L’App della Chiesa di Dio Onnipotente

Ascolta la voce di Dio e accogli il ritorno del Signore Gesù!

Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Testimonianze di esperienze del giudizio di Cristo

Colori a tinta unita

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Larghezza pagina

Risultato della ricerca 0

La ricerca non ha prodotto risultati

`

54. I libri di Satana possono avvelenarci

Peihe Città di Xianning, Provincia di Hubei

Avevo sempre creduto che mio marito e io avessimo passato la nostra vita “con la faccia a terra e la schiena al sole” perché non avevamo studiato abbastanza quando eravamo giovani e perché non avevamo alcuna conoscenza. Ecco perché avevo deciso che, indipendentemente da quanto fosse difficile o da quanto dovessi patire, avrei mandato i miei figli a scuola, di modo che potessero realizzare qualcosa e non dovessero seguire le nostre orme. Con questo pensiero che ci guidava, mio marito e io mangiavamo e ci vestivamo semplicemente, risparmiando fino all’ultimo centesimo per mandare nostra figlia maggiore alla scuola tecnica e nostro figlio maggiore all’università. Ma avevamo ancora altri due figli e quindi, per mandarli all’università, mio marito dovette lasciare la casa per lavorare fuori per anni e nemmeno io rimasi in ozio: mi occupavo dei campi e dei maiali a casa, dall’alba al tramonto. Ogni volta che il lavoro nella fattoria diventava troppo estenuante, desideravo potermi solo fermare, ma pensando all’odierna società competitiva, se non avessi mandato i miei figli a scuola, avrebbero avuto un futuro solo lavorando nel fango come me, non avrebbero ottenuto mai nulla e sarebbero stati disprezzati e solo accedendo all’università avrebbero potuto trovare un buon lavoro o diventare funzionari, realizzare qualcosa, ottenere un futuro per sé stessi e gloria per noi. Tutto ciò faceva sembrare validi il dolore e la spossatezza che provavo. E così ogni giorno, quando mi svegliavo, ero tanto occupata con il lavoro che spesso non avevo tempo per mangiare e bere le parole di Dio o per una normale vita spirituale e ancora meno tempo per una normale vita di Chiesa o per adempiere ai miei doveri, ma non ci pensavo affatto e continuavo a lavorare fino allo sfinimento per i miei figli… Fino a poco tempo fa, quando ho sentito queste parole della comunione di Dio: “Tutte le persone sperano che i loro figli possano avere successo. Tutti sperano che i propri figli vadano in una famosa università, per poi intraprendere studi avanzati, conseguire una laurea per poi distinguersi dagli altri e conquistare una solida base nella società. Tutti hanno questa prospettiva e desiderano che i loro figli perseguano un’istruzione superiore a causa del detto: ‘Il valore di altre attività è piccolo, lo studio dei libri li eccelle tutti’. Inoltre, la competizione in questa società moderna è particolarmente intensa. Se non possiedono una laurea universitaria o non hanno una solida posizione nella società, guadagnarsi da vivere in futuro può diventare un problema. Questo è il modo di pensare e il punto di vista di tutti. […] Ma avete mai pensato, dopo aver accettato una simile istruzione, a quante tossine e a quante idee e teorie di Satana gli verranno instillate? […] Finché un giorno i vostri figli tornano e voi gli dite di credere in Dio e loro mostrano ostilità. Dopo avergli parlato della verità, vi dicono che siete sciocchi e vi deridono, vi prendono in giro per quello che dite. In quel momento penserete: ‘Aver mandato i miei figli in quelle scuole per accettare una simile istruzione è stata la strada sbagliata. Ho scelto la strada sbagliata, ma è troppo tardi per il rimpianto’. Nessuno è disposto a condurli innanzi a Dio per accettare totalmente i punti di vista e le idee che Egli richiede, o per essere il tipo di persona che Dio vuole. Le persone non vogliono e non osano farlo. Sono profondamente spaventate dal fatto che, se lo facessero, i loro figli non avrebbero di che vivere o un futuro nella società, Che cosa rappresenta questo punto di vista? Rappresenta e conferma che l’umanità non ha alcun interesse, né fiducia, oltre a non avere una vera fede nella verità e in Dio. Quello che il cuore dell’umanità cerca è ancora questo mondo, nei loro cuori venerano ancora questo mondo, pensando che le persone che lo lasciano non potranno sopravvivere. […] queste idee e punti di vista sono…, un tradimento e rifiuto di Dio, incompatibili con la verità” (“Conoscere sé stessi richiede di conoscere i propri pensieri e le opinioni profondamente radicati” in Registrazione dei discorsi di Cristo). Ciascuna di queste parole di Dio mi ha commosso profondamente. Tanti anni di risparmio amaro e di duro e laborioso lavoro, rinunciando a tutto in modo che i miei figli potessero andare all’università, e perché? Perché credevo che le parole di Satana – “Il valore delle altre attività è scarso, lo studio dei libri supera tutto” – fossero una regola di sopravvivenza! Sotto l’influenza del veleno di Satana, ho messo la conoscenza sopra ogni altra cosa e ho pensato che solo con la conoscenza si potesse spiccare, realizzare cose, avere un futuro e ottenere uno status nella società. Pensavo che la gente priva di istruzione fosse una sottoclasse meritevole di disprezzo, il peggio del peggio. Così, per garantire che i miei figli potessero avere successo nel mondo ed evitare la vita “con il volto al suolo e le spalle al sole”, ho fatto tutto il possibile per mandarli a studiare e dotarli di un’istruzione superiore. Per molti anni ho messo il mio obiettivo davanti a qualsiasi altra cosa nel mio cuore e nel frattempo ho seppellito le parole di Dio, i miei doveri e la mia salvezza in un angolo della mia mente. Il veleno di Satana mi ha ferita così profondamente! Il motivo principale per cui ho pagato un tale prezzo per mandare i miei figli a scuola era proprio il rimpianto di non aver studiato abbastanza quando ero giovane; così ho trasferito le mie speranze ai miei figli, perché desideravo che completassero il sogno che io non ero riuscita a realizzare. Per decenni avevo vissuto e combattuto per una cosa – la conoscenza – senza nemmeno esserne consapevole. Anche se è da anni che seguo Dio, non ho ottenuto la verità e i miei punti di vista non sono affatto cambiati. Ciò che venero è ancora la conoscenza e ciò che bramo e su cui faccio affidamento è Satana. Sono ancora una miscredente che segue le tendenze terrene e resiste a Dio!

Nella comunione di Dio, sono inoltre giunta a comprendere che Satana usa lo studio e l’apprendimento per indurre con l’inganno gli uomini a ricevere la sua formazione e accettare il suo veleno e i suoi pensieri nelle loro menti e, una volta consegnato il veleno, le persone sono completamente rapite da pensieri atei e inganni che negano e oppongono resistenza a Dio, è questo è il modo in cui Satana raggiunge i suoi obiettivi di corrompere e inghiottire gli uomini. Poiché non riuscivo a vedere l’inganno di Satana, ho mandato con entusiasmo i miei figli affinché potessero ricevere un’istruzione satanica, consegnandoli al male senza mai pensare a come portarli innanzi a Dio o far loro accettare la verità che viene da Dio e farli vivere secondo i requisiti di Dio. Di recente, mio figlio si è laureato presso un’università prestigiosa e quando è tornato a casa, nonostante abbia acquisito una grande conoscenza, si è totalmente incamminato sul sentiero della morte. Quando menziono qualsiasi cosa sulla fede in Dio, sfoggia conoscenze scientifiche e teorie di tutti i tipi per confutarmi; mi chiama incolta, ignorante e scriteriata e arriva a mettermi in guardia su truffe a mio danno e dice che dovrei credere nella scienza, piuttosto che nella superstizione… Mi sono resa conto che era un errore mandare i miei figli a ricevere un’istruzione superiore solo quando me ne sono pentita. La realtà mi ha finalmente fatto comprendere che tutta la cultura mondana e la conoscenza sono in opposizione a Dio e contrarie alla verità. Sono gli strumenti che Satana utilizza per corrompere e controllare le persone. Più elevata è l’istruzione ricevuta, maggiori sono le conoscenze acquisite dalle persone, e maggiore è la quantità di veleno somministrata loro da Satana più si allontanano da Dio, più diventano Sue nemiche e più è difficile per loro ricevere la salvezza di Dio. Si potrebbe dire che più libri una persona legge, più conoscenza possiede, tanto più profonda sarà la sua resistenza a Dio. La conoscenza è una cosa molto pericolosa!

L’illuminazione di Dio mi ha finalmente fatto comprendere che “il valore delle altre attività è scarso; lo studio dei libri supera tutto” è un inganno satanico, solo una delle bugie di Satana per ingannare, illudere e corrompere le persone. Ho capito anche che mandare i miei figli a scuola di Satana era come spingerli nell’abisso della morte e tra le fiamme dell’inferno. Dio, non voglio più essere una serva delle trame di Satana, voglio perseguire la verità e cambiare le mie opinioni sbagliate, voglio che le Tue parole siano il fondamento della mia esistenza e voglio portare i miei due figli più giovani al Tuo cospetto, in modo che possano ricevere la Tua salvezza e diventare come gli uomini dovrebbero essere.

Pagina precedente:Che cosa significa “accettare veramente la verità”?

Pagina successiva:L’unico modo per evitare la catastrofe

Potrebbero interessarti anche