Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Testimoni per Cristo degli ultimi giorni

Colori a tinta unita

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Larghezza pagina

Risultato della ricerca 0

La ricerca non ha prodotto risultati

`

17. Cos’è un falso cristo?

Parole di Dio attinenti:

Se un uomo si definisce Dio ma è incapace di esprimere l’essere della divinità, di compiere l’opera di Dio Stesso o di rappresentare Dio, indubbiamente non è Dio, poiché non ha la Sua essenza, e ciò che Dio può intrinsecamente realizzare non esiste in lui.

da “La differenza tra il ministero del Dio incarnato e il dovere dell’uomo” in La Parola appare nella carne

Eccetto Cristo, coloro che affermano falsamente di essere Cristo non hanno le Sue qualità. Quando si confronta l’indole arrogante e l’autoesaltazione di quei falsi cristi, diventa chiaro quale genere di carne è veramente Cristo. Più falsi sono, più tali falsi cristi fanno mostra di sé, più sono capaci di usare segni e prodigi per ingannare l’uomo. I falsi cristi non hanno le qualità di Dio; Cristo non è contaminato da alcun elemento appartenente ai falsi cristi.

da “L’essenza di Cristo è di obbedire alla volontà del Padre celeste” in La Parola appare nella carne

Ci sono alcune persone che sono possedute da spiriti malvagi e che gridano ostinatamente: “Io sono Dio!”. Alla fine, tuttavia, non sono in grado di rimanere salde, perché agiscono per conto dell’essere sbagliato. Esse rappresentano Satana, e lo Spirito Santo non presta loro alcuna attenzione. Per quanto tu possa esaltarti, o per quanto forte tu possa gridare, sei sempre un essere creato che appartiene a Satana. Io non grido mai: “Io sono Dio, Io sono l’amato Figlio di Dio!”. Però l’opera che svolgo è l’opera di Dio. Ho bisogno di urlare? Non vi è alcuna necessità di esaltazione. Dio compie la Sua opera da Sé e non necessita che l’uomo Gli conferisca uno status o un titolo onorifico, e la Sua opera è sufficiente per rappresentare la Sua identità e il Suo status. Prima del battesimo, Gesù non era Dio Stesso? Non era la carne incarnata di Dio? Sicuramente non si può dire che sia diventato l’unico Figlio di Dio solo dopo essere stato dichiarato tale. Non c’era forse un uomo di nome Gesù molto prima che Egli iniziasse la Sua opera? Tu non puoi creare nuovi percorsi o rappresentare lo Spirito. Non puoi esprimere l’opera dello Spirito o le parole che Egli pronuncia. Non puoi compiere l’opera di Dio Stesso o quella dello Spirito. Non puoi esprimere la saggezza, la meraviglia e l’insondabilità di Dio né tutta l’indole con cui Egli castiga l’uomo. Pertanto le ripetute rivendicazioni di essere Dio non contano; hai solo il nome e non la sostanza. Dio Stesso è venuto, ma nessuno Lo riconosce, eppure Egli continua nella Sua opera e lo fa in rappresentanza dello Spirito. ChiamaLo pure uomo o Dio, Signore o Cristo o sorella. Tuttavia l’opera che Egli compie è quella dello Spirito e rappresenta l’opera di Dio Stesso. Egli non Si cura del nome con cui l’uomo Lo chiama. Può quel nome determinare la Sua opera? Indipendentemente da come Lo chiami, dalla prospettiva di Dio Egli è la carne incarnata dello Spirito di Dio; rappresenta lo Spirito ed è da Lui approvato. Tu non puoi introdurre una nuova era, e non puoi porre fine a quella vecchia e inaugurarne una nuova o compiere una nuova opera. Pertanto non puoi essere chiamato Dio!

da “Il mistero dell’incarnazione (1)” in La Parola appare nella carne

Se, ai giorni nostri, dovesse emergere qualcuno che sia in grado di mostrare segni e prodigi, e che sappia cacciare i demoni, sanare i malati e compiere molti miracoli, e se questi sostenesse di essere la venuta di Gesù, allora si tratterebbe di una contraffazione degli spiriti maligni e della loro imitazione di Gesù. Ricordatelo! Dio non ripete la medesima opera. La fase dell’opera di Gesù è già stata completata e Dio non la intraprenderà mai più. L’opera di Dio è inconciliabile con le concezioni dell’uomo; per esempio, il Vecchio Testamento predisse la venuta di un Messia, ma poiché è venuto Gesù, sarebbe sbagliato che tornasse un altro Messia. Gesù è già venuto una volta e il Suo ritorno sarebbe sbagliato. A ogni età corrisponde un nome, e ogni nome è caratterizzato dall’età. L’uomo crede che Dio debba sempre mostrare segni e prodigi, sanare i malati e cacciare i demoni ed essere sempre proprio come Gesù, eppure questa volta non è affatto così. Se, durante gli ultimi giorni, Dio mostrasse ancora segni e prodigi, e di nuovo cacciasse i demoni e guarisse i malati – se agisse esattamente come Gesù –, allora ripeterebbe la medesima opera, e quella di Gesù non avrebbe alcun significato o valore. Pertanto, Dio realizza una fase dell’opera in ogni epoca. Una volta che una fase della Sua opera è completata, viene presto imitata dagli spiriti maligni, e quando Satana inizia a emulare Dio, Egli cambia metodo; una volta completata una fase della Sua opera, questa è imitata dagli spiriti maligni. Dovete avere le idee chiare su queste cose.

da “Conoscere l’opera di Dio oggi” in La Parola appare nella carne

 Cos’è un falso cristo

La condivisione dell’uomo:

Ora sai cos’è un falso cristo? I falsi cristi sono persone che fingono di essere Cristo. Dicono di essere Cristo, di essere stati inviati da Dio, che sono Cristo, il Figlio di Dio, che hanno lo Spirito di Dio in loro e che ora sono qui per compiere una nuova opera. Stanno fingendo di essere Cristo; in realtà, non hanno alcuna sostanza della divinità e sono falsi cristi.

da “Come rimanere testimoni tra i disastri e le prove” in Sermoni e comunicazioni sull’ingresso nella vita (V)

Noi che abbiamo sperimentato l’opera di Dio degli ultimi giorni abbiamo tutti chiaramente visto un fatto: ogni volta che Dio compie un nuovo stadio della Sua opera, Satana e diversi spiriti maligni Gli stanno alle calcagna, imitando e falsificando il Suo lavoro al fine di ingannare le persone. Gesù ha guarito e scacciato i demoni e, così, anche Satana e gli spiriti maligni guariscono e scacciano i demoni; il Santo Spirito ha dato all’uomo il dono delle lingue e, così, anche gli spiriti maligni fanno parlare alle persone “lingue” che nessuno comprende. Eppure, sebbene gli spiriti maligni facciano diverse cose che assecondano le esigenze dell’uomo, e compiono alcuni atti soprannaturali per ingannarlo, poiché né Satana né questi spiriti maligni sono in possesso della benché minima verità, non saranno mai in grado di dare all’uomo la verità. Solo da questo punto di vista è possibile distinguere il vero Cristo dai falsi cristi.

… EssendoSi realizzato nella carne, lo Spirito di Dio lavora in modo umile e in segreto, e sperimenta tutti gli aspetti della sofferenza dell’uomo senza la minima recriminazione. Nella persona di Cristo, Dio non ha mai ostentato Se Stesso, né Si è vantato, né tantomeno ha assunto la Sua posizione, né è stato presuntuoso, e ciò fa risplendere completamente l’onorabilità e la santità di Dio. Ciò dimostra la sostanza supremamente onorevole della vita di Dio, e mostra che Egli è la personificazione dell’amore. L’azione dei falsi cristi e degli spiriti maligni è esattamente l’opposto dell’azione di Cristo: prima di qualsiasi altra cosa, gli spiriti maligni gridano costantemente di essere il Cristo e dicono che, se non presti loro ascolto, non puoi entrare nel Regno. Fanno tutto il possibile per far sì che la gente li incontri, ostentano se stessi, si mettono in mostra, si vantano o, quantomeno, danno dei segni e compiono dei miracoli al fine di ingannare le persone – e queste persone, dopo essere state ingannate e avere accettato la loro azione, cedono senza fiatare, perché è passato troppo tempo da quando è stata data loro la verità. Ci sono molti, innumerevoli esempi al riguardo. Poiché i falsi cristi non sono la verità, la via e la vita, non hanno alcun percorso e, presto o tardi, coloro che li seguono saranno umiliati – ma allora sarà troppo tardi per tornare indietro. Pertanto, la cosa più importante da riconoscere è che solo Cristo è la verità, la via e la vita. I falsi cristi e gli spiriti maligni sono sicuramente privi di verità; indipendentemente da quante cose possano dire o da quanti libri possano scrivere, non è possibile trovare in essi la benché minima verità. Ciò è assolutamente certo. Solo Cristo è in grado di esprimere la verità, e questa è la chiave per individuare la differenza tra il vero Cristo e i falsi cristi. Per di più, Cristo non ha mai obbligato le persone ad accettarLo o a riconoscerLo. Per coloro che credono in Lui, la verità diventa sempre più chiara e il cammino che essi percorrono si fa sempre più luminoso, il che prova che solo Cristo è in grado di salvare le persone, poiché Cristo è la verità. I falsi cristi possono solo imitare un numero limitato di parole, o dire cose che confondo il nero con il bianco. Essi sono privi della verità e possono solo condurre le persone verso le tenebre, la distruzione e l’azione degli spiriti maligni. Se segui i falsi cristi, sicuramente non sarai salvato, sarai solo sempre più corrotto da Satana. Diventerai sempre più insensibile e ottuso, fino al punto di determinare la tua distruzione. Coloro che seguono i falsi cristi sono come un cieco che sale a bordo di una nave di ladri: stanno scegliendo la loro stessa perdizione!

da Prefazione alla dissezione di casi di inganno operati dai falsi cristi e anticristo

Chiunque interpreti le parole di Cristo per ingannare le persone è un falso cristo. Tutti i falsi cristi sono posseduti da spiriti maligni e parlano per ingannare la gente. In che modo si dovrebbe distinguere un falso cristo che continua a parlare per ingannare la gente? Se date soltanto uno sguardo ad alcune parole del falso cristo, vi gratterete la testa e sarete incapaci di scorgere ciò che gli spiriti maligni vogliono fare in realtà. Se continuate a inseguire quello spirito maligno e a considerare tutto ciò che ha detto, è molto semplice vedere che cosa è in realtà, ciò che fa, ciò che in effetti dice, quello che sta tramando di fare alle persone e quale cammino sta offrendo loro: queste cose renderanno molto semplice il discernimento di quello spirito maligno. Nelle cose che gli spiriti maligni dicono notiamo molte caratteristiche comuni. Essi possono solo riportare le parole di Dio, ma non sono in grado di catturarne l’essenza. Le parole di Dio hanno un contesto e un obiettivo. L’obiettivo e l’effetto finali delle affermazioni di Dio sono molto chiari e nelle parole di Dio è possibile scorgere autorità e potenza. Esse possono toccare il cuore e smuovere l’anima. Invece, le parole degli spiriti maligni e di Satana non hanno né contesto né effetto. Sono come un pozzo di acqua stagnante. Dopo averle lette, le persone si sentono apatiche nei loro cuori e non riescono a ottenere niente. Quindi, gli spiriti maligni di ogni sorta non detengono alcuna verità e sono, di sicuro, interiormente torbidi e tenebrosi. Le loro parole non possono portare la luce e non possono mostrare alle persone il cammino che dovrebbero seguire. Gli spiriti maligni non dicono chiaramente quale sia il loro obiettivo e nemmeno quale messaggio stiano trasmettendo e non menzionano nulla a proposito dell’essenza e della radice della verità. Quasi niente. Nelle parole degli spiriti maligni non si può trovare niente che le persone dovrebbero capire o afferrare. Quindi, le parole degli spiriti maligni possono solo confondere le persone e renderle interiormente torbide e tenebrose. Non possono fornire alcunché alle persone. Da ciò possiamo evincere che la natura inerente degli spiriti maligni è malvagia e oscura. Essi non hanno vita, ma sono colmi di un alito di morte. Sono davvero negativi e dovrebbero essere maledetti. Nei discorsi degli spiriti maligni non è affatto presente alcuna verità. Si tratta di sciocchezze assolute che fanno sentire le persone nauseate, disgustate e sul punto di vomitare, come se avessero mangiato mosche morte. Se le persone ricercano la verità e possiedono l’attitudine a ricevere le parole di Dio, distingueranno le parole degli spiriti maligni, dopo averle lette. Coloro che non comprendono le questioni spirituali e non hanno la capacità di ricevere le parole di Dio saranno sicuramente ingannati dalle parole degli spiriti maligni. Tutti coloro che sono stati illuminati e rischiarati dallo Spirito Santo, che hanno una certa comprensione delle parole di Dio e comprendono alcune verità, distingueranno naturalmente le menzogne degli spiriti maligni. Saranno in grado di vedere che non è presente alcuna verità in alcuna parola pronunciata dagli spiriti maligni. Essi non hanno ciò che Dio ha ed è e non detengono il minimo potere o la minima autorità. Le loro parole sono completamente diverse da quelle di Dio. Per usare una metafora più appropriata, le parole degli spiriti maligni sono quasi della stessa natura delle parole di un tipo irragionevole che non possiede alcuna verità. Sono semplicemente un cumulo di menzogne e sciocchezze.

da “Come discernere il linguaggio demoniaco e le falsità degli spiriti malvagi, dei falsi cristi e degli anticristi” in Selezione di annali sulle disposizioni per attività della Chiesa di Dio Onnipotente

Pagina precedente:Cos’è un anticristo?

Pagina successiva:Cos’è un falso leader o un falso pastore?

Potrebbero interessarti anche