La Parola quotidiana di Dio | “Vogliono che gli altri obbediscano solo a loro, non alla verità o a Dio (Parte terza)” | Estratto 256

Dio Stesso è possessore della verità ed è fonte della verità. Ogni cosa positiva e ogni verità provengono da Dio. Egli può giudicare se siano giuste o sbagliate tutte le cose e tutti gli eventi; può giudicare le cose accadute, quelle che stanno accadendo e quelle future ancora sconosciute all’uomo. Egli è l’unico giudice che possa giudicare se siano giuste o sbagliate tutte le cose; questo significa che solo Lui può stabilire se tutte le cose siano giuste o sbagliate. Egli conosce le regole di tutte le cose. Questa è l’incarnazione della verità, vale a dire che Egli Stesso possiede l’essenza della verità. Un uomo che avesse compreso la verità e raggiunto la perfezione avrebbe nulla a che vedere con l’incarnazione della verità? Quando viene perfezionato, l’uomo ha un discernimento preciso di tutto ciò che Dio fa adesso e delle cose che richiede, e ha un modo preciso di praticare; l’uomo inoltre comprende il volere di Dio e distingue ciò che è giusto da ciò che è sbagliato. Tuttavia ci sono cose che l’uomo non può raggiungere, cose che può sapere solo dopo che Dio gliene ha parlato; l’uomo non può sapere cose ancora sconosciute, cose che Dio non gli ha ancora detto, e l’uomo non può fare previsioni. Inoltre, anche se ottenesse la verità da Dio e possedesse la verità realtà, conoscesse l’essenza di molte verità e avesse la capacità di distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato, non avrebbe la capacità di controllare e governare tutte le cose. Ecco la differenza. Gli esseri creati possono ottenere la verità solo dalla fonte della verità. Possono ottenere la verità dall’uomo? L’uomo è la verità? Può l’uomo fornire la verità? Non può, ed è questa la differenza. Tu puoi solo ricevere la verità, non fornirla: puoi forse essere definito l’incarnazione della verità? Qual è, esattamente, l’essenza dell’incarnazione della verità? È la fonte che fornisce la verità, la fonte dell’autorità e della sovranità su tutte le cose, ed è anche i criteri e le regole in base ai quali vengono giudicate tutte le cose e tutti gli eventi. È questa l’incarnazione della verità.

Tratto da “Registrazioni dei discorsi di Cristo degli ultimi giorni”

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

Connettiti con noi su Messenger