L’App della Chiesa di Dio Onnipotente

Ascolta la voce di Dio e accogli il ritorno del Signore Gesù!

Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Testimoni per Cristo degli ultimi giorni

Colori a tinta unita

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Larghezza pagina

Risultati della ricerca 0

La ricerca non ha prodotto risultati

41. Quali sono le azioni malvagie? Quali sono le manifestazioni delle azioni malvagie?

Parole di Dio attinenti:

Qual è il parametro in base al quale le azioni di una persona vengono giudicate buone o cattive? È il fatto che tu, nei tuoi pensieri, espressioni e azioni, abbia oppure no la prova di aver messo in pratica la verità e di aver vissuto la realtà della verità. Se non hai questa realtà o questo vissuto, sei senza dubbio un malfattore.

da “Puoi ottenere la verità dopo aver consegnato il tuo vero cuore a Dio” in Registrazione dei discorsi di Cristo

Se vivi sempre secondo i tuoi desideri egoistici, soddisfacendoli senza sosta, sei un tipo di persona che non ha alcuna prova agli occhi di Dio e di Satana. Questo è il segno che indica come si sia indotto Dio a vergognarsi di ogni cosa. Dici: “Ma non ho fatto niente; come ho fatto a indurre Dio a vergognarsi?”. Nei tuoi pensieri, negli intenti, negli obiettivi e nelle motivazioni dietro le tue azioni, nelle conseguenze di ciò che hai fatto, in ogni modo soddisfi Satana, sei il suo zimbello, ti esponi alla sua accusa, e non dai la minima testimonianza che dovresti portare come cristiano. In ogni cosa disonori il nome di Dio e non dai una testimonianza autentica. Egli ricorderà le cose che hai fatto? Alla fine, quale conclusione trarrà sulle tue azioni e sul dovere che hai svolto? Non deve esserci un risultato? Un’opinione? Nella Bibbia, il Signore Gesù dice: “Molti mi diranno in quel giorno: Signore, Signore, non abbiam noi profetizzato in nome tuo, e in nome tuo cacciato demoni, e fatte in nome tuo molte opere potenti?” (Matteo 7:22). Che cosa dice il Signore Gesù? (“Io non vi conobbi mai; dipartitevi da me, voi tutti operatori d’iniquità” (Matteo 7:23).) Perché lo dice? Perché coloro che guariscono i malati e scacciano i diavoli nel nome del Signore e viaggiano per predicare nel Suo nome diventano malfattori? Chi sono costoro? Sono coloro che non credono in Dio? (No.) Chi sono? (Sono quelli che credono in Dio, ma non praticano la verità.) Esatto. Credono in Lui e Lo seguono. Si adoperano anche per Dio, rinunciano ad alcune cose per Lui e compiono il loro dovere. Tuttavia, nello svolgimento del loro compito non sono leali e non hanno prove e lo svolgimento del loro dovere è diventato malvagità. Così il Signore Gesù dice: “dipartitevi da me, voi tutti operatori d’iniquità”.

da “Puoi ottenere la verità dopo aver consegnato il tuo vero cuore a Dio” in Registrazione dei discorsi di Cristo

Molti si inginocchieranno per ottenere misericordia e perdono per il fragore dei sette tuoni. Questa, però, non sarà più l’Età della Grazia: sarà il tempo dell’ira. Quanto a tutti gli uomini che fanno il male (coloro che fornicano, che riciclano denaro sporco o che hanno confini poco chiari tra uomini e donne o che interrompono o danneggiano la Mia gestione, o il cui spirito è bloccato, o che sono posseduti dagli spiriti malvagi e così via, tutti tranne i Miei eletti), nessuno di loro sarà esonerato né perdonato, ma tutti verranno gettati nell’Ade e periranno per sempre!

da “Discorsi e testimonianze di Cristo al principio”

Coloro fra i fratelli e le sorelle che esprimono costantemente la loro negatività sono lacchè di Satana e disturbano la Chiesa. Queste persone un giorno dovranno essere espulse ed eliminate. Se le persone, nella loro fede in Dio, non mantengono un cuore pieno di timore per Dio, se non hanno un cuore obbediente a Lui, non solo saranno incapaci di compiere qualsiasi opera per Dio, ma anzi diventeranno persone che disturbano l’opera di Dio e Lo sfidano. La peggiore disgrazia per un credente è quando, pur credendo in Dio, non Gli obbedisce e non Lo teme, ma invece Lo sfida. Se il parlare e la condotta sono sempre casuali e incontrollati quanto quelli di un non credente, un tale credente è ancora più malvagio del non credente; questo tipo di persone sono veri e propri demoni. Coloro che nella Chiesa danno sfogo al loro parlare velenoso, coloro che diffondono dicerie fra i fratelli e le sorelle, fomentano disarmonia e formano delle cricche a parte, dovrebbero essere espulsi dalla Chiesa. Tuttavia, queste persone sono state limitate, in quanto questa è un’epoca diversa dell’opera di Dio, ed esse sono destinate a essere oggetto di eliminazione. Coloro che sono stati corrotti da Satana hanno tutti un’indole corrotta, ma mentre alcune persone hanno solo un’indole corrotta, ce ne sono altre che non sono così, ovvero non solo hanno un’indole corrotta e satanica, ma hanno altresì una natura estremamente maliziosa. Tutto ciò che questo tipo di persone fa e dice non solo esprime la loro corrotta indole satanica, ma tali persone sono il diavolo Satana in persona.

da “Un monito per coloro che non praticano la verità” in La Parola appare nella carne

azioni malvagie

In ogni singola Chiesa vi sono persone che disturbano la Chiesa, che interrompono l’opera di Dio. Costoro sono tutti Satana sotto mentite spoglie nella famiglia di Dio. Un tal genere di esseri umani sono bravi soprattutto a imitare, a presentarsi rispettosamente a Me, annuendo e inchinandosi, comportandosi come cani rognosi, dedicando “tutto” ciò che hanno al fine di raggiungere i propri obiettivi, ma mostrano tuttavia il loro orribile volto ai fratelli e alle sorelle. Quando vedono qualcuno che pratica la verità lo attaccano e lo escludono, e se vedono uno più terribile di loro lo adulano e lo blandiscono, agendo come tiranni nella Chiesa. Si può dire che la maggioranza delle Chiese possieda questo tipo di “infame serpente locale”, un tal genere di “cagnolino” nel suo seno. Essi gironzolano insieme, facendosi l’occhiolino e lanciandosi segnali segretamente l’uno con l’altro, e nessuno di essi pratica la verità. Chi possiede più veleno è “il demonio capo”, e chi possiede maggior prestigio li guida, portando in alto la loro bandiera. Queste persone sono scatenate nella Chiesa, diffondendo la loro negatività, emettendo morte, facendo e dicendo ciò che piace loro, senza che alcuno osi fermarle, e sono ripiene di indole satanica. Non appena cominciano a creare disturbo, un’aria di morte entra nella Chiesa. […] Se vi sono diversi infami serpenti locali in una Chiesa, nonché alcune piccole mosche che li seguono e non hanno il benché minimo discernimento, se coloro che sono nella Chiesa ancora non riescono a sciogliere i vincoli e scrollarsi di dosso la manipolazione di questi serpenti dopo aver visto la verità, allora quegli stolti verranno eliminati. Anche qualora queste piccole mosche non abbiano fatto niente di terribile, esse sono ancora più astute, ancora più viscide ed evasive, e chiunque sia così verrà eliminato. Non ne resterà neanche uno!

da “Un monito per coloro che non praticano la verità” in La Parola appare nella carne

Ora vedi tutti questi atti di Dio, tuttavia continui a opporti e a ribellarti e non ti sottometti; covi molte cose dentro di te e fai qualunque cosa tu voglia; segui le tue voglie e i tuoi gusti – questa è ribellione, questa è resistenza. La fede in Dio posta al servizio della carne, delle proprie voglie e dei propri piaceri, del mondo e di Satana, è immonda; è ostinata e ribelle. Attualmente, ci sono diversi tipi di fede: alcuni cercano riparo dal disastro e altri cercano di ottenere benedizioni, mentre alcuni desiderano capire i misteri e altri ancora provano a ricevere denaro. Queste sono tutte forme di resistenza; sono tutte bestemmie! Dire che una persona resiste o che si ribella non forse è in riferimento a queste cose? Oggigiorno molta gente mormora, si lamenta o giudica. Queste sono tutte cose fatte dal maligno; rappresentano la resistenza e la ribellione umane; persone del genere sono possedute e occupate da Satana.

da “Dovresti sapere come si è evoluta l’umanità intera fino a oggi” in La Parola appare nella carne

La condivisione dell’uomo:

Quali sono le manifestazioni quando si compiono atti malvagi di vario tipo? Approfondiamo il tema. La prima manifestazione si verifica nella casa di Dio, quando qualcuno giudica Dio e la Sua opera. Riguarda spesso il fatto di nutrire nozioni su Dio e sull’uomo impiegato dallo Spirito Santo. Alcune persone covano addirittura ostilità, diffondendo ovunque negatività e nozioni su Dio, e dicerie su Dio e sull’uomo impiegato dallo Spirito Santo, allo scopo di ingannare il popolo eletto di Dio e disturbare l’opera della casa di Dio. Questi sono i mali più grandi. Queste sono le cose che più disturbano e danneggiano l’ingresso nella vita del popolo eletto di Dio e l’opera della casa di Dio. Ecco perché è il male più grande. Tutti coloro che sono in grado di fare azioni malvagie di questo tipo sono malvagi. La seconda manifestazione si ha quando alcuni leader della casa di Dio non sono rispettosi delle intenzioni di Dio e non eseguono il lavoro essenziale che Dio ha affidato loro. Al contrario, portano testimonianza per se stessi e fanno le cose per preservare il loro status. Predispongono ruoli direttivi di ogni genere nella casa di Dio per i propri collaboratori e complici fidati. Anche le persone di questo tipo sono malvagie. Non si predispongono ruoli direttivi per coloro che perseguono davvero la verità e possiedono l’opera dello Spirito Santo; al contrario, si devono collocare i propri complici, collaboratori fidati e sicofanti in importanti ruoli operativi. Non hai opposto ostacoli e difficoltà all’ingresso nella vita del popolo eletto di Dio? Di conseguenza, questi tipi di persone sono anch’essi malvagi. La casa di Dio li innalza e consente loro di divenire dei leader, eppure essi portano testimonianza per se stessi, si mettono in mostra e non testimoniano affatto Dio e tutto ciò che Egli ha ed è. Non comunicano la verità della parola di Dio, né guidano le persone all’ingresso nella verità. Nel loro lavoro, si sforzano sempre di difendere il proprio status. Parlano per tutelare il proprio status e la propria reputazione e portano sempre testimonianza per se stessi. Difendono il proprio status in mezzo al popolo eletto di Dio e nel cuore di coloro che stanno sopra di loro. Questo tipo di persona è un anticristo. Gli individui che sono degli anticristi sono tutti malvagi. Vi è un’ulteriore manifestazione. Alcune persone adempiono al proprio dovere, ma non provano alcuna devozione nei confronti di Dio. Si limitano a fare le cose meccanicamente e seguono la carne e i loro gusti personali. Il risultato è che causano un sacco di guai nella casa di Dio e le provocano ingenti perdite economiche. Anche questo tipo di persona è a un malfattore. Inoltre, tutti coloro che non perseguono la verità e cercano di impedire agli altri di perseguirla, che diffondono sempre negatività come le prospettive fallaci dei miscredenti o delle persone religiose per disturbare il popolo eletto di Dio, rientrano a loro volta nella categoria dei malfattori.

da “Come Dio organizza la fine di tutti i tipi di persone” in Sermoni e comunicazioni sull’ingresso nella vita (II)

Le trenta azioni malvagie nell’interruzione e nel turbamento dell’opera di Dio e nell’andare direttamente contro di Lui

1. Non svolgere onestamente il proprio compito nella Chiesa e impegnarsi in dispute invidiose, lotte per il prestigio, con il risultato del caos nella Chiesa, è una cattiva azione.

2. Seminare discordia, formando fazioni e causando disordini, con il risultato di divisioni nella Chiesa e di seri sconvolgimenti nell’opera della Chiesa è una cattiva azione.

3. Non amare la verità, seminare zizzania e creare conflitti, provocare contrasti tra le persone e interferire con la vita di Chiesa è una cattiva azione.

4. Dire bugie, imbrogliare e ingannare le persone, distorcere frequentemente i fatti e mescolare bianco e nero per creare caos, questa è una cattiva azione.

5. Diffondere falsità ed eresie per confondere le persone, con il risultato che esse diventano incapaci di perseguire la verità e non hanno più un cammino da intraprendere, e attaccarsi a Satana e ai demoni, questa è una cattiva azione.

6. Diffondere negatività e morte e propagare idee per ingannare le persone, interferire con la vita di Chiesa, rendere le persone fredde e distanti da Dio questa è una cattiva azione.

7. Se sai chiaramente che non possiedi la realtà della verità e hai una cattiva umanità e tuttavia competi in modo insistente per una posizione di dirigente, creando così il caos, questa è una cattiva azione.

8. Agire in un modo davanti alle persone e in un altro alle loro spalle, fingere acquiescenza mentre si agisce all’opposto, ingannare i propri superiori e deludere i subordinati, utilizzare tattiche di voltafaccia per ingannare le persone, questa è una cattiva azione.

9. Essere incapaci di condividere la verità per risolvere i problemi, approfittare sempre delle occasioni per acquisire prove contro le persone, in modo da liquidarle e compiere azioni di rappresaglia nei loro confronti e non cedere terreno per rimproverare le persone, questa è una cattiva azione.

10. Fare una questione delle trasgressioni dei dirigenti e degli operai, non trattandoli in modo appropriato e influendo sul loro lavoro normale, questa è una cattiva azione.

11. Compiere azioni di rappresaglia contro le persone e liquidarle mentre si dà un giro di vite contro i falsi dirigenti, abbandonarli alla loro sorte e non dar loro la possibilità di pentirsi, facendoli cadere nel panico, questa è una cattiva azione.

12. Essere un dirigente e un operaio irresponsabile e starsene seduti pigramente mentre i malvagi turbano la Chiesa e non difendere l’opera della Chiesa, questa è una cattiva azione.

13. Non svolgere il proprio compito per risolvere i problemi reali, in conformità con le disposizioni operative, e lasciare che i malvagi turbino la Chiesa, questa è una cattiva azione.

14. Violare gravemente le disposizioni operative e fare le cose a modo proprio, andare contro la verità e persistere fino alla fine, causando danno ai prescelti di Dio, questa è una cattiva azione.

15. Se i dirigenti e gli operai non praticano la verità, agendo in modo disordinato e non accettando la supervisione e la critica dei prescelti di Dio, questa è una cattiva azione.

16. Se i dirigenti e gli operai seguono i propri desideri e usano in modo selettivo le persone che non hanno la realtà della verità e non sono capaci di eseguire il lavoro effettivo, avendo provocato un influsso molto negativo, questa è una cattiva azione.

17. Svolgere il proprio compito in modo disattento dall’inizio alla fine, senza il minimo effetto, fare più male che bene e influire gravemente sull’opera della Chiesa, questa è una cattiva azione.

18. Non praticare personalmente la verità e impedire che gli altri svolgano il loro compito e preparino buone azioni, questa è una cattiva azione.

19. Rifiutare di trattare e potare, non essere per niente obbedienti, turbare la Chiesa essendo autoritari in modo assoluto e facendo ciò che si vuole senza limiti, questa è una cattiva azione.

20. Rendere in modo persistente testimonianza a sé stessi e mettersi su un piedestallo, rendere falsa testimonianza, mettersi in mostra per far sì che gli altri li ammirino, ciò è classificato come inganno delle persone ed è una cattiva azione.

21. Contattare sempre persone cattive e malvagie ed essere in collusione con loro, parlare sempre nell’interesse di persone cattive e malvagie e turbare l’opera della Chiesa, questa è una cattiva azione.

22. Seguire i malvagi nel creare problemi, turbare l’opera della Chiesa e influire sulla vita della Chiesa, impenitenti fino alla fine, questa è una cattiva azione.

23. Avere sempre ambizioni e ricercare il prestigio, spesso diffondendo idee per ingannare gli altri e usando vari mezzi al fine di competere per il potere, questa è una cattiva azione.

24. Usare sporchi trucchi per predicare il Vangelo, disonorare il nome di Dio, avere l’impatto peggiore e disgustare le persone, questa è una cattiva azione.

25. Non preoccuparsi di coloro che sono stati convertiti, essere quasi totalmente irresponsabili e influire gravemente sull’opera del Vangelo, questa è una cattiva azione.

26. Rubare le offerte, godere in modo avido del lusso, non compiere il lavoro effettivo e far ritardare gravemente l’opera della Chiesa, questa è una cattiva azione.

27. Appropriarsi indebitamente delle offerte e dei fondi di assistenza della Chiesa, usare impropriamente il denaro della casa di Dio, essere corrotti e degenerati, avendo l’impatto peggiore, questa è una cattiva azione.

28. Essere irresponsabili nel salvaguardare le offerte della casa di Dio, consegnare le offerte a falsi dirigenti, anticristi e al gran dragone rosso, questa è una cattiva azione.

29. Tradire la Chiesa e i fratelli e le sorelle, addirittura offrire servizio a Satana, monitorando e spiando dirigenti e operai, questa è una cattiva azione.

30. Essere, in modo persistente, dissoluti e malvagi, praticare la promiscuità eterosessuale o l’omosessualità, turbando la vita della Chiesa e avendo un impatto molto negativo, questa è una cattiva azione.

da “Le buone azioni, le azioni malvagie e le falsità che il popolo eletto di Dio deve chiaramente discernere” in Annali scelti delle disposizioni operative della Chiesa di Dio Onnipotente

Pagina precedente:Quali sono le buone azioni? Quali sono le manifestazioni delle buone azioni?

Pagina successiva:Quali persone salva Dio? Quali persone Egli elimina?

Potrebbero interessarti anche