Sono tornato a casa

di Chu Keen Pong, Malesia Ho creduto nel Signore per oltre un decennio e ho prestato servizio nella Chiesa per due anni, e poi ho abbandonato la Chies…

Ho trovato una vera casa

di Yangyang, Stati Uniti Mio padre è morto quando avevo tre anni. Mia madre aveva appena dato alla luce mio fratello minore, e mia nonna, per via dell…

Dio è al mio fianco

di Guozi, Stati Uniti Sono nata in una famiglia cristiana e, quando avevo un anno, mia madre accettò la nuova opera del Signore Gesù ritornato, che è …

Un diverso tipo di salvezza

di Huang Lin, Cina Ero una normale fedele del Cristianesimo carismatico e da quando ho cominciato a credere nel Signore non mi sono mai persa una mess…

Placata la tempesta del divorzio

di Lu Xi, Giappone Nel 2015 un mio amico mi ha trasmesso la fede in Dio Onnipotente. Dopo avere accolto l’opera di Dio Onnipotente degli ultimi giorni…

Un cuore errante torna a casa

di Novo, Filippine Mi chiamo Novo e vengo dalle Filippine. Ho seguito mia madre nella sua fede in Dio da quando ero un bambino e andavo in chiesa ad a…

Liberarsi dalla trappola delle dicerie

di Xiaoyun, Cina Ero un ufficiale dell’esercito. Un giorno del 1999, un pastore coreano mi ha predicato il Vangelo del Signore Gesù. Per lo zelo con c…

Un passo indietro dal baratro

di Zhao Guangming, Cina All’inizio degli anni ’80 ero un trentenne e lavoravo per una impresa di costruzioni. Mi consideravo giovane e in gamba, tratt…

Una battaglia

di Zhang Hui, Cina Mi chiamo Zhang Hui e nel 1993 l’intera mia famiglia ha cominciato a credere nel Signore Gesù. Ho manifestato entusiasmo nella rice…

Ascolta! Chi è che parla?

di Zhou Li, Cina Per una predicatrice della Chiesa, niente è più doloroso dell’impoverimento spirituale e del non avere nulla da predicare. Mi sentivo…

Il giudizio nella famiglia di Dio è cominciato

un giorno, nel febbraio del 2017, conobbi online una sorella. Ascoltando i suoi discorsi sulla sua accettazione della Bibbia, pensai che fossero molto sinceri. Comunicava con grande chiarezza ed io mi sentivo molto felice di aver finalmente trovato una sorella spirituale a me affine. Parlavamo all’infinito. A volte, non ci rendevamo nemmeno conto di aver parlato per tutto il pomeriggio. Non era mai stancante. Al contrario, lo apprezzavo moltissimo perché, ogni volta che ascoltavo i discorsi della sorella, sentivo di trarne un gran giovamento. Un giorno, la sorella mi disse che il Signore era già tornato, che stava pronunciando parole nuove e svolgendo la Sua opera di giudizio a partire dalla famiglia di Dio, il che porta a compimento le seguenti parole del Signore Gesù: “E se uno ode le mie parole e non le osserva, io non lo giudico; perché io non son venuto a giudicare il mondo, ma a salvare il mondo. Chi mi respinge e non accetta le mie parole, ha chi lo giudica: la parola che ho annunziata è quella che lo giudicherà nell’ultimo giorno” (Giovanni 12:47-48).