La Parola di Dio | “Lavoro e ingresso (4)” | Estratto 192

A stento qualcuno tra gli uomini comprende l’urgenza del cuore di Dio, poiché la levatura delle persone è troppo limitata e la loro sensibilità spirituale è alquanto ottusa, e poiché tutte quante nemmeno notano né prestano attenzione a ciò che Dio sta facendo. Così, Dio continua a preoccuparSi per l’uomo, come se la natura bestiale dell’uomo potesse scatenarsi in qualsiasi momento. Ciò costituisce un’ulteriore dimostrazione del fatto che la venuta di Dio sulla terra è accompagnata da grandi tentazioni. Ma, al fine di rendere completo un gruppo di persone, Dio, carico di gloria, ha rivelato all’uomo ogni Sua intenzione, senza nascondergli nulla. Ha fermamente deciso di rendere completo questo gruppo di persone. Pertanto, anche di fronte a difficoltà o tentazioni, Egli distoglie lo sguardo e le ignora del tutto. Egli Si limita a svolgere silenziosamente il Proprio lavoro, fermamente convinto che un giorno, quando avrà ottenuto la Propria gloria, l’uomo conoscerà Dio e che, dopo essere stato reso completo da Dio, l’uomo comprenderà pienamente il cuore di Dio. In questo preciso momento potrebbero esserci delle persone che tentano Dio o che Lo fraintendono o che Lo biasimano; Dio non Se la prende a male per questo. Quando Egli scenderà nella gloria, tutte le genti comprenderanno che ogni cosa compiuta da Dio è per il benessere dell’umanità e comprenderanno che ogni cosa compiuta da Dio è perché il genere umano possa sopravvivere in modo migliore. La venuta di Dio è accompagnata dalla tentazione, e Dio viene con maestà e con ira. Quando Dio abbandonerà l’uomo, Egli avrà già ottenuto la gloria e Se ne andrà completamente carico di gloria e della gioia del ritorno. Il Dio che lavora sulla terra non Se la prende a male, per quanto le persone Lo rifiutino. Egli Si limita a svolgere la Propria opera. La creazione del mondo a opera di Dio risale a migliaia di anni fa, quando Egli venne sulla terra per compiere un’incommensurabile quantità di lavoro e sperimentò appieno il rifiuto e la calunnia del mondo degli uomini. Nessuno accoglie l’arrivo di Dio; tutti si limitano a considerarLo con fredda indifferenza. Nel corso di queste vicissitudini durate migliaia di anni, la condotta dell’uomo ha da lungo tempo spezzato il cuore di Dio. Egli non presta più attenzione alla ribellione delle persone, bensì prepara un piano separato per trasformare e purificare l’uomo. La derisione, la calunnia, la persecuzione, la tribolazione, la sofferenza della crocifissione, l’esclusione da parte dell’uomo e così via, che Dio ha sperimentato nella carne: sono tutte cose di cui Dio ha fatto ampia esperienza. Il Dio incarnato ha abbondantemente sofferto le miserie del mondo umano. Lo Spirito di Dio Padre nei cieli ha da tempo trovato tale vista insopportabile e ha girato la testa e ha chiuso gli occhi, in attesa del ritorno del Suo amato Figlio. Tutto ciò che Egli desidera è che le persone Lo ascoltino e Gli obbediscano, siano in grado di provare grande vergogna davanti alla Sua carne e non si ribellino a Lui. Tutto ciò che Egli desidera è che tutte le genti credano che Dio esiste. Egli ha da molto tempo cessato di porre maggiori richieste all’uomo poiché Dio ha pagato un prezzo troppo elevato, eppure l’uomo riposa tranquillo, senza prendersi minimamente a cuore l’opera di Dio.

Tratto da “La Parola appare nella carne

L'unico desiderio di Dio è che l'uomo ascolti ed obbedisca

Da quando ha creato il mondo, tanti anni fa, Dio ha svolto un immenso lavoro per la terra, ha sofferto il peggior rifiuto dell'umanità e subito infinite calunnie. Nessuno ha accolto l'arrivo di Dio sulla terra. Lo hanno rifiutato con disdegno. Ha sofferto migliaia di anni di avversità. La condotta dell'uomo ha spezzato il Suo cuor. Egli non bada più alla ribellione dell'uomo, ma lo vuole trasformare e purificar. Dio desidera solo che l'uomo ascolti ed obbedisca, che provi vergogna di fronte alla Sua carne e non resista. Tutto ciò ch'Egli desidera, per tutti gli uomini, è che credano Lui esista.

La carne di Dio è stata più volte schernita, ha provato la crocifissione e il rifiuto dell'uomo; inoltre ha sopportato il peggio del mondo. In cielo il Padre non lo tollerava. Ha guardato verso il cielo e chiuso gli occhi per aspettare il ritorno del Figlio. Dio desidera solo che l'uomo ascolti ed obbedisca, che provi vergogna di fronte alla Sua carne e non resista. Tutto ciò ch'Egli desidera, per tutti gli uomini, è che credano Lui esista.

Da tempo Dio ha smesso d'esigere molto dall'uomo. È già troppo alto il prezzo che Egli ha pagato, e l'uomo continua ancora sereno a dormir; chiudendo gli occhi all'opera Sua. Dio desidera solo che l'uomo ascolti ed obbedisca, che provi vergogna di fronte alla Sua carne e non resista. Tutto ciò ch'Egli desidera, per tutti gli uomini, è che credano Lui esista.

da "Seguire l'Agnello e cantare dei canti nuovi"

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp

Contenuti correlati