La Parola quotidiana di Dio | “Soltanto chi si concentra sulla pratica può essere perfezionato” | Estratto 550

Di questi tempi la ricerca degli uomini sta subendo una deviazione; cercano soltanto di amare Dio e di soddisfarLo, ma non Ne hanno alcuna conoscenza e hanno trascurato l’illuminazione e la rivelazione dello Spirito Santo in loro. Sono privi del fondamento della vera conoscenza di Dio. In questo modo, al progredire della loro esperienza corrisponde una perdita di entusiasmo. In tutti coloro che ricercano una vera conoscenza di Dio, malgrado in passato non fossero stati positivi, e avessero una tendenza alla negatività e alla debolezza, si sciogliessero spesso in lacrime, cadessero nello sconforto e nella perdita della speranza, adesso, man mano che acquisiscono esperienza, si ha un miglioramento dei loro stati. Passata l’esperienza dell’essere trattati e spezzati, e superata una serie di prove e raffinamenti, hanno fatto grandi progressi. Gli stati negativi si riducono e si è verificato un cambiamento nella loro indole della vita. Man mano che vengono sottoposti a nuove prove, i loro cuori cominciano ad amare Dio. C’è una regola che governa il perfezionamento degli uomini da parte di Dio, ossia che Dio ti illumina utilizzando una parte desiderabile di te, affinché tu disponga di un sentiero che conduce alla pratica e possa separarti da tutti gli stati negativi, cosa che aiuta il tuo spirito a conseguire la liberazione e ti rende maggiormente capace di amarLo. In questo modo puoi disfarti dell’indole corrotta di Satana. Sei spontaneo e aperto, intenzionato a conoscere te stesso e a mettere in pratica la verità. Dio certamente ti benedirà, così quando sarai debole e negativo, ti illuminerà doppiamente, aiutandoti a conoscere di più te stesso, a essere maggiormente disposto a pentirti e più capace di praticare le cose che dovresti praticare. Solo così il tuo cuore può essere in pace e a proprio agio. Chi è solito prestare attenzione a conoscere Dio, prestare attenzione a conoscere se stesso e a eseguire la propria pratica, potrà ricevere frequentemente l’opera di Dio nonché la Sua guida e illuminazione. Anche se si trova in uno stato negativo, è in grado di capovolgere immediatamente la situazione, che sia per un’azione della coscienza o per l’illuminazione elargita dalla parola di Dio. Il cambiamento dell’indole di un individuo viene sempre raggiunto quando questi conosce il proprio stato effettivo e l’indole e l’opera di Dio. Chi è disposto a conoscere se stesso e ad aprirsi sarà in grado di realizzare la verità. Questo tipo di persona è fedele a Dio, e una persona che è fedele a Dio ha la cognizione di Dio, sia essa profonda o superficiale, scarsa o abbondante. Questa è la giustizia di Dio, ed è qualcosa che gli uomini conseguono; è il loro guadagno. Chi ha la conoscenza di Dio è dotato di una base, una visione. Una persona siffatta ha certezza dell’incarnazione di Dio, e la certezza della Sua parola e della Sua opera. Indipendentemente da come Dio operi o parli, o dal disturbo arrecato da altri, sa mantenere la propria posizione ed essere salda nel testimoniare Dio. Più una persona ha queste caratteristiche, e più è in grado di realizzare la verità che comprende. Poiché pratica sempre la parola di Dio, Ne ottiene una maggiore comprensione e ha la fermezza necessaria per rendere per sempre la testimonianza di Dio.

Tratto da “Soltanto chi si concentra sulla pratica può essere perfezionato”

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp

Contenuti correlati