La Parola quotidiana di Dio | “Il mistero dell’incarnazione (1)” | Estratto 169

Alcuni potrebbero chiedersi: “Perché l’età deve essere inaugurata da Dio Stesso? Non può un essere creato fare le Sue veci?” Voi siete tutti consapevoli che Dio Si fa carne espressamente allo scopo di inaugurare una nuova età e, naturalmente, quando lo fa, allo stesso tempo avrà concluso la precedente. Dio è il Principio e la Fine; è Lui Stesso a mettere in moto la Sua opera e quindi deve essere Lui Stesso a concludere l’età precedente. Questa è la prova che Egli sconfigge Satana e conquista il mondo. Ogni volta che Dio Stesso opera tra gli uomini è l’inizio di una nuova battaglia. Senza l’inizio della nuova opera, naturalmente non ci sarebbe alcuna conclusione di quella vecchia. E la mancanza di conclusione di quella vecchia è la prova che la battaglia con Satana deve ancora giungere al termine. Solo se Dio Stesso viene e compie una nuova opera tra gli uomini, essi possono liberarsi completamente dal dominio di Satana e ottenere una nuova vita e un nuovo inizio. Altrimenti, l’uomo vivrà per sempre nella vecchia epoca e sotto il vecchio influsso di Satana. A ogni età guidata da Dio, una parte dell’uomo viene liberata, e così egli avanza insieme all’opera di Dio verso la nuova età. La vittoria di Dio significa una vittoria per tutti coloro che Lo seguono. Se la razza di esseri umani creati fosse incaricata di concludere l’età, a prescindere che ciò avvenga dal punto di vista dell’uomo o di Satana, questo sarebbe solo un atto di opposizione o di tradimento a Dio, non un atto di obbedienza nei Suoi confronti, e il lavoro dell’uomo diventerebbe uno strumento per Satana. Solo se l’uomo obbedisce a Dio e Lo segue in un’era inaugurata da Dio Stesso Satana può pienamente convincersi, perché è questo il dovere di un essere creato. Così dico che dovete solo seguire e obbedire, e non vi viene chiesto nient’altro. È questo che si intende quando si dice che ciascuno ottempera al suo dovere e svolge la sua funzione. Dio svolge la Sua opera e non ha bisogno che l’uomo lo faccia in Sua vece, né Si intromette nel lavoro degli esseri creati. L’uomo adempie al proprio dovere e non interferisce con l’opera di Dio. Solo questo è obbedienza e la prova che Satana è sconfitto. Dopo aver inaugurato la nuova età, Dio Stesso non scende più a operare tra gli uomini. Solo allora l’uomo entra ufficialmente nella nuova età per ottemperare al suo dovere e per compiere la sua missione di essere creato. Questi sono i principi in base ai quali Dio opera e che non possono essere trasgrediti da nessuno. Solo operare in questo modo è sensato e ragionevole. L’opera di Dio deve essere svolta da Dio Stesso. È Lui a mettere in moto la Sua opera, ed è Lui anche a concluderla. È Lui a pianificare l’opera, ed è Lui anche a gestirla e, cosa ancor più rilevante, è Lui a portarla a compimento. È come è scritto nella Bibbia: “Io sono il Principio e la Fine; Io sono il Seminatore e il Mietitore”. Tutto ciò che è legato alla Sua opera di gestione viene compiuto da Lui Stesso. Egli è il Sovrano del piano di gestione di seimila anni; nessuno può compiere la Sua opera in Sua vece o portarla a termine, perché è Lui ad avere il controllo di tutto. Poiché Egli ha creato il mondo, sarà Lui a guidare il mondo intero affinché viva nella Sua luce e sarà Lui a concludere l’intera età portando così a compimento tutto il Suo piano!

Tratto da “Il mistero dell’incarnazione (1)”

Dio è il Sovrano del piano di gestione di seimila anni

Dio compie la Sua opera da Sé. Mette la Sua opera in azione. La fa proseguire, poi la conclude. Perché Egli regola tutto. Dio compie la Sua opera da Sé. Ha un piano per tutto ciò che va fatto. Lui lo gestisce in ogni dettaglio, e lo porta a compimento. Oh, nella Bibbia, Dio Stesso una volta disse: Lui è il Principio, Lui è la Fine. Lui è il Seminatore e anche il Mietitore. Lui è il Principio, Lui è la Fine. Lui è il Seminatore e anche il Mietitore.

Dio gestisce tutto da Sé. Il Suo piano regna seimila anni. Nessun uomo può operare come Dio, perché Egli controlla ogni cosa. Oh, nella Bibbia, Dio Stesso una volta disse: Lui è il Principio, Lui è la Fine. Lui è il Seminatore e anche il Mietitore. Lui è il Principio, Lui è la Fine. Lui è il Seminatore e anche il Mietitore.

Dio ha creato il mondo, e lo condurrà alla luce. Porterà quest'era alla fine e realizzerà il Suo piano. Dio ha creato il mondo, e lo condurrà alla luce. Porterà quest'era alla fine e realizzerà il Suo piano. Oh, nella Bibbia, Dio Stesso una volta disse: Lui è il Principio, Lui è la Fine. Lui è il Seminatore e anche il Mietitore. Lui è il Principio, Lui è la Fine. Lui è il Seminatore e anche il Mietitore. Lui è.

da "Seguire l'Agnello e cantare dei canti nuovi"

Il Signore promise: “Ecco, Io vengo tosto”. Desiderate accogliere il ritorno del Signore il prima possibile?

Contenuti correlati