La Parola quotidiana di Dio | “Dio Stesso, l’Unico V” | Estratto 147

Come Satana usa la conoscenza per corrompere l’uomo

Parleremo anzitutto della conoscenza. Non la considererebbero tutti una cosa positiva? O almeno, le persone pensano che la connotazione della parola “conoscenza” sia positiva anziché negativa. Allora perché qui accenniamo al fatto che Satana usa dapprima la conoscenza per corrompere l’uomo? La teoria dell’evoluzione non è un aspetto della conoscenza? E le leggi scientifiche di Newton? L’attrazione gravitazionale della terra è parte della conoscenza, giusto? (Sì.) Allora perché la conoscenza è elencata tra i contenuti che Satana utilizza per corrompere l’umanità? Qual è la vostra opinione in merito? La conoscenza ha in sé anche solo un briciolo di verità? (No.) Dunque qual è la sua sostanza? (Essa va contro la verità.) Su quale base viene appresa la conoscenza studiata dall’uomo? Su quella della teoria dell’evoluzione? La conoscenza che l’uomo ha esplorato, il suo sunto, non si fonda forse sull’ateismo? (Sì.) Pertanto ha un legame con Dio? Con la Sua adorazione? Con la verità? (No.) In che modo Satana utilizza la conoscenza per corrompere l’uomo? Ho appena detto che questa conoscenza non è affatto legata all’adorazione di Dio o alla verità. Alcuni ragionano in questi termini: “Forse non ha niente a che vedere con la verità, ma non corrompe le persone”. Qual è la vostra opinione in merito? Hai imparato tramite la conoscenza che la felicità degli uomini dipende da ciò che essi creano con le loro mani? La conoscenza ti ha mai insegnato che il destino dell’uomo è nelle sue mani? (Sì.) Che razza di discorsi sono? (Assurdità.) Esatto! Sono assurdità! È complicato discutere della conoscenza. Potresti dire semplicemente che un ambito della conoscenza non è altro che conoscenza. Essa è un settore del sapere che si apprende sulla base dell’ateismo e della mancata comprensione che Dio ha creato tutte le cose. Quando le persone studiano questo tipo di conoscenza, non vedono Dio come Colui che ha il dominio su tutte le cose, che le comanda e le gestisce. Invece non fanno altro che svolgere ricerche incessanti, esplorare e cercare risposte scientifiche in quel settore della conoscenza. Tuttavia, se le persone non credono in Dio e invece perseguono solo la ricerca, non troveranno mai le vere risposte, giusto? La conoscenza ti dà solo un mezzo di sostentamento, ti fornisce solo un lavoro, un reddito cosicché tu non soffra la fame, ma non ti aiuterà mai a conoscere Dio, a credere in Lui e a obbedirGli, e non ti terrà mai lontano dal male. Più la studi, e più vorrai ribellarti a Dio, svolgere ricerche su di Lui, tentarLo e andare contro di Lui. Dunque, in base a ciò che vediamo, che cosa insegna la conoscenza agli uomini? Tutta la filosofia di Satana. Le filosofie e le regole di sopravvivenza di Satana riscontrabili negli uomini corrotti hanno qualche legame con la verità? (No.) Non hanno nulla a che fare con essa, anzi ne sono l’esatto contrario. Le persone dicono spesso: “La vita è movimento”; che razza di discorso è questo? (Un’assurdità.) Le persone sostengono anche: “L’uomo è ferro, il riso è acciaio, l’uomo ha fame se salta un pasto”; che cos’è questa? (Un’assurdità, le parole di Satana.) È una credenza errata ancora più grave, ed è disgustosa da sentire. Così la conoscenza è qualcosa di cui forse tutti sanno. Nella cosiddetta conoscenza umana, Satana ha instillato buona parte della sua filosofia di vita e del suo pensiero. Mentre lo fa, permette all’uomo di adottare il suo pensiero, la sua filosofia e il suo punto di vista cosicché egli possa negare l’esistenza di Dio, il Suo dominio su tutte le cose e sul destino umano. Dunque, man mano che i suoi studi progrediscono, l’essere umano sente l’esistenza di Dio diventare vaga quando acquisisce maggiore conoscenza, e – a causa dei punti di vista, dei concetti e dei pensieri che Satana gli ha instillato nella mente – potrebbe addirittura pensare che Dio non esiste. Poiché il diavolo insinua questi pensieri nella mente umana, le persone non ne vengono forse corrotte? (Sì.) L’uomo su cosa basa la propria vita attualmente? Dipende davvero da questa conoscenza? No, egli fonda la sua vita sui pensieri, sulle opinioni e sulle filosofie di Satana nascosti in questa conoscenza. Qui è dove si trova il nucleo della corruzione dell’uomo da parte del diavolo, il suo obiettivo e il suo metodo per corrompere l’essere umano.

Parleremo anzitutto dell’aspetto più superficiale di questo argomento. Quando avevate lezione di cinese a scuola, il linguaggio e la scrittura erano in grado di corrompere le persone? No. Le parole possono corrompere le persone? (No.) Esatto; esse sono uno strumento che permette agli uomini di parlare e di comunicare con Dio. Inoltre, il linguaggio e le parole sono il modo in cui Dio parla ora con le persone, sono strumenti, sono una necessità. Uno più uno fa due: questa è conoscenza, giusto? Due per due fa quattro: questa è conoscenza, giusto? Ma può corromperti? Si tratta di buonsenso e di una regola, quindi non può corrompere le persone. Allora quale conoscenza le corrompe? Quella che si mescola ai punti di vista e ai pensieri di Satana; il diavolo cerca di instillarli all’umanità attraverso la conoscenza. Per esempio, in un saggio, c’è qualcosa di male nelle parole scritte? (No.) Allora dove sta il problema? I punti di vista e l’intento dell’autore durante la stesura del testo, come anche il contenuto dei suoi pensieri – queste sono cose spirituali –, possono corrompere le persone. Per esempio, se guardassi un programma televisivo, che tipo di cose potrebbe modificare la tua opinione? Ciò che i protagonisti hanno detto, le parole stesse, sarebbero in grado di corrompere le persone? (No.) Che genere di cose corromperebbe lo persone? I pensieri e il contenuto fondamentali del programma, che rappresenterebbero le opinioni del regista, e le informazioni racchiuse in queste opinioni potrebbero influenzare i cuori e le menti degli individui. È corretto? (Sì.) Sapete a cosa Mi riferisco quando dico che Satana usa la conoscenza per corrompere gli uomini? (Sì, lo sappiamo.) Non fraintenderai, giusto? Così, quando leggerai di nuovo un romanzo o un saggio, riuscirai a valutare se i pensieri che vi sono espressi possano o meno corrompere l’umanità o darle un contributo? (Sì, in misura ridotta.) È una cosa da studiare e da sperimentare con calma, non la si può comprendere subito facilmente. Per esempio, quando si indaga o si studia un ambito della conoscenza, alcuni aspetti positivi di quella conoscenza potrebbero aiutarti a comprendere un po’ del buonsenso riguardo a quel campo e a ciò che le persone dovrebbero evitare. Per esempio, prendi l’“elettricità”; è un ambito della conoscenza, giusto? Saresti ignorante se non sapessi che l’elettricità può folgorare le persone, giusto? Una volta compreso questo campo della conoscenza, tuttavia, non sarai sbadato quando tocchi qualcosa di elettrico e saprai usare l’elettricità. Queste cose sono entrambe positive. Ti è chiaro di cosa stiamo discutendo riguardo al modo in cui la conoscenza corrompe le persone? (Sì.) Se capisci, non continueremo a parlarne, perché nel mondo si studiano molti tipi di conoscenze e dovete concedervi il tempo di differenziarli.

Tratto da “La Parola appare nella carne

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.