218 Trasformato dal giudizio

1 Ho creduto nel Signore per anni, agognando sempre le ricompense di Dio, di entrare nel Regno dei Cieli. Mi davo da fare e faticavo per la reputazione e per il prestigio, e non mettevo mai in pratica le parole di Dio. Affermavo di amare Dio ma, quando mi trovavo di fronte a delle prove, nel mio cuore albergavano incomprensioni e lamentele. Litigando con Dio, ho detto molte cose da ribelle. Sottoponendomi al giudizio di fronte al trono di Cristo, sono giunto a conoscere me stesso. Le parole di Dio sono state come una spada a doppio taglio, che ha aperto il mio cuore e il mio spirito. Il severo giudizio di Dio ha messo a nudo la realtà della mia ipocrisia. Mi davo da fare, mi affannavo per ricevere benedizioni, ma dicevo che stavo soffrendo a causa del mio amore per Dio. Non ero sincero, tutto quello che facevo era per ingannare e raggirare Dio. Credevo in Dio, ma allo stesso tempo trattavo con lui: mi mancavano completamente la coscienza e la ragione. Ho ferito seriamente Dio e semplicemente ho perso la mia umanità; ero pieno di rimorso. Senza nessun luogo in cui nascondere la mia vergogna, sono caduto di fronte a Dio, disposto ad accettare il Suo giudizio.

2 Dio subisce l'umiliazione e il dolore più assoluti per salvare l'umanità. Egli sopporta le incomprensioni e le lamentele dell'uomo, e ne attende in silenzio il risveglio. Il giudizio e il castigo di Dio sono esclusivamente perché l'uomo possa guadagnare la verità e la vita. Ora che comprendo gli sforzi meticolosi che Dio affronta, sono determinato a ricercare la verità. Sottoponendomi a prove e a giudizio, la mia indole corrotta è purificata. Il fatto che io mi comporti in conformità con la verità delle parole di Dio Lo delizia e mi trasmette nel cuore la più dolce delle sensazioni; solo adesso mi rendo conto che le prove e il giudizio sono le benedizioni di Dio. L'amore di Dio è così reale: come possiamo non renderGli grazie né lodarLo? Sono disposto a offrire il mio cuore e il mio corpo per proclamare e testimoniare Dio, per ripagare il Suo amore. Terrò bene a mente le esortazioni di Dio, e compirò fedelmente il mio dovere per soddisfarLo. Avrò cura del volere di Dio e recherò splendida, risonante testimonianza per Lui. Anche se la strada è dura e sconnessa, desidero amare Dio per sempre.

Pagina precedente: 217 Il giudizio ha risvegliato il mio cuore

Pagina successiva: 219 Le parole di Dio hanno destato il mio cuore

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Chatta con noi su Messenger
Chatta con noi su WhatsApp

Contenuti correlati

249 È questa la tua fede?

Ⅰ Perché non riverisci mai Dio ma nella Sua esistenza credi? Perché non hai paura di Dio pur credendo nel tuo cuore? Cristo è...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Linea Spazio

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro