La Parola quotidiana di Dio | “Coloro che sono incompatibili con Cristo sono sicuramente avversari di Dio” | Estratto 304

Tutti gli uomini desiderano vedere il vero aspetto di Gesù e desiderano stare con Lui. Credo che nessuno dei fratelli e delle sorelle direbbe mai di non anelare a vedere Gesù o di stare con Lui. Prima di vedere Gesù, cioè prima di vedere il Dio incarnato, avrete molti pensieri, per esempio, a proposito del Suo aspetto, del Suo modo di parlare, del Suo modo di vivere, e via dicendo. Tuttavia, quando realmente Lo vedrete, cambierete rapidamente idea. Perché? Vorreste saperlo? Sebbene non si possa soprassedere su ciò che pensa l’uomo, è assolutamente intollerabile che l’uomo alteri la sostanza di Cristo. Considerate Cristo un immortale, un Santo, ma nessuno considera Cristo un mortale di essenza divina. Pertanto, molti dei quali anelano giorno e notte a vedere Dio sono, in effetti, nemici di Dio e incompatibili con Dio. Non si tratta di un torto compiuto dall’uomo? Persino adesso pensate ancora che la vostra fede e la vostra lealtà siano tali da farvi meritare di vedere il volto di Cristo, ma Io vi esorto ad armarvi di cose ben più tangibili! Poiché in passato, nel presente, e in futuro, molti di coloro che sono venuti, vengono e verranno in contatto con Cristo hanno fallito, falliscono e falliranno; tutti costoro svolgono il ruolo dei farisei. Qual è il motivo del vostro fallimento? La ragione sta nel fatto che, tra le vostre nozioni, c’è quella di un Dio dalla statura imponente, ammirevole. Ma la verità non è come l’uomo desidera che sia. Non solo Cristo non è di elevata statura, bensì è decisamente basso; non solo è un uomo, ma è persino un uomo ordinario; non solo non può ascendere al cielo, ma non può nemmeno muoversi liberamente sulla terra. E così la gente Lo tratta come un uomo ordinario; si comportano con noncuranza quando stanno con Lui e Gli rivolgono parole avventate, mentre continuano ad attendere l’avvento del “vero Cristo”. Considerate il Cristo che è già venuto come un uomo ordinario e la Sua parola come quella di un uomo ordinario. Pertanto, non avete ricevuto alcunché dal Cristo e avete invece interamente portato alla luce la vostra bruttezza.

Prima di venire a contatto con il Cristo, potresti credere che la tua indole sia stata interamente trasformata, potresti credere di essere un leale seguace di Cristo e potresti credere di essere del tutto degno di ricevere le benedizioni di Cristo. Poiché hai percorso tante strade, fatto tanto lavoro, e portato tanto frutto, devi essere una persona che alla fine riceverà la corona. Tuttavia, c’è una verità che non conosci: la corrotta indole, la ribellione e la resistenza dell’uomo vengono smascherate quando egli vede Cristo, e la ribellione e la resistenza messe in evidenza in tale occasione, più che in qualunque altra, sono assolute e complete. È a motivo del fatto che Cristo è il Figlio dell’uomo e possiede una normale umanità, che l’uomo né Lo onora né Lo rispetta. È a motivo del fatto che Dio vive nella carne, che la ribellione dell’uomo viene portata alla luce nella sua totalità e vividezza. Pertanto affermo che la venuta di Cristo ha portato alla luce tutta la ribellione del genere umano in tutta la sua evidenza, mettendone in risalto l’effettiva natura. Equivale al detto “attirare una tigre giù dalla montagna” o “attirare un lupo fuori dalla tana”. Puoi affermare di essere leale a Dio? Puoi affermare di mostrare assoluta obbedienza a Dio? Puoi dire di non essere ribelle? Alcuni diranno: “Ogni volta che Dio crea la realtà che mi circonda, io obbedisco senza mai lamentarmi. Inoltre, non posseggo alcuna nozione riguardo a Dio”. Altri diranno: “Tutto il lavoro che Dio mi assegna, lo faccio al meglio delle mie capacità e mai in modo trascurato”. E allora chiedo: “Siete in grado di essere compatibili con Cristo mentre Gli vivete a fianco? E quanto a lungo sarete in grado di essere compatibili con Lui? Un giorno? Due giorni? Un’ora? Due ore?” La vostra fede è, in effetti, encomiabile, ma non avete una tale perseveranza. Quando davvero vivrai con Cristo, il tuo compiacerti e la tua arroganza verranno lentamente portati alla luce dalle tue parole e azioni, così come pure verranno da te spontaneamente svelati smodati desideri, disobbedienza e malcontento. Infine la tua arroganza si farà ancora più grande e, quando sarai incompatibile con Cristo come l’acqua con il fuoco, allora la tua natura sarà stata interamente portata alla luce. A quel punto, le tue nozioni non potranno essere più celate a lungo. E anche le tue rimostranze verranno spontaneamente espresse e la tua meschina umanità verrà completamente svelata. Tuttavia, continui a negare la tua ribellione e credi che un Cristo simile non sia facile da accettare, che sia oltremodo esigente con l’uomo e che obbediresti completamente se Egli fosse un tipo di Cristo differente, più gentile. Credete che la vostra ribellione sia giustificata, credete di ribellarvi a Lui solo dopo che Cristo vi ha spinto fino a un certo punto. Non vi siete mai resi conto che non considerate Cristo come Dio né che avete davvero intenzione di obbedirGli. Invece, testardamente insisti sul fatto che Cristo faccia la Sua opera secondo il tuo modo di vedere le cose e, a proposito di qualsiasi aspetto riguardi l’opera che non venga svolta in tal modo, credi che Egli non sia Dio, ma un uomo. Non ci sono forse molti tra voi che hanno discusso con Lui in tal modo? Chi è colui in cui credete? E come lo cercate?

Tratto da “Coloro che sono incompatibili con Cristo sono sicuramente avversari di Dio”

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp

Contenuti correlati