La Parola quotidiana di Dio | “Solo coloro che possiedono la verità realtà possono condurre” | Estratto 571

Se dalle parole di Dio tu non comprendi quale sia la volontà di Dio e quali siano le intenzioni alla base delle Sue dichiarazioni, se non ti è chiaro quali siano gli obiettivi e i risultati che le Sue parole intendono conseguire, se non comprendi quali cose le Sue parole si propongono di attuare e di perfezionare nell’uomo, allora ciò dimostra che non hai ancora afferrato la verità. Per quale motivo Dio dice le cose che dice? Per quale motivo Egli assume quel tono quando parla? Perché Egli è così onesto e sincero in ogni parola che pronuncia? Perché sceglie di usare determinate parole? Tu lo sai? Se non sei in grado di affermarlo con certezza, ciò significa che non capisci la volontà di Dio o le Sue intenzioni, che non comprendi il contesto all’origine delle Sue parole. Se non comprendi ciò, come puoi ottenere la verità? Ottenere la verità significa comprendere il significato di Dio attraverso ogni parola che Egli proferisce; significa per te saper mettere in pratica le parole di Dio una volta comprese, affinché tu possa viverle ed esse divengano la tua realtà. Solo quando possiedi un’approfondita comprensione della parola di Dio sei in grado di afferrare realmente la verità. Dopo aver compreso semplicemente alcune lettere e dottrine, tu pensi di capire la verità e di essere in possesso della realtà. Arrivi pure a dire: “Dio vuole che siamo onesti e questo noi l’abbiamo messo in pratica”. Tuttavia, non riesci a capire il motivo per cui Dio vuole che le persone siano oneste, nonché il motivo per cui Egli desidera che le persone Lo amino? In realtà, il proposito di Dio nel porre tali requisiti alle persone è quello di attuare la loro salvezza e il loro perfezionamento.

La verità che Dio esprime è destinata a coloro che sono assetati di verità, a quanti la ricercano e la amano. Quanto a coloro che si occupano di lettere e dottrine e a cui piace tenere discorsi lunghi e pomposi, essi non otterranno mai la verità: stanno solo ingannando sé stessi. Gente simile ha una visione sbagliata della lettura delle parole di Dio; leggono a testa in giù ciò che è scritto in modo normale, la loro prospettiva è completamente errata. Certi individui sanno solo esaminare le parole di Dio, studiando ciò che Egli dice riguardo al fatto di essere benedetti e alla destinazione finale dell’uomo. Se le parole di Dio non combaciano con le loro idee, divengono pessimisti e interrompono la loro ricerca. Ciò dimostra che non sono interessati alla verità. Di conseguenza, non prendono sul serio la verità; sono solo capaci di accettare la verità delle proprie nozioni e fantasie. Sebbene tali persone credano intensamente in Dio e si sforzino in tutti i modi di compiere qualche buona azione e di apparire al meglio davanti agli altri, fanno tutto ciò soltanto allo scopo di assicurarsi una buona destinazione futura. Per quanto possano partecipare anche alla vita di Chiesa, nutrendosi delle parole di Dio insieme a tutti gli altri, hanno difficoltà ad accedere alla verità realtà e a ottenere la verità. Ci sono altri ancora che si nutrono delle parole di Dio, ma lo fanno in maniera meccanica e sbrigativa, convinti come sono di aver ottenuto la verità semplicemente in virtù dell’aver compreso alcune lettere e dottrine. Quanto sono stolti! La parola di Dio è la verità. Tuttavia, non è necessariamente detto che una persona comprenda e ottenga la verità dopo aver letto le parole di Dio. Se non riesci ad ottenere la verità nutrendoti delle parole di Dio, allora otterrai solo lettere e dottrine. Tu non sai che cosa significhi ottenere la verità. Potrai anche custodire le parole di Dio nel palmo della mano, ma dopo averle lette continuerai comunque a non capire la volontà di Dio e avrai unicamente acquisito qualche lettera e qualche dottrina. Innanzitutto, è bene che tu ti renda conto del fatto che la parola di Dio non è del tutto semplice e accessibile; la parola di Dio è infinitamente profonda. Se non si hanno tanti anni di esperienza, com’è possibile capire la parola di Dio? Ti ci vorrà una vita intera per sperimentare appieno anche solo una singola frase dei Suoi discorsi. Tu leggi le parole di Dio, ma non intendi la Sua volontà; non comprendi le intenzioni alla base delle Sue parole, la loro origine, l’effetto che mirano a ottenere o lo scopo che perseguono. Non comprendi nessuna di queste cose, come puoi dunque capire la verità? Puoi anche aver letto più volte le parole di Dio e saper recitare numerosi passi a memoria; tuttavia, non sei affatto cambiato e non hai ancora compiuto alcun progresso. Il tuo rapporto con Dio continua a essere freddo e distaccato come sempre. Sussistono tuttora delle barriere fra te e Dio, proprio come prima, e continui ad albergare dubbi sul Suo conto. Non solo non capisci Dio, ma accampi scuse dinanzi a Lui e nutri nozioni nei Suoi confronti. Gli opponi resistenza e arrivi persino a bestemmiare contro di Lui. Stando così le cose, si può forse affermare che tu abbia ottenuto la verità?

Tratto da “Registrazioni dei discorsi di Cristo degli ultimi giorni”

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

Connettiti con noi su Messenger