“Ridare una vita normale all’uomo e condurlo a un destino meraviglioso” | Estratto 590

Quando l’uomo conseguirà la vera vita sulla terra, tutte le forze di Satana saranno legate ed egli vivrà serenamente. Le cose non saranno tanto complicate quanto lo sono oggi: le relazioni umane, le relazioni sociali, le relazioni famigliari complesse… sono tanto fastidiose, tanto penose! La vita umana è così miserevole! Una volta che l’uomo sarà stato conquistato, il suo cuore e la sua mente cambieranno: il suo cuore riverirà e amerà Dio. Una volta che, nell’universo, tutti quelli che aspirano ad amare Dio saranno stati conquistati, cioè una volta che Satana, ossia tutte le forze della malvagità, sarà stato sconfitto e legato, allora la vita dell’uomo sulla terra sarà serena ed egli vivrà liberamente. Se la vita umana fosse priva di relazioni carnali e delle complessità della carne, sarebbe molto più semplice. I rapporti carnali sono troppo complicati e il fatto che l’uomo ne abbia dimostra che non si è ancora sottratto all’influenza del Maligno. Se avessi la stessa relazione con i fratelli e le sorelle, con la tua famiglia ordinaria, non avresti alcuna apprensione e non dovresti preoccuparti di nessuno. Non esisterebbe niente di meglio e in questo modo l’uomo sarebbe liberato di metà della sua sofferenza. Vivendo una vita normale sulla terra, l’uomo sarà simile a un angelo; sebbene sarà fatto ancora di carne, sarà molto più simile a un angelo. Questa è la promessa finale, è la promessa ultima fatta all’uomo. Oggi l’uomo subisce il castigo e il giudizio: credi che la sua esperienza di simili realtà sia priva di significato? Forse che il castigo e il giudizio potrebbero essere immotivati? In precedenza si è detto che castigare e giudicare l’uomo significa gettarlo in un pozzo senza fondo, ovvero privarlo della sua sorte e delle sue prospettive. Ciò avviene per un unico scopo: mondare l’uomo. Dio non ignora l’uomo dopo averlo messo di proposito in un pozzo senza fondo; piuttosto, Egli agisce in siffatta maniera per fronteggiare il suo ribellismo, in modo che la sua natura sia infine mondata, che possa avere una vera conoscenza di Dio ed essere come una persona santa. Se ciò accade, allora tutto si compirà. Infatti, quando le cose destinate a essere fronteggiate nell’uomo lo saranno, ed egli renderà solenne testimonianza, anche Satana verrà sconfitto e, sebbene possano esserci altri aspetti innati dell’uomo che non sono completamente purificati, una volta che il Maligno sarà vinto, non causerà più turbamento, e in quel tempo l’uomo sarà stato completamente mondato. L’uomo non ha mai sperimentato una vita simile ma, quando Satana sarà sconfitto, tutto sarà sistemato e tutte le cose senza valore nell’uomo saranno risolte; una volta risolto il problema principale, tutti gli altri turbamenti avranno fine. Durante l’incarnazione di Dio sulla terra, quando Egli svolge di persona la Sua opera fra gli uomini, tutta la Sua opera mira a sconfiggere Satana e lo sconfiggerà conquistando l’uomo e rendendovi completi. Quando renderete solenne testimonianza, anche questa sarà un segno della sconfitta di Satana. L’uomo è dapprima conquistato e infine reso affatto perfetto per sconfiggere Satana. In sostanza, tuttavia, insieme alla sconfitta del Maligno ciò rappresenta al contempo la salvezza di tutto il genere umano da questo vacuo mare della distretta. A prescindere se quest’opera si compia nell’intero universo o in Cina, essa è intesa a sconfiggere Satana e portare la salvezza all’intera umanità, affinché l’uomo possa approdare al luogo di riposo. Vedi, Dio Si è fatto carne proprio per sconfiggere il Maligno. L’opera di Dio incarnato è lo strumento per portare la salvezza a tutti coloro che sotto il cielo amano Dio, per conquistare l’uomo e sconfiggere Satana. Il nucleo dell’intero disegno divino è inseparabile dalla sconfitta del Maligno per recare salvezza a tutto il genere umano. Perché, in gran parte di quest’opera, vi si dice sempre di testimoniare? E a chi è indirizzata tale testimonianza? Non è diretta a Satana? Tale testimonianza è resa a Dio per dimostrare l’efficacia della Sua opera. La testimonianza si correla all’opera per sconfiggere il Maligno; se non vi fosse una battaglia con Satana, l’uomo non dovrebbe testimoniare. Poiché il Maligno deve essere sconfitto Dio, salvando l’uomo, chiede che questi testimoni di Lui innanzi a Satana, testimonianza che Egli utilizza per salvare l’uomo e contrastare Satana. Di conseguenza, l’uomo è sia l’oggetto della salvezza che lo strumento della sconfitta del Maligno, quindi si trova al centro dell’opera di gestione di Dio e Satana è il mero oggetto della distruzione, il nemico. Puoi pensare di non aver fatto niente ma, a causa dei cambiamenti avvenuti nella tua indole, è stata data testimonianza diretta a Satana e non all’uomo. L’uomo non è adatto a godere di una simile testimonianza. Come potrebbe comprendere l’opera compiuta da Dio? L’oggetto della lotta di Dio è il Maligno; l’uomo, nel frattempo, è solo l’oggetto della salvezza. Egli ha un’indole satanica corrotta ed è incapace di comprendere quest’opera a causa della corruzione di Satana. Essa non è intrinsecamente nell’uomo, ma è diretta dal Maligno. Oggi, il compito principale di Dio è sconfiggere Satana, ovvero conquistare completamente l’uomo, affinché possa rendere la testimonianza finale a Dio dinanzi a Satana. Così facendo, tutto si compirà. In molti casi, a occhio nudo, sembra che nulla si sia compiuto, ma di fatto l’opera è già stata completata. L’uomo chiede che tutta l’opera di completamento sia visibile, eppure senza renderlo visibile a te, ho completato la Mia opera poiché Satana si è sottomesso, il che significa che è stato affatto sconfitto e che tutta la saggezza, il potere e l’autorità di Dio lo hanno sconfitto. Tale è la testimonianza da rendere e, sebbene ciò non trovi chiara espressione nell’uomo, non sia visibile a occhio nudo, Satana è già stato sconfitto. L’interezza di tale opera è diretta contro il Maligno e realizzata a causa della battaglia con Satana. Dunque, sono molte le cose che l’uomo non considera riuscite ma che, agli occhi di Dio, sono state un successo molto tempo fa. Questa è una delle verità intrinseche di tutta l’opera di Dio.

Tratto da “La Parola appare nella carne

Dio Si è incarnato solo per sconfiggere Satana e salvare tutta l'umanità

Durante l'incarnazione di Dio sulla terra, Lui opera fra gli uomini. Tutto ciò che fa ha uno scopo – sconfiggere Satana. Sconfiggerà Satana conquistando l'uomo, e rendendovi completi. E la vostra fortissima testimonianza segnerà la sconfitta di Satana. Dio Si è incarnato per sconfiggere Satana e salvare l'umanità.

Affinché Satana sia sconfitto l'uomo è conquistato, poi reso completo. Ma in sostanza, sconfiggendo Satana, Dio salva l'uomo da un mondo di dolore. E non importa se quest'opera è compiuta in Cina o in tutto l'universo, è per battere Satana e salvare l'umanità, così che l'uomo entri nel riposo. Dio Si è incarnato per sconfiggere Satana e salvare l'umanità.

Dio Si è incarnato in qualcuno di ordinario proprio per sconfiggere Satana. L'opera di questo Dio di carne è di salvare tutti quelli che amano Dio sotto il cielo. È per conquistare tutti gli uomini e anche per sconfiggere Satana. Il cuore dell'opera di Dio è inseparabile dal battere Satana e salvare l'umanità. Dio Si è incarnato per sconfiggere Satana e salvare l'umanità. Dio Si è incarnato per sconfiggere Satana e salvare l'umanità, l'umanità, per salvare tutta l'umanità.

da "Seguire l'Agnello e cantare dei canti nuovi"

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp

Contenuti correlati