere sconfitto. Combatterà fino alla fine, per conquistare il popolo eletto di Dio. Il mondo religioso e il regime satanico del PCC ci si sono uniti e, tramite Internet e i media, diffondono dicerie e infangano il nome della Chiesa di Dio Onnipotente senza ritegno, per ingannare coloro che non hanno la verità o non sanno distinguere. Stanno cercando di ottenere il controllo della razza umana per sempre. Il loro obiettivo malvagio è quello di corrompere e divorare l’umanità. È proprio come dice la Bibbia: ‘e che tutto il mondo giace nel maligno’ (1 Giovanni 5:19). Il Signore Gesù disse: ‘E il giudizio è questo: che la luce è venuta nel mondo, e gli uomini hanno amato le tenebre più che la luce, perché le loro opere erano malvage. Poiché chiunque fa cose malvage odia la luce e non viene alla luce, perché le sue opere non siano riprovate’ (Giovanni 3:19-20). Riguardo a come riconoscere gli intrighi di Satana e a non venire ingannati da quest’ultimo, Dio Onnipotente ci esorta, dicendo: ‘Quando disporrai di esperienze, sarai in grado di distinguere molte cose, sarai in grado di distinguere tra il bene e il male, tra la giustizia e la malvagità, tra ciò che è fatto di carne ed ossa e ciò che è fatto di verità. Dovresti essere in grado di distinguere tra tutte queste cose e, così facendo, indipendentemente dalle circostanze, non sarai mai perso. Solo questa è la tua vera statura morale. Conoscere l’opera di Dio non è semplice: dovresti avere un criterio e un obiettivo nella tua ricerca, dovresti sapere come cercare la vera via e come misurare se essa sia o meno la vera via e se sia o meno l’opera di Dio’ (“Solo chi conosce Dio e la Sua opera è in grado di soddisfare Dio” in La Parola appare nella carne). Quando pensiamo alle origini dell’opera del Signore Gesù e, sulla base della verità, soppesiamo l’opera di salvezza di Dio degli ultimi giorni, e le dicerie e le menzogne che Satana diffonde per impedire all’uomo di tornare a Dio, non è difficile scorgere le trame sinistre di Satana. Né è difficile comprendere le ragioni per le quali il governo del PCC e il mondo religioso resistono, condannano, reprimono e perseguitano la Chiesa di Dio onnipotente”.

Dopo aver ascoltato la comunicazione della sorella, acquisii una certa comprensione riguardo agli intrighi di Satana. Acquisii anche una certa comprensione dell’essenza di Satana, che consiste nel resistere a Dio. Inoltre, compresi che si deve semplicemente esaminare in maniera pratica e comprendere l’opera di Dio, per distinguere tutte queste dicerie e separare la verità dalle menzogne. Se ci si limita a credere alla cieca a quell’unica versione e non si cerca la verità, né si indagano i fatti, si verrà ingannati dalle dicerie del Partito Comunista Cinese e di pastori e anziani del mondo religioso. Se le cose stanno così, la salvezza di Dio degli ultimi giorni sarà stata perduta. In quel momento, il mio cuore era grato a Dio Onnipotente per avermi guidato nel comprendere quelle verità e per avermi aiutato a diventare assolutamente certo che Dio Onnipotente è la seconda venuta del Signore Gesù, in modo da poter rimanere al passo delle orme di Dio e accogliere il ritorno del Signore. Grazie a Dio! Amen!

Pagina precedente:Ho trovato la vera luce

Potrebbero interessarti anche