La Parola quotidiana di Dio | “A proposito della Bibbia (1)” | Estratto 268

Se desideri vedere l’opera dell’Età della Legge e osservare come gli Israeliti seguirono le vie di Jahvè, devi leggere l’Antico Testamento; se invece vuoi comprendere l’opera dell’Età della Grazia, devi leggere il Nuovo Testamento. Come puoi, tuttavia, intravedere l’operato degli ultimi giorni? Devi accettare la guida del Dio attuale ed entrare nell’opera odierna, perché si tratta dell’opera attuale, la quale non è mai stata documentata da nessuno precedentemente nella Bibbia. Attualmente, Dio Si è fatto carne e ha designato altri eletti in Cina. Egli agisce in queste persone, dà seguito al Suo operato sulla terra, ripartendo dal punto in cui si era conclusa l’opera dell’Età della Grazia. L’opera odierna è un cammino che l’uomo non ha mai percorso e una via che mai nessuno ha visto. È un compito mai attuato prima d’ora: è l’opera più recente di Dio sulla terra. Perciò, un’opera che non è mai stata compiuta prima non può essere storia, perché il presente è il presente, e deve ancora divenire passato. Le persone sono ignare del fatto che Dio ha realizzato un’opera più grande e più recente sulla terra, al di fuori di Israele, la quale si è già protesa oltre l’ambito di Israele e oltre i presagi dei profeti; essa è un’opera nuova e meravigliosa, non inquadrata dalle profezie, un’opera più attuale che esula da Israele, un’opera che le persone non possono né percepire né immaginare. Come potrebbe la Bibbia contenerne un esplicito resoconto? Chi avrebbe potuto documentare ogni singola parte dell’opera odierna, senza omissioni, in anticipo? Chi avrebbe potuto annotare in quel vecchio libro ammuffito quest’opera più potente, più saggia, che sfida le convenzioni? Il lavoro odierno non è storia e, come tale, se desideri percorrere il nuovo cammino attuale, devi discostarti dalla Bibbia, andare oltre i libri profetici o storici della Bibbia. Soltanto allora sarai in grado di percorrere il nuovo cammino adeguatamente, ed entrare nel nuovo ambito e nella nuova opera. Devi capire come mai, in questo tempo, ti viene chiesto di non leggere la Bibbia, come mai c’è un’altra opera che esula dalla Bibbia, come mai Dio non cerca di rinvenire nella Bibbia una pratica più aggiornata, più dettagliata, e per quale motivo c’è invece un’opera più potente al di fuori di essa. Questo è quanto dovreste comprendere. Devi comprendere la differenza tra l’opera antica e quella nuova e, sebbene tu non legga la Bibbia, devi essere in grado di analizzarla; in caso contrario, continuerai a venerarla ancora, e ti sarà difficile accedere alla nuova opera e subire nuovi cambiamenti. Giacché vi è una via superiore, perché studiare quella scadente e antiquata? Data l’esistenza di enunciazioni più recenti e di un’opera più attuale, perché vivere fra vecchi documenti storici? Le nuove parole possono provvedere al tuo fabbisogno, il che dimostra che questa è la nuova opera; i vecchi resoconti non possono saziarti o soddisfare le tue esigenze correnti, e ciò attesta che sono storia e non già l’opera del qui ed ora. La via più elevata è l’opera più recente e, con l’opera attuale, non importa quanto possa essere illustre la via del passato, sarà sempre la storia delle considerazioni umane, e a prescindere dal valore che possa avere come punto di riferimento, resta sempre la vecchia via. Benché sia documentata nel “libro sacro”, la vecchia via ormai è storia; sebbene non ve ne sia traccia nel “libro sacro”, la nuova via appartiene all’ambito del qui ed ora. Questo percorso può salvarti e cambiarti, poiché si tratta dell’opera dello Spirito Santo.

Tratto da “La Parola appare nella carne

Dio ha compiuto un'opera più grande e più nuova tra i Gentili negli ultimi giorni

Devi leggere l'Antico Testamento se desideri vedere l'opera dell'Età della Legge e il modo in cui gli israeliti seguivano la via di Dio. Devi leggere il Nuovo Testamento se desideri conoscere l'opera di Dio nell'Età della Grazia. Devi accettare la guida del Dio di oggi se desideri conoscere l'opera degli ultimi giorni. Devi entrare nell'opera di oggi perché è un'opera nuova non presente nella Bibbia. Oggi Dio Si è fatto carne, ha eletto alcuni in Cina e opera attraverso loro sin dall'Età della Grazia. La gente non sa che Dio ha compiuto un'opera più grande e nuova sulla terra, oltre Israele e i racconti dei profeti. Oh, che meraviglia! L'opera di Dio va oltre le profezie e le immaginazioni dell'uomo, dell'uomo.

L'opera di Dio oggi è una strada che l'uomo non ha mai percorso né visto, l'ultima opera di Dio che sia mai stata compiuta sulla terra. Chi potrebbe averla scritta nella Bibbia, registrata a priori senza tralasciare nulla? Chi mai potrebbe scrivere di quest'opera più grande che sfugge alle convenzioni nel vecchio libro ammuffito? L'opera di oggi non è storia. Vai oltre la Bibbia per percorrere la nuova strada di oggi, oltre le profezie e la storia. Potrai percorrere correttamente la strada ed entrare nel nuovo regno e nella nuova opera di Dio! La gente non sa che Dio ha compiuto un'opera più grande e nuova sulla terra, oltre Israele e i racconti dei profeti. Oh, che meraviglia! L'opera di Dio va oltre le profezie e le immaginazioni dell'uomo, dell'uomo. La gente non sa che Dio ha compiuto un'opera più grande e nuova sulla terra, oltre Israele e i racconti dei profeti. Oh, che meraviglia! L'opera di Dio va oltre le profezie e le immaginazioni dell'uomo, le immaginazioni dell'uomo, dell'uomo.

da "Seguire l'Agnello e cantare dei canti nuovi"

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

Connettiti con noi su Messenger