41. Quali sono le azioni malvagie? Quali sono le manifestazioni delle azioni malvagie?

Parole di Dio attinenti:

Qual è il parametro in base al quale le azioni di una persona vengono giudicate buone o cattive? Dipende dal fatto che tu, nei tuoi pensieri, espressioni e azioni, possieda oppure no la prova di aver messo in pratica la verità e di vivere la realtà della verità. Se non hai questa realtà o non la vivi, sei senza dubbio un malfattore.

Tratto da “Consegna il tuo vero cuore a Dio e potrai ottenere la verità” in “Registrazione dei discorsi di Cristo”

Se vivi sempre secondo la carne, soddisfacendo costantemente i tuoi desideri egoistici, sei una persona che non possiede la realtà della verità; questo è segno che stai recando disonore a Dio. Dici: “Non ho fatto niente; come ho recato disonore a Dio?”. Nei tuoi pensieri e idee, nelle intenzioni, negli obiettivi e nelle motivazioni dietro alle tue azioni, nelle conseguenze di ciò che hai fatto, in ogni modo in cui soddisfi Satana, sei il suo zimbello, e ti lasci screditare. Non possiedi nemmeno lontanamente la testimonianza che dovresti come cristiano. Disonori il nome di Dio in tutte le cose e non possiedi una testimonianza autentica. Egli ricorderà le cose che hai fatto? Alla fine, quale conclusione trarrà sulle tue azioni e sul dovere che hai svolto? Non deve derivare qualcosa da questo, una sorta di dichiarazione? Nella Bibbia, il Signore Gesù dice: “Molti Mi diranno in quel giorno: ‘Signore, Signore, non abbiam noi profetizzato in nome Tuo, e in nome Tuo cacciato demoni, e fatte in nome Tuo molte opere potenti?’ E allora dichiarerò loro: ‘Io non vi conobbi mai; dipartitevi da Me, voi tutti operatori d’iniquità’”. Perché il Signore Gesù ha detto questo? Perché coloro che guariscono i malati e scacciano i diavoli nel nome del Signore e viaggiano per predicare nel Suo nome diventano malfattori? Chi sono costoro? Sono coloro che non credono in Dio? Tutti credono in Lui e Lo seguono. Rinunciano anche ad alcune cose per Dio, si adoperano per Lui e compiono il loro dovere. Tuttavia, nello svolgere il loro compito mancano di dedizione e testimonianza, così è diventato un compiere il male. Ecco perché il Signore Gesù ha detto: “Dipartitevi da Me, voi tutti operatori d’iniquità”.

Tratto da “Consegna il tuo vero cuore a Dio e potrai ottenere la verità” in “Registrazione dei discorsi di Cristo”

Ora vedi tutte queste azioni di Dio, eppure continui a resistere, sei ribelle e non ti sottometti; covi molte cose dentro di te e fai tutto ciò che desideri, assecondando le tue voglie e le tue predilezioni. Queste sono ribellione e resistenza. La fede in Dio attuata per la carne, per le proprie voglie e le proprie predilezioni, per il mondo e per Satana, è immonda, refrattaria e ribelle. Ora ci sono diversi tipi di fede: alcuni cercano riparo dal disastro e altri tentano di ottenere benedizioni, mentre alcuni desiderano capire i misteri e altri ancora provano a guadagnare un po’ di denaro. Queste sono tutte forme di resistenza; sono tutte empietà! Dire che una persona resiste o si ribella non implica forse queste cose? Ora molte persone borbottano, si lamentano o esprimono giudizi. Queste sono tutte cose fatte dai malvagi; rappresentano la resistenza e la ribellione umane; simili persone sono possedute e occupate da Satana.

Tratto da “Dovresti sapere come l’umanità intera si è evoluta fino a oggi” in “La Parola appare nella carne”

Coloro tra i fratelli e le sorelle che esprimono costantemente la loro negatività sono lacchè di Satana e disturbano la Chiesa. Queste persone un giorno dovranno essere espulse ed eliminate. Se le persone, nella loro fede in Dio, non mantengono un cuore pieno di timore per Dio, se non hanno un cuore obbediente a Lui, non solo saranno incapaci di svolgere qualsiasi lavoro per Dio, ma anzi diventeranno persone che disturbano l’opera di Dio e Lo sfidano. La più grande disgrazia per un credente è quando, pur credendo in Dio, non Gli obbedisce e non Lo teme, ma invece Lo sfida. Se i credenti usano un linguaggio e un comportamento noncurante e smodato quanto quello dei non credenti, sono ancora più malvagi di questi ultimi; sono veri e propri demoni. Coloro che nella Chiesa danno sfogo al loro parlare maligno e velenoso, coloro che diffondono dicerie, alimentano il disaccordo e formano cricche a parte tra i fratelli e le sorelle, avrebbero dovuto essere espulsi dalla Chiesa. Tuttavia, poiché questa è un’epoca diversa dell’opera di Dio, queste persone sono state limitate, perché sono destinate a essere oggetto di eliminazione. Tutti coloro che sono stati corrotti da Satana hanno un’indole corrotta, ma alcune persone non si limitano a questo: oltre ad avere un’indole satanica, hanno anche una natura estremamente malvagia. Quindi non solo le loro parole e azioni rivelano un’indole satanica corrotta, ma le persone stesse sono il vero diavolo Satana.

Tratto da “Un monito per coloro che non praticano la verità” in “La Parola appare nella carne”

In ogni Chiesa vi sono persone che causano problemi alla Chiesa o interferiscono nell’opera di Dio. Costoro sono tutti Satana che si sono infiltrati nella casa di Dio sotto mentite spoglie. Tali persone sono brave a recitare: si presentano dinanzi a Me con grande reverenza, inchinandosi con piaggeria, vivendo come cani rognosi e dedicando il loro “tutto” al raggiungimento degli obiettivi personali; tuttavia, di fronte ai fratelli e alle sorelle, mostrano il loro lato oscuro. Quando vedono qualcuno che pratica la verità lo attaccano e lo escludono, e se vedono uno più temibile di loro lo adulano e lo blandiscono. Agiscono senza criterio nella Chiesa. Si può dire che tale genere di “bulli locali”, di “leccapiedi”, esista nella maggioranza delle Chiese. Si aggirano furtivamente, facendosi l’occhiolino e lanciandosi segnali l’uno con l’altro, e nessuno di essi pratica la verità. Chi possiede più veleno è “il demonio capo”, e chi possiede maggior prestigio li guida, portando in alto la loro bandiera. Queste persone imperversano nella Chiesa, diffondendo la loro negatività, diffondendo morte, facendo e dicendo ciò che piace loro, senza che nessuno osi fermarle. Sono colme dell’indole di Satana. Non appena cominciano a creare disturbo, un’aria di morte entra nella Chiesa. […] Se in una Chiesa sono presenti diversi bulli locali, nonché alcuni “moscerini” che li seguono e non hanno il benché minimo discernimento, e se coloro che sono nella Chiesa, anche dopo aver visto la verità, sono ancora incapaci di affrancarsi dai legami e dalla manipolazione di questi bulli, allora quegli stolti saranno alla fine eliminati. Forse questi moscerini non avranno fatto niente di terribile, ma sono ancora più subdoli, ancora più scaltri ed elusivi, e chiunque è così verrà eliminato. Non ne resterà neanche uno!

Tratto da “Un monito per coloro che non praticano la verità” in “La Parola appare nella carne”

Il vostro inganno, la vostra arroganza, la vostra avidità, i vostri desideri esorbitanti, il vostro tradimento, la vostra disobbedienza: quale di queste cose potrebbe sfuggire alla Mia attenzione? Voi siete negligenti con Me, Mi raggirate, Mi insultate, Mi blandite, Mi ricattate e Mi estorcete sacrifici: come potrebbe una tale malvagità eludere la Mia punizione? Le vostre malefatte sono una dimostrazione del vostro contrasto con Me e sono una dimostrazione della vostra mancata armonia con Me. Ciascuno di voi si crede tanto in armonia con Me, ma se è così, allora a chi si applicano queste prove così inconfutabili? Voi vi credete in possesso della massima sincerità e lealtà nei Miei confronti. Pensate di essere tanto di buon cuore, tanto compassionevoli, e di avere dedicato tanto a Me. Pensate di aver fatto abbastanza per Me, ma avete mai confrontato queste convinzioni col vostro comportamento? Io dico che siete notevolmente arroganti, avidi, superficiali; i trucchi con cui Mi raggirate sono assai abili, e voi possedete un gran numero di intenzioni disprezzabili e di metodi disprezzabili. La vostra lealtà è troppo scarsa, la vostra serietà è troppo esigua, la vostra coscienza è ancora più insufficiente. Nel vostro cuore vi è troppa malvagità, e a nessuno è risparmiata la vostra cattiveria, nemmeno a Me. Mi escludete per amore dei vostri figli, o di vostro marito, o della vostra autoconservazione. Invece di curarvi di Me, vi curate della vostra famiglia, dei vostri figli, del vostro prestigio, del vostro futuro e della vostra gratificazione. Quando mai pensate a Me mentre parlate o agite? Quando fa freddo, i vostri pensieri vanno ai vostri figli, a vostro marito, a vostra moglie o ai vostri genitori. Quando fa caldo, Io comunque non ho alcun posto nei vostri pensieri. Quando svolgi il tuo dovere, pensi ai tuoi interessi, alla tua sicurezza personale, ai tuoi familiari. Che cosa hai mai fatto che fosse per Me? Quando mai hai pensato a Me? Quando mai ti sei dedicato, a ogni costo, a Me e alla Mia opera? Dove sono le prove del tuo essere in armonia con Me? Dov’è in concreto la tua lealtà nei Miei confronti? Dov’è in concreto la tua obbedienza a Me? Quando mai le tue intenzioni non hanno avuto lo scopo di ottenere le Mie benedizioni? Voi Mi raggirate e Mi ingannate, giocate con la verità e nascondete l’esistenza della verità, e tradite la sostanza della verità. Vi ponete tanto in contrasto con Me, e allora che cosa vi attende in futuro? Vi limitate a ricercare l’armonia con un Dio vago e a ricercare una fede vaga, però non siete in armonia con Cristo. La vostra malvagità non andrà forse incontro alla stessa giustizia divina meritata dai malvagi?

Tratto da “Devi ricercare la via per essere in armonia con Cristo” in “La Parola appare nella carne”

Può essere che in tutti i tuoi anni di fede in Dio tu non abbia mai insultato nessuno né commesso alcuna cattiva azione, ma nella tua associazione con Cristo non sei capace di dire la verità, di agire onestamente né di obbedire alla Sua parola; in tal caso affermo che sei la persona più scellerata e malvagia del mondo. Puoi essere eccezionalmente cordiale e devoto con parenti, amici, moglie (o marito), figli e figlie e genitori, senza mai approfittare degli altri, ma se non sei in grado di essere compatibile e in armonia con Cristo, anche se adoperassi tutto te stesso per aiutare il tuo prossimo o ti prendessi meticolosamente cura di tuo padre, di tua madre e dei membri della tua famiglia, direi che sei ancora malvagio e per di più pieno di trucchi subdoli. Non pensare di essere compatibile con Cristo solo perché vai d’accordo con gli altri e fai qualche buona azione. Credi forse che la tua intenzione caritatevole possa ottenere con l’inganno la benedizione celeste? Pensi forse che qualche buona azione possa sostituire l’obbedienza?

Tratto da “Coloro che sono incompatibili con Cristo sono sicuramente avversari di Dio” in “La Parola appare nella carne”

Non avrò più alcuna pietà per coloro che non Mi hanno dato uno iota di lealtà al tempo della tribolazione, poiché la Mia pietà giunge solo fino a questo punto. Inoltre, non provo alcuna simpatia per chi un tempo Mi ha tradito, e meno ancora Mi piace associarMi a coloro che hanno tradito l’interesse dei loro amici. Questa è la Mia indole, indipendentemente da quale persona si tratti.

Tratto da “Prepara sufficienti buone azioni per la tua destinazione” in “La Parola appare nella carne”

Ognuno di voi è salito alla vetta delle moltitudini; siete ascesi per diventare i progenitori delle masse. Siete estremamente arbitrari, e vi scatenate tra tutti i vermi cercando un posto comodo e tentando di divorare i vermi più piccoli di voi. Siete malevoli e biechi nell’intimo, e superate persino gli spiriti che si sono inabissati nelle profondità del mare. Vivete in fondo al letamaio, e disturbate i vermi da cima a fondo finché non hanno più pace, si combattono per un po’ per poi calmarsi. Non conoscete la vostra condizione, tuttavia combattete l’uno contro l’altro nel letame. Cosa potete guadagnare da questa lotta? Se davvero nel vostro cuore c’era una reverenza sentita per Me, come avete potuto combattervi l’un altro dietro le Mie spalle? Indipendentemente da quanto sia elevato il tuo rango, non sei forse comunque un piccolo verme ripugnante nel letame? Sarai capace di farti crescere delle ali e diventare una colomba nel cielo? Voi, piccoli vermi ripugnanti, rubate i sacrifici dal Mio altare, dall’altare di Jahvè; così facendo potete salvare la vostra reputazione rovinata e fallita diventando il popolo eletto di Israele? Siete degli svergognati miserabili!

Tratto da “Quando le foglie d’autunno torneranno alle loro radici, ti rammaricherai di tutto il male che hai commesso” in “La Parola appare nella carne”

Estratti di sermoni e di condivisioni per la consultazione:

Quali sono le manifestazioni del compiere ogni sorta di atti malvagi? La prima manifestazione si verifica nella casa di Dio, quando qualcuno giudica Dio e la Sua opera. Riguarda spesso il fatto di nutrire nozioni su Dio e sull’uomo impiegato dallo Spirito Santo. Alcune persone covano addirittura ostilità, diffondendo ovunque negatività e nozioni su Dio, e dicerie su Dio e sull’uomo impiegato dallo Spirito Santo, allo scopo di ingannare il popolo eletto di Dio e disturbare l’opera della casa di Dio. Questi sono i mali più grandi. Queste sono le cose che più disturbano e danneggiano l’ingresso nella vita del popolo eletto di Dio e l’opera della casa di Dio. Ecco perché questi sono i mali più grandi. Tutti coloro che sono in grado di fare azioni malvagie di questo tipo sono quelli che compiono ogni sorta di atti malvagi. La seconda manifestazione si ha quando alcuni leader della casa di Dio non sono rispettosi della volontà di Dio e non eseguono il lavoro essenziale che Dio affida loro. Invece, lavorano per rendere testimonianza a se stessi e per conservare il loro prestigio. Predispongono ruoli direttivi a tutti i livelli nella casa di Dio per i propri collaboratori e colleghi fidati. Anche questo tipo di persona è una che compie ogni sorta di atti malvagi. Non predispone ruoli direttivi per coloro che perseguono sinceramente la verità e possiedono l’opera dello Spirito Santo; al contrario, colloca i suoi complici, collaboratori fidati e sicofanti in importanti ruoli operativi. Questo non è porre ostacoli e difficoltà sul cammino d’ingresso nella vita del popolo eletto di Dio? Di conseguenza, siffatte persone sono anch’esse tra coloro che compiono ogni sorta di atti malvagi. La casa di Dio li eleva e consente loro di divenire dei leader, eppure essi portano testimonianza per se stessi, si mettono in mostra e non rendono affatto testimonianza a Dio e a tutto ciò che Egli ha ed è. Non comunicano la verità della parola di Dio, né guidano le persone a entrare nella verità. Lavorano sempre per conservare il proprio prestigio, parlano sempre nell’interesse del proprio prestigio e della propria reputazione, conservano il proprio prestigio in mezzo al popolo eletto di Dio e nel cuore dei loro superiori. Questo tipo di persona è un anticristo. Le persone che sono degli anticristo sono quelle che compiono ogni sorta di atti malvagi. La terza manifestazione si ha quando qualcuno adempie i propri doveri senza alcuna devozione nei confronti di Dio, comportandosi sempre con negligenza e seguendo la propria carne e i propri gusti personali in tutto ciò che fa. Il risultato è che causa molti problemi all’opera della casa di Dio e le provoca ingenti perdite economiche. Questo tipo di persona è una che compie ogni sorta di atti malvagi. La quarta manifestazione si ha quando tutti coloro che non perseguono la verità cercano di impedire agli altri di perseguirla, quando c’è chi diffonde sempre negatività e chi diffonde le visioni fallaci dei miscredenti o delle persone religiose per disturbare il popolo eletto di Dio – anche queste sono persone che compiono ogni sorta di atti malvagi.

Tratto da “Sermoni e comunicazioni sull’ingresso nella vita”

Le trenta azioni malvagie nell’interruzione e nel turbamento dell’opera di Dio e nell’andare direttamente contro di Lui

1. Non svolgere onestamente il proprio compito nella Chiesa e impegnarsi in dispute invidiose, lotte per il prestigio, con il risultato del caos nella Chiesa, è una cattiva azione.

2. Seminare discordia, formando fazioni e causando disordini, con il risultato di divisioni nella Chiesa e di seri sconvolgimenti nell’opera della Chiesa è una cattiva azione.

3. Non amare la verità, seminare zizzania e creare conflitti, provocare contrasti tra le persone e interferire con la vita di Chiesa è una cattiva azione.

4. Dire bugie, imbrogliare e ingannare le persone, distorcere frequentemente i fatti e mescolare bianco e nero per creare caos, questa è una cattiva azione.

5. Diffondere falsità ed eresie per confondere le persone, con il risultato che esse diventano incapaci di perseguire la verità e non hanno più un cammino da intraprendere, e attaccarsi a Satana e ai demoni, questa è una cattiva azione.

6. Diffondere negatività e morte e propagare idee per ingannare le persone, interferire con la vita di Chiesa, rendere le persone fredde e distanti da Dio questa è una cattiva azione.

7. Se sai chiaramente che non possiedi la realtà della verità e hai una cattiva umanità e tuttavia competi in modo insistente per una posizione di dirigente, creando così il caos, questa è una cattiva azione.

8. Agire in un modo davanti alle persone e in un altro alle loro spalle, fingere acquiescenza mentre si agisce all’opposto, ingannare i propri superiori e deludere i subordinati, utilizzare tattiche di voltafaccia per ingannare le persone, questa è una cattiva azione.

9. Essere incapaci di condividere la verità per risolvere i problemi, approfittare sempre delle occasioni per acquisire prove contro le persone, in modo da liquidarle e compiere azioni di rappresaglia nei loro confronti e non cedere terreno per rimproverare le persone, questa è una cattiva azione.

10. Fare una questione delle trasgressioni dei dirigenti e degli operai, non trattandoli in modo appropriato e influendo sul loro lavoro normale, questa è una cattiva azione.

11. Compiere azioni di rappresaglia contro le persone e liquidarle mentre si dà un giro di vite contro i falsi dirigenti, abbandonarli alla loro sorte e non dar loro la possibilità di pentirsi, facendoli cadere nel panico, questa è una cattiva azione.

12. Essere un dirigente e un operaio irresponsabile e starsene seduti pigramente mentre i malvagi turbano la Chiesa e non difendere l’opera della Chiesa, questa è una cattiva azione.

13. Non svolgere il proprio compito per risolvere i problemi reali, in conformità con le disposizioni operative, e lasciare che i malvagi turbino la Chiesa, questa è una cattiva azione.

14. Violare gravemente le disposizioni operative e fare le cose a modo proprio, andare contro la verità e persistere fino alla fine, causando danno ai prescelti di Dio, questa è una cattiva azione.

15. Se i dirigenti e gli operai non praticano la verità, agendo in modo disordinato e non accettando la supervisione e la critica dei prescelti di Dio, questa è una cattiva azione.

16. Se i dirigenti e gli operai seguono i propri desideri e usano in modo selettivo le persone che non hanno la realtà della verità e non sono capaci di eseguire il lavoro effettivo, avendo provocato un influsso molto negativo, questa è una cattiva azione.

17. Svolgere il proprio compito in modo disattento dall’inizio alla fine, senza il minimo effetto, fare più male che bene e influire gravemente sull’opera della Chiesa, questa è una cattiva azione.

18. Non praticare personalmente la verità e impedire che gli altri svolgano il loro compito e preparino buone azioni, questa è una cattiva azione.

19. Rifiutare di trattare e potare, non essere per niente obbedienti, turbare la Chiesa essendo autoritari in modo assoluto e facendo ciò che si vuole senza limiti, questa è una cattiva azione.

20. Rendere in modo persistente testimonianza a sé stessi e mettersi su un piedestallo, rendere falsa testimonianza, mettersi in mostra per far sì che gli altri li ammirino, ciò è classificato come inganno delle persone ed è una cattiva azione.

21. Contattare sempre persone cattive e malvagie ed essere in collusione con loro, parlare sempre nell’interesse di persone cattive e malvagie e turbare l’opera della Chiesa, questa è una cattiva azione.

22. Seguire i malvagi nel creare problemi, turbare l’opera della Chiesa e influire sulla vita della Chiesa, impenitenti fino alla fine, questa è una cattiva azione.

23. Avere sempre ambizioni e ricercare il prestigio, spesso diffondendo idee per ingannare gli altri e usando vari mezzi al fine di competere per il potere, questa è una cattiva azione.

24. Usare sporchi trucchi per predicare il Vangelo, disonorare il nome di Dio, avere l’impatto peggiore e disgustare le persone, questa è una cattiva azione.

25. Non preoccuparsi di coloro che sono stati convertiti, essere quasi totalmente irresponsabili e influire gravemente sull’opera del Vangelo, questa è una cattiva azione.

26. Rubare le offerte, godere in modo avido del lusso, non compiere il lavoro effettivo e far ritardare gravemente l’opera della Chiesa, questa è una cattiva azione.

27. Appropriarsi indebitamente delle offerte e dei fondi di assistenza della Chiesa, usare impropriamente il denaro della casa di Dio, essere corrotti e degenerati, avendo l’impatto peggiore, questa è una cattiva azione.

28. Essere irresponsabili nel salvaguardare le offerte della casa di Dio, consegnare le offerte a falsi dirigenti, anticristi e al gran dragone rosso, questa è una cattiva azione.

29. Tradire la Chiesa e i fratelli e le sorelle, addirittura offrire servizio a Satana, monitorando e spiando dirigenti e operai, questa è una cattiva azione.

30. Essere, in modo persistente, dissoluti e malvagi, praticare la promiscuità eterosessuale o l’omosessualità, turbando la vita della Chiesa e avendo un impatto molto negativo, questa è una cattiva azione.

Tratto dalle disposizioni per attività

Pagina precedente: 40. Quali sono le buone azioni? Quali sono le manifestazioni delle buone azioni?

Pagina successiva: 42. Quali persone salva Dio? Quali persone Egli elimina?

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.

Contenuti correlati

2. Perché il mondo religioso ha sempre negato, rifiutato e condannato Cristo

Quanto è affascinante! Perché l’incarnazione di Dio è sempre stata rifiutata e denigrata dalle persone? Perché esse non ne hanno mai alcuna comprensione? Potrebbe essere che Dio sia venuto al momento sbagliato? Nel posto sbagliato? Potrebbe essere che ciò accade perché Egli agì da solo, senza la “firma” dell’uomo? O perché Dio decise senza il permesso dell’uomo?

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro