La Parola quotidiana di Dio | “Parole di Dio all’intero universo: Capitolo 43” | Estratto 67

Colmerò l’empireo con le manifestazioni del Mio operare, affinché tutto sulla terra si prostri sotto la Mia potenza, attuando il Mio progetto di “unità mondiale” e portando a compimento questo Mio desiderio, affinché l’umanità non “vaghi” più sulla faccia della terra, ma trovi, senza indugio, una destinazione adatta. Prendo in considerazione l’umanità in ogni modo, facendo sì che l’intera umanità possa presto giungere a vivere in una terra di pace e felicità, affinché i giorni della sua vita non siano più tristi e desolati e il Mio progetto non finisca in nulla sulla terra. Siccome l’uomo vive sulla terra, vi edificherò la Mia nazione, poiché una parte della manifestazione della Mia gloria è sulla terra. In alto, nei cieli, sistemerò le Mie città e così rinnoverò ogni cosa sia in alto sia in basso. Riunirò in una sola unità tutto ciò che esiste sia al di sopra sia al di sotto dei cieli, affinché tutte le cose in terra si uniscano a ciò che è in cielo. Questo è il Mio progetto, è ciò che attuerò nell’era finale; che nessuno interferisca con questa parte della Mia opera! L’estensione della Mia opera alle nazioni dei Gentili è l’ultima parte della Mia opera sulla terra. Nessuno è in grado di sondare l’opera che compirò, e così gli esseri umani sono totalmente sconcertati. E, poiché Io sono indaffarato e occupato con la Mia opera sulla terra, gli esseri umani colgono l’occasione per “trastullarsi”. Per impedire loro di essere troppo indisciplinati, li ho prima di tutto sottoposti al Mio castigo perché patiscano la disciplina dello stagno di fuoco. Questa è una fase della Mia opera, e userò la potenza dello stagno di fuoco per svolgere questa Mia opera, altrimenti sarebbe impossibile portarla a compimento. Farò sì che gli esseri umani dell’intero l’universo si sottomettano davanti al Mio trono, suddividendoli in varie categorie in base al Mio giudizio, classificandoli secondo tali categorie e separandoli ulteriormente nelle rispettive famiglie, affinché l’intera umanità cessi di disobbedirMi, disponendosi invece in una sistemazione precisa e ordinata, secondo le categorie che ho indicato; che nessuno si muova a casaccio! Al di sopra e al di sotto dell’universo ho compiuto una nuova opera; al di sopra e al di sotto dell’universo l’intera umanità rimane sconcertata e ammutolita a causa della Mia manifestazione improvvisa, i suoi orizzonti esplodono come mai prima d’ora a causa della Mia aperta manifestazione. Oggi non è forse esattamente così?

Tratto dal capitolo 43 di “Parole di Dio all’intero universo”

Dio ha creato nuove opere in tutto l'universo

Dio riempirà il regno empireo con molti segni della Sua opera, così che tutto su questa terra ricada sotto il Suo supremo potere. Il Suo piano per unificare tutto il mondo sarà realizzato e le persone non vagheranno più nel mondo, ma presto troveranno il posto giusto dove andare. Come in cielo così in terra, Dio ha realizzato la Sua nuova opera; tutti sono storditi, scioccati dalla Sua improvvisa apparizione. Come in cielo così in terra, i loro orizzonti crescono, più ampi che mai. Questo è di certo ciò che avviene oggi.

Dio pensa all'uomo in ogni modo, così tutte le persone presto vivranno in una terra di pace e felicità, dove non sentiranno più l'oscurità e il Suo piano sarà realizzato sulla terra. È lì che esiste l'uomo, e Dio costruirà la Propria nazione in tutto il mondo poiché lì, in parte, si rivela la Sua gloria. Come in cielo così in terra, Dio ha realizzato la Sua nuova opera; tutti sono storditi, scioccati dalla Sua improvvisa apparizione. Come in cielo così in terra, i loro orizzonti crescono, più ampi che mai. Questo è di certo ciò che avviene oggi. Dio metterà in ordine le città celesti, renderà tutto nuovo ovunque, e unirà tutte le cose, come in cielo così in terra. Questo è il Suo (questo è il sommo piano di Dio da realizzare nell'ultima era). Che nessuno interferisca con questa parte della Sua opera!

Dio farà sì che gli uomini nell'universo si sottomettano davanti al Suo trono. Li giudicherà e classificherà, ordinandoli in famiglie proprie. In questo modo tutti smetteranno di disobbedirGli e saranno perfettamente disposti nel Suo ordine, in cui nessuno si muoverà casualmente. Come in cielo così in terra, Dio ha realizzato la Sua nuova opera; tutti sono storditi, scioccati dalla Sua improvvisa apparizione. Come in cielo così in terra, i loro orizzonti crescono, più ampi che mai. Questo è di certo ciò che avviene oggi.

da "Seguire l'Agnello e cantare dei canti nuovi"

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp

Contenuti correlati