La Parola quotidiana di Dio | “Parole di Dio all’intero universo: Gioite, uomini tutti!” | Estratto 583

Nella Mia luce gli uomini rivedono la luce. Nella Mia parola gli uomini trovano le cose di cui godere. Io sono venuto dall’Oriente, provengo da lì. Quando la Mia gloria risplende, tutte le nazioni sono illuminate, tutto viene portato alla luce, nulla rimane nelle tenebre. Nel Regno, la vita che il popolo di Dio vive con Dio è oltremodo felice. Le acque danzano di gioia per la vita benedetta degli uomini, le montagne godono con gli uomini della Mia abbondanza. Tutti gli uomini si impegnano, lavorano duramente, dimostrano la loro lealtà nel Mio Regno. Nel Regno non vi è più ribellione, non vi è più resistenza; i cieli e la terra sono interdipendenti, l’uomo e Io ci avviciniamo in un profondo sentire, attraverso le dolci felicità della vita, appoggiandoci l’uno all’altro… In questo momento Io do inizio ufficialmente alla Mia vita celeste. L’ingerenza di Satana non c’è più, e gli uomini entrano nel riposo. In tutto l’universo il Mio popolo eletto vive nella Mia gloria, incomparabilmente benedetto, non come un popolo che vive tra i popoli, ma come un popolo che vive con Dio. Tutta l’umanità ha sperimentato la corruzione di Satana, ha bevuto sino all’ultima goccia l’amarezza e la dolcezza della vita. Vivendo ora nella Mia luce, come si può non gioire? Come si può rinunciare a cuor leggero a questo momento meraviglioso e lasciarselo sfuggire? Uomini! Intonate il canto che avete nel cuore e danzate di gioia per Me! Innalzate i vostri cuori sinceri e offriteli a Me! Battete i vostri tamburi e suonate allegramente per Me! Io faccio risplendere la gioia in tutto l’universo! Io mostro agli uomini il Mio volto glorioso! Io griderò con voce potente! Io oltrepasserò l’universo! Di già regno in mezzo agli uomini! Io vengo esaltato dagli uomini! Io percorro i cieli azzurri e gli uomini si muovono con Me. Io cammino in mezzo al Mio popolo e il Mio popolo Mi circonda! I cuori degli uomini sono gioiosi, i loro canti scuotono l’universo, fendendo i cieli! L’universo non è più avvolto dalla nebbia; non vi è più fango, non vi è più accumulo di liquami. Popolo santo dell’universo! Sotto il Mio controllo mostrate il vostro vero volto. Voi non siete uomini ricoperti di sporcizia, ma santi puri come la giada, tutti Miei amati, tutti Mie delizie! Tutto riprende vita! Tutti i santi sono tornati per servirMi nei cieli, accolti dal Mio caldo abbraccio, non piangono più, non sono più ansiosi, si offrono a Me, ritornano alla Mia dimora, e nella loro patria Mi ameranno senza sosta. Immutabilmente! Dov’è il dolore! Dove sono le lacrime! Dov’è la carne! La terra non esiste più, ma i cieli sono per sempre. Io Mi manifesto a tutti gli uomini e tutti gli uomini Mi lodano. Questa vita, questa bellezza, da tempo immemorabile e sino alla fine dei tempi, non muterà. Questa è la vita del Regno.

da “Gioite, uomini tutti!” di “Parole di Dio all’intero universo”

L’inno del Regno (III)

Tutte le persone gridano di gioia

I

Tutti vedono ancora la luce nella luce di Dio. Tutti godon di cose buone nel verbo di Dio. Dio giunge dall’Est, e proviene da lì. Irradia ad ogni nazione la Sua gloriosa luce. Illumina intensamente tutti e nessuno resta oscuro. Nel Regno, Dio e le persone vivono in gioia infinita. Le acque danzano per le vite benedette delle persone; le montagne e la gente godon della ricompensa di Dio. L’umanità fatica, servendo fedelmente Dio. Non c’è più ribellione, né più resistenza. Il cielo e la terra dipendono l’uno dall’altra, l’uomo e Dio son vicini ed han sentimenti profondi. Una vita dolce come il miele. Ora è il momento, Dio ha iniziato la Sua vita nei cieli. Satana non disturba più, la gente di Dio riposa nel Suo Regno.

II

Nell’universo, i prescelti vivon nella luce di Dio. Nel Suo Regno, felici vivono le loro vite. Non è la vita dell’uomo con l’uomo, ma di Dio con la Sua gente. Tutti, corrotti, hanno assaggiato dolore e gioia. Come possono non gioire nella luce di Dio? Come possono lasciar perdere un momento così caro? Genti, sollevate il cuore, offritelo a Dio. Cantate e danzate poi suonate il tamburo, per Dio. Dio irradia gioia sull’universo! Tra la Sua gente, Dio mostra il Suo viso. Dio grida a gran voce! Trascende il mondo! Divenne il Re, esaltato in mezzo a tutti. Oh oh oh oh oh oh…

III

Tutte le genti di Dio seguon Lui mentre vaga nei cieli azzurri. Tutti si accalcano con cuori felici. Le voci muovono le nuvole. Nell’universo, non c’è più nebbia, fango, o accumuli di liquami. Le genti sante del creato mostrano il viso sotto l’ispezione di Dio. Non sono uomini coperti di sporco, ma sono santi puri come giada, son tutti cari a Dio, son tutti Suoi diletti!

IV

Tutta la creazione si rianima. Tutti i santi servono nei cieli. Nell’abbraccio di Dio, non piangono né si preoccupano più, donandosi a Dio. Essi tornano alla Sua casa, nella loro terra, ameranno Dio senza sosta. Non c’è più dolore. Non c’è più pianto. Né più carne. La terra smette di esistere, ma i cieli perdurano. Dio appare a tutti i popoli, e tutti Lo lodano. Una tale vita, una tale bellezza, non cambierà mai e poi mai. Questa è la vita, questa è la vita, questa è la vita nel Regno.

da “Seguire l’Agnello e cantare dei canti nuovi”

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp

Contenuti correlati