Pane quotidiano 16

Siete tutti consapevoli che Dio Si fa carne espressamente allo scopo di inaugurare una nuova era e allo stesso tempo per concludere, con questo nuovo inizio, l’era precedente. Dio è il Principio e la Fine; Egli Stesso ha iniziato questa nuova opera e quindi deve essere Lui a porre fine all’era precedente. Questa è la prova che Egli sconfigge Satana e conquista il mondo. Ogni volta che Dio lavora in mezzo agli uomini è l’inizio di una nuova battaglia. Senza l’inizio della nuova opera, non ci sarebbe ovviamente alcuna conclusione di quella vecchia. L’assenza di conclusione di quella vecchia è la prova effettiva che la battaglia con Satana non è ancora giunta al termine. Solo quando Dio Stesso viene tra gli uomini e compie la nuova opera, l’uomo può liberarsi completamente dal dominio di Satana e ricevere una nuova vita e un nuovo inizio. Se questo non fosse avvenuto, l’uomo sarebbe costretto a vivere nell’era passata, per sempre soggiogato della vecchia influenza di Satana.

Pagina precedente: Pane quotidiano 15

Pagina successiva: Pane Quotidiano 17

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp

Contenuti correlati

Pane quotidiano 58

L’opera realizzata in questo momento ha mandato avanti l’opera dell’Età della Grazia; cioè, l’opera dell’intero piano di gestione della...

pane quotidiano 41

Le tre fasi dell’opera sono state compiute da un unico Dio; questa è la visione più grande, ed è l’unica via per conoscere Dio. Le tre fasi...

Pane quotidiano 38

Fintanto che l’opera della salvezza non sia stata compiuta, la gestione di Dio non sarà in grado di giungere a perfetto compimento....

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro