La Parola quotidiana di Dio | “Qual è la tua comprensione di Dio?” | Estratto 323

Gli uomini credono in Dio da molto tempo, eppure la maggior parte di loro non ha alcuna comprensione del termine “Dio”. Si limitano semplicemente a seguire la massa. Non hanno alcuna idea sul motivo per cui l’uomo dovrebbe credere in Dio o di che cosa sia Dio esattamente. Se sapessero solo credere e seguire Dio, senza sapere che cosa Dio sia e senza comprenderLo, non sarebbe questa forse la più grande barzelletta del mondo? Anche se finora hanno assistito a molti misteri celesti e hanno sentito parlare della conoscenza più profonda che l’uomo sia mai stato in grado di raggiungere, sono nel buio più totale a proposito di molte delle verità più elementari, ma non ancora contemplate. Qualcuno potrebbe dire: “Crediamo in Dio da molti anni. Come sarebbe a dire che non sappiamo che cosa Dio sia? Non sarebbe avvilente per noi?” Ma in realtà, sebbene tutti Mi seguano oggi, nessuno ha la benché minima comprensione dell’intera opera attualmente in corso. Trascurano persino le più semplici e facili questioni, per non parlare delle più complesse, riguardo a “Dio”. Dovresti sapere che tali questioni che tu metti da parte e che non sei in grado di scoprire sono quelle che dovresti maggiormente comprendere, dal momento che ti limiti a seguire la massa, senza prestare attenzione e senza curarti di ciò di cui dovresti munirti. Sai davvero perché dovresti avere fede in Dio? Sai davvero che cosa Dio sia? Sai davvero che cosa l’uomo sia? In quanto uomo che ha fede in Dio, se manchi di comprendere queste cose, non perdi forse la tua dignità di credente in Dio? La Mia opera oggi consiste in questo: fare in modo che le persone comprendano la propria essenza, comprendano tutto ciò che faccio, e conoscano il vero volto di Dio – questo è l’atto di chiusura del Mio piano di gestione, l’ultima fase della Mia opera. Questo è il motivo per cui vi sto dicendo tutto dei misteri della vita in anticipo, così che tutti voi possiate accettarli da Me. Poiché questa è l’opera dell’età finale, sono tenuto a dirvi tutte le verità della vita che non avete mai appreso prima, anche se siete incapaci di assorbirle e di sopportarle, dal momento che siete semplicemente troppo limitati e impreparati. Voglio concludere la Mia opera, finire tutta l’opera a Me richiesta, e informarvi completamente del compito che dovete svolgere, per evitare che vi disperdiate di nuovo, cadendo per le insidie del maligno, quando caleranno le tenebre. Ci sono molte vie al di là della vostra comprensione, molte questioni che voi non comprendete. Siete così ignoranti. Conosco bene la vostra statura morale e le vostre mancanze. Pertanto, sebbene ci siano molte parole che non sarete in grado di assorbire, voglio dirvi tutte queste verità che non avete mai appreso prima, perché continuo ad essere preoccupato del fatto che, con la vostra attuale statura morale, possiate non essere in grado di renderMi testimonianza. Non è per sminuirvi. Siete tutti quanti bestie che non sono state sottoposte al Mio addestramento formale, ed è davvero discutibile quanta gloria ci sia in voi. Sebbene Io abbia speso una notevole quantità di energia operando su di voi, sembra che vi manchino praticamente del tutto gli elementi positivi, mentre gli elementi negativi possono essere contati sulla punta delle dita e sono solo votati a rendere testimonianza a onta di Satana. Quasi tutto il resto in voi è veleno di Satana. Mi sembra che siate al di là di ogni redenzione. Pertanto, stando le cose come stanno ora, guardo ai vostri diversi comportamenti e arrivo infine a conoscere la vostra autentica statura morale. Questo è il motivo per cui continuo ad essere preoccupato per voi: se lasciato a vivere la vita per proprio conto, l’uomo si troverà davvero in una posizione migliore o almeno paragonabile a quella di oggi? Non siete in ansia per la vostra statura morale infantile? Potete davvero essere come il popolo scelto di Israele, fedeli a Me e a Me solo, in tutte le circostanze? Quel che state dimostrando non è la bricconeria di bambini fuori dalla vista dei genitori, bensì la bestialità che erompe negli animali fuori dalla portata della frusta del padrone. Dovreste conoscere la vostra natura, che è anche la debolezza che tutti voi condividete, il vostro comune malanno. La sola esortazione che oggi vi faccio, pertanto, è quella di persistere nella testimonianza a Me. Evitate, in qualsiasi circostanza, che il vecchio malanno si manifesti di nuovo. La cosa più importante è il rendere testimonianza. È il cuore della Mia opera. Dovreste accettare le Mie parole proprio come Maria accettò la rivelazione di Jahvè, apparsole in sogno: credendo e obbedendo. Solamente questo indica la presenza di castità. Poiché voi siete quelli che maggiormente ascoltano la Mia parola, quelli maggiormente benedetti da Me, sto consegnando a voi ogni Mio prezioso possesso, sto donando a voi assolutamente tutto. Il vostro stato e quello del popolo di Israele, tuttavia, sono del tutto diversi, sono due mondi completamente a parte. Però, in confronto a loro, voi state ricevendo molto di più. Mentre loro attendevano disperatamente la Mia apparizione, voi trascorrete giorni piacevoli con Me, condividendo le Mie ricchezze. Al confronto, che cosa vi dà il diritto di lamentarvi e discutere ed esigere parte dei beni in Mio possesso? Non state ricevendo abbastanza? Vi do così tanto, eppure ciò che voi Mi date in cambio non è che una straziante tristezza e ansia, e un irreprimibile risentimento e scontento. Siete estremamente ripugnanti, eppure suscitate anche pietà. Non Mi resta quindi altra scelta che quella di ingoiare tutto il Mio risentimento e protestare ripetutamente con voi. Durante queste diverse migliaia di anni di opera, non avevo mai mosso alcuna obiezione al genere umano in precedenza, poiché ho scoperto che nella storia dello sviluppo del genere umano, solo le falsità sono le più rinomate fra voi. Esse sono come preziose eredità lasciatevi dal famoso “progenitore” del tempo antico. Quanto odio tali cani e porci subumani. Siete troppo privi di coscienza! Il vostro carattere è troppo abbietto! I vostri cuori sono troppo induriti! Se portassi queste Mie parole e questa Mia opera a Israele, ne avrei ricavato gloria molto tempo fa, ma non così in mezzo a voi. Tra di voi c’è solo crudele negligenza, la vostra indifferenza e le vostre scuse. Siete troppo insensibili e troppo indegni!

Tratto da “Qual è la tua comprensione di Dio?”

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp

Contenuti correlati