226 Ho visto la giustizia di Dio

1 Avendo avuto esperienza del giudizio di fronte al trono di Cristo, mi sono improvvisamente destato. Quando partecipavo alla religione organizzata, una parte troppo grande della mia fede in Dio era impura. Nonostante avessi abbandonato tutto e mi fossi affaticato per molti anni per Dio, mi mancava una reale conoscenza del Signore: ero pieno di concetti e fantasie. Pensavo che Dio fosse misericordioso e pieno di compassione, pensavo di meritare la grazia a causa della mia fede nel Signore. Per anni ho seguito l'esempio di Paolo, soffrendo e pagando un prezzo per il Signore. Quando sono stato imprigionato e ho sofferto un dolore inconcepibile, non sono diventato un Giuda. Tutto era per guadagnare la corona della gloria e per ricevere le benedizioni del Regno dei Cieli. Tra le rivelazioni e il giudizio delle parole di Dio, mi sono prostrato al suolo.

2 Il giudizio delle parole di Dio rivela la natura corrotta dell'umanità. Anche se i nostri peccati sono perdonati, la nostra natura satanica è dentro di noi, nel profondo. Pur lavorando duramente per il Signore, la mia indole satanica è spesso esposta. Sono arrogante, tronfio, mento, tutto ciò che desidero è distinguermi. Compiere piccole buone azioni è soltanto un mezzo per essere benedetto senza allo stesso tempo mettere in pratica la verità. Spendere me stesso e affrontare difficoltà per Dio è per raggiungere un accordo con Lui; le mie preghiere a Lui non sono che sotterfugi, non sono timorato di Dio. Come posso io, così lurido e corrotto, essere adatto a vivere di fronte a Dio? Ringrazio Dio per non avermi abbandonato; questo veramente è il Suo amore.

3 Dopo aver avuto esperienza del giudizio, vedo che Dio è giusto e santo. Dio determina il destino delle persone a seconda che queste posseggano la verità. L'indole giusta di Dio è messa in evidenza nella sua interezza all'interno del Suo giudizio. Ho assaporato l'indole di Dio; questa non contiene soltanto compassione, ma anche giudizio. Nel passato, ogni cosa che dicevo o facevo traboccava di indole satanica. Ogni giorno pregavo Dio e confessavo i miei peccati, ma non mi ero davvero pentito. È stato il giudizio di Dio che ha purificato la mia indole corrotta. La santità e la giustizia di Dio sono così amabili, il che merita le lodi dell'uomo. Farò al meglio il mio dovere e amerò e obbedirò Dio per sempre.

Pagina precedente : 225 È Dio che mi ha salvato

Pagina successiva : 227 Non posso fare a meno del giudizio e del castigo di Dio

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Chatta con noi su Messenger
Chatta con noi su WhatsApp

Contenuti correlati

220 Come cercare le orme di Dio

Ⅰ Per trovare le orme di Dio, dobbiamo cercare la Sua volontà, cercar le parole e i discorsi di Dio. Dove ci son le Sue nuove parole, là...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Linea Spazio

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro