L’opera dello Spirito Santo e il lavoro di Satana

Come si arrivano a comprendere i particolari dello spirito? Come opera lo Spirito Santo nell’uomo? Come lavora in lui Satana? E gli spiriti malvagi? In che modo si manifestano? Quando ti succede qualcosa, è venuta dallo Spirito Santo? E devi accettarla o rifiutarla? Nella pratica concreta molte cose nascono dalla volontà umana, cose che gli uomini attribuiscono invariabilmente allo Spirito Santo. Alcune cose provengono dagli spiriti malvagi, ma anche in questo caso gli uomini le attribuiscono allo Spirito Santo, mentre a volte lo Spirito Santo li guida interiormente ma non osano seguirlo nel timore che sia la guida di Satana, quando si tratta invece dell’illuminazione dello Spirito Santo. Quindi, a meno che non si sappia differenziare, non vi è alcun modo di fare esperienza dell’esperienza concreta; senza differenziazione non vi è modo di guadagnare la vita. Come svolge la Propria opera lo Spirito Santo? Come lavorano gli spiriti malvagi? Cosa scaturisce dalla volontà dell’uomo? E cosa nasce dalla guida e dall’illuminazione dello Spirito Santo? Se comprendi gli schemi dell’opera che lo Spirito Santo attua nell’uomo, saprai accrescere la tua conoscenza e operare distinzioni nella vita quotidiana e durante le esperienze concrete; arriverai a conoscere Dio, saprai comprendere e riconoscere Satana; non sarai confuso nell’obbedire o nel ricercare, e sarai un uomo i cui pensieri sono chiari, un uomo che obbedisce all’opera dello Spirito Santo.

L’opera dello Spirito Santo è una forma di guida proattiva e di illuminazione positiva. Essa non consente di rimanere passivi. Porta conforto, dona fede e determinazione e mette l’uomo in condizione di perseguire il perfezionamento da parte di Dio. Quando lo Spirito Santo è all’opera si è in grado di entrare attivamente; non si rimane passivi o sotto coercizione, ma si agisce di propria iniziativa. Quando lo Spirito Santo è all’opera si diventa felici e volonterosi, disposti a obbedire e lieti di sottomettersi. Anche se si è sofferenti e fragili interiormente, si ha la determinazione a collaborare, si è lieti di soffrire, si è capaci di obbedire, non ci si lascia contaminare dalla volontà umana, dal modo di pensare dell’uomo, e sicuramente non ci si lascia contaminare da desideri umani e umane motivazioni. Quando si sperimenta l’opera dello Spirito Santo si è particolarmente santi nel proprio intimo. Coloro che possiedono l’opera dello Spirito Santo realizzano l’amore verso Dio, verso i fratelli e le sorelle; si compiacciono nel fare le cose che compiacciono Dio e detestano le cose che Egli detesta. Chi è toccato dall’opera dello Spirito Santo possiede un’umanità normale, ricerca costantemente la verità ed è dotato di umanità. Quando lo Spirito Santo opera nell’intimo degli uomini, la loro condizione migliora progressivamente, la loro umanità diventa sempre più normale, e sebbene abbiano un modo stolto di collaborare sono animati da motivazioni corrette, il loro ingresso è positivo, non cercano di ostacolare e in loro non c’è malevolenza. L’opera dello Spirito Santo è normale e reale, Egli opera nell’uomo in base alle regole della sua vita normale e illumina e guida gli uomini nell’intimo assecondando la ricerca autentica da parte degli uomini normali. Quando opera negli uomini, lo Spirito Santo li guida e illumina assecondando i bisogni delle persone normali. Provvede a loro in base alle loro necessità, e li guida e illumina in modo positivo in base alle loro carenze e lacune. L’opera dello Spirito Santo consiste nell’illuminare e guidare gli uomini nella vita reale; solo se sperimentano le parole di Dio nella vita reale sono in grado di comprendere l’opera dello Spirito Santo. Se nella loro quotidianità gli uomini si trovano in uno stato positivo e hanno una vita spirituale normale, significa che possiedono l’opera dello Spirito Santo. In quello stato, quando si nutrono delle parole di Dio hanno fede; quando pregano sono ispirati; quando succede loro qualcosa non sono passivi, e in ciò che accade sono in grado di vedere le lezioni che Dio vuole che apprendano. Non sono passivi né deboli, e pur avendo difficoltà concrete sono disposti a obbedire a tutte le disposizioni di Dio.

Quali effetti produce l’opera dello Spirito Santo? Puoi essere stolto, e privo di discernimento, ma lo Spirito Santo non ha che da operare e in te ci sarà fede, e avrai sempre la sensazione di non poter amare Dio abbastanza. Sarai disposto a collaborare, indipendentemente dalla grandezza delle difficoltà che ti attendono. Ti succederanno delle cose e non ti sarà chiaro se provengano da Dio o da Satana, ma tu saprai aspettare senza essere né passivo né fiacco. Ecco com’è l’opera normale dello Spirito Santo. Quando Egli opererà nel tuo intimo incontrerai comunque delle difficoltà concrete: a volte sarai spinto alle lacrime, altre volte ci saranno cose che sarai incapace di superare, ma è solo una fase della consueta opera dello Spirito Santo. Pur non avendo superato quelle difficoltà, e pur essendo stato debole e pieno di lamentele in quel momento, in seguito sei riuscito comunque ad amare Dio con fede incrollabile. La passività non può impedirti di avere esperienze normali, e qualunque cosa dicano gli altri e in qualsiasi modo ti attacchino, riesci comunque ad amare Dio. Mentre preghi hai sempre la sensazione di esserti fortemente indebitato con Dio, e decidi di soddisfarLo e rinunciare alla carne ogni volta che insorgeranno nuovamente quelle situazioni. Questa forza dimostra che l’opera dello Spirito Santo è in te. Questo è lo stato normale dell’opera dello Spirito Santo.

Qual è il lavoro che proviene da Satana? Nel lavoro che proviene da Satana gli uomini hanno visioni vaghe; manca loro un’umanità normale, le motivazioni dietro alle loro azioni sono sbagliate, e sebbene desiderino amare Dio in loro ci sono sempre accuse, e tali accuse e pensieri provocano continue interferenze, ostacolando la crescita della loro vita e impedendo loro di giungere al cospetto di Dio in uno stato di normalità. In altri termini, non appena il lavoro di Satana si insinua negli uomini, il loro cuore non può essere in pace al cospetto di Dio. Queste persone non sanno cosa fare di se stesse: la vista di un’assemblea fa venir loro voglia di scappare, e non riescono a chiudere gli occhi mentre gli altri pregano. Il lavoro degli spiriti malvagi distrugge la relazione normale tra uomo e Dio, e capovolge le visioni che gli uomini avevano in precedenza o il loro precedente percorso di ingresso nella vita. Nel loro intimo non possono mai avvicinarsi a Dio, e succedono sempre cose che sono d’ostacolo e d’intralcio. Il loro cuore non riesce a trovare pace, rimangono privi della forza di amare Dio e profondamente abbattuti. Ecco le manifestazioni del lavoro di Satana. Le manifestazioni del lavoro di Satana sono queste: non riuscire a mantenere le proprie posizioni e ad essere saldo nella propria testimonianza, diventando così una persona che è in difetto dinanzi a Dio e che non ha fedeltà verso di Lui. Quando Satana interferisce perdi interiormente l’amore e la lealtà verso Dio, vieni spogliato della normale relazione con Lui, non ricerchi la verità né il miglioramento di te stesso; regredisci e diventi passivo, cedi ai vizi, dai libero sfogo alla diffusione del peccato e non provi odio per il peccato; inoltre, l’interferenza di Satana ti rende dissoluto; fa scomparire in te il tocco di Dio, ti spinge a lamentarti di Lui e ad avversarLo, inducendoti a dubitarNe; c’è persino il rischio che tu arrivi ad abbandonarLo. Tutto questo proviene da Satana.

Quando nella vita quotidiana ti succede qualcosa, come fare per distinguere se si tratti dell’opera dello Spirito Santo o del lavoro di Satana? Quando le condizioni delle persone sono normali, la loro vita spirituale e la loro vita nella carne sono normali e il loro modo di ragionare è normale e metodico. Quando si trovano in questa condizione, generalmente si può dire che ciò che sperimentano e arrivano a conoscere in loro stesse derivi dal fatto che sono toccate dallo Spirito Santo (avere delle intuizioni o possedere una conoscenza semplice quando ci si nutre delle parole di Dio, essere fedeli in determinate cose o avere la forza di amare Dio in determinate cose: tutto questo proviene dallo Spirito Santo). L’opera dello Spirito Santo nell’uomo è particolarmente normale; l’uomo è incapace di percepirla, e sembra che avvenga attraverso l’uomo, mentre in realtà è l’opera dello Spirito Santo. Nella vita quotidiana lo Spirito Santo compie in ognuno opere grandi e piccole, e cambia solo la portata di quest’opera. Alcuni sono di buona levatura, comprendono le cose rapidamente, e in essi l’illuminazione dello Spirito Santo è particolarmente grande. Altri invece sono di bassa levatura e impiegano più tempo a comprendere, ma lo Spirito Santo li tocca nell’intimo e riescono anche loro a conquistare la fedeltà a Dio: lo Spirito Santo opera in tutti coloro che ricercano Dio. Quando nella vita quotidiana gli uomini non si oppongono o ribellano a Dio, non compiono azioni in contrasto con la Sua gestione e non interferiscono con la Sua opera, in ognuno di loro lo Spirito di Dio opera in misura più o meno grande; Egli li tocca, li illumina, dà loro fede, dà loro forza e li spinge a entrare in modo proattivo, a non essere pigri o desiderosi dei piaceri della carne, disposti a praticare la verità e bramosi delle parole di Dio. Tutto ciò è opera che proviene dallo Spirito Santo.

Quando non si trovano in uno stato normale, gli uomini vengono abbandonati dallo Spirito Santo; tendono a lamentarsi fra sé e sé, hanno motivazioni sbagliate, sono pigri, indulgono nella carne, il loro cuore si ribella alla verità. Tutto questo proviene da Satana. Quando gli uomini non si trovano in uno stato normale, quando nell’intimo sono cupi e hanno perso la loro normale ragione, sono stati abbandonati dallo Spirito Santo e non sono in grado di sentire Dio dentro di sé, questi sono i momenti in cui Satana sta lavorando in loro. Se gli uomini hanno sempre forza interiore e amano sempre Dio, in genere quando accade loro qualcosa è opera dello Spirito Santo e, chiunque incontrino, quell’incontro è frutto delle disposizioni di Dio. In altri termini, quando ti trovi in una condizione normale, quando ti trovi all’interno della grande opera dello Spirito Santo, per Satana è impossibile farti vacillare. Questo è il fondamento per affermare che ogni cosa proviene dallo Spirito Santo e, sebbene tu possa avere dei pensieri sbagliati, puoi rinunciare ad essi e astenerti dal seguirli. Tutto ciò proviene dall’opera dello Spirito Santo. In quali situazioni interferisce Satana? Per Satana è facile agire in te ogni volta che le tue condizioni non sono normali, quando non sei stato toccato da Dio e sei privo della Sua opera, quando nell’intimo sei arido e sterile, quando preghi Dio senza capire nulla e quando ti nutri delle parole di Dio ma non ricevi illuminazioni o rivelazioni. In altri termini, quando sei stato abbandonato dallo Spirito Santo e non riesci a sentire Dio ti accadono tante cose che provengono dalla tentazione di Satana. Come opera lo Spirito Santo, anche Satana lavora indefesso. Lo Spirito Santo tocca l’intimo dell’uomo, mentre allo stesso tempo Satana interferisce con l’uomo. Tuttavia, l’opera dello Spirito Santo assume il comando, e gli uomini le cui condizioni sono normali possono trionfare: è il trionfo dell’opera dello Spirito Santo sul lavoro di Satana. Mentre opera lo Spirito Santo, negli uomini continua a esistere un’indole corrotta; tuttavia, durante l’opera dello Spirito Santo è facile che gli uomini scoprano e riconoscano la propria ribellione, le proprie motivazioni e contraffazioni. Solo allora provano rimorso e maturano la volontà di pentirsi. Così, la loro indole ribelle e corrotta viene gradualmente abbandonata in seno all’opera di Dio. L’opera dello Spirito Santo è particolarmente normale; mentre Egli opera negli uomini, questi continuano ad avere problemi, a piangere, soffrire, essere deboli, e vi sono ancora molte cose che non risultano loro chiare. Tuttavia, in questo stato riescono a smettere di regredire e ad amare Dio, e pur piangendo e provando un’intima angoscia, riescono comunque a lodarLo; l’opera dello Spirito Santo è particolarmente normale, e niente affatto soprannaturale. La maggioranza delle persone crede che, non appena lo Spirito Santo inizia ad operare, negli uomini si verifichino dei cambiamenti di stato e che vengano eliminate le cose che per loro sono essenziali. Tali convinzioni sono fallaci. Quando lo Spirito Santo opera nell’uomo, nonostante il permanere delle sue passività e della stessa levatura, l’uomo guadagna la rivelazione e l’illuminazione dello Spirito Santo, e così il suo stato diventa più proattivo, le condizioni interiori diventano normali e lui cambia rapidamente. Nell’esperienza concreta gli uomini sperimentano principalmente l’opera dello Spirito Santo o il lavoro di Satana, e a meno che riescano a comprendere questi stati e non sappiano distinguere, l’ingresso nelle esperienze reali è fuori questione, per non parlare poi delle trasformazioni dell’indole. Quindi, la chiave per sperimentare l’opera di Dio è riuscire a vedere anche queste cose; in questo modo, sarà più facile per gli uomini sperimentarla.

L’opera dello Spirito Santo è un progredire in senso positivo, mentre il lavoro di Satana è indietreggiamento, negatività, ribellione e resistenza nei confronti di Dio, perdita di fede in Lui, riluttanza persino a intonare gli inni e una debolezza troppo grande per compiere il proprio dovere. Tutto ciò che deriva dall’illuminazione dello Spirito Santo è del tutto naturale; non ti viene imposto. Se lo segui, otterrai la pace; in caso contrario, in seguito sarai rimproverato. Con l’illuminazione dello Spirito Santo, niente di ciò che farai subirà interferenze o costrizioni: sarai liberato, nelle tue azioni si delineerà un cammino che conduce alla pratica, e non sarai soggetto a coercizioni ma in grado di agire secondo la volontà di Dio. Il lavoro di Satana interferisce sotto molti aspetti: ti rende riluttante a pregare, troppo pigro per nutrirti delle parole di Dio, non incline a vivere la vita della Chiesa, e ti allontana dalla vita spirituale. L’opera dello Spirito Santo non interferisce con la tua vita quotidiana e non interferisce con la tua normale vita spirituale. Spesso non riesci a discernere le cose che ti accadono lì per lì, ma dopo qualche giorno si fa più luce nel tuo cuore e più chiarezza nella tua mente. Cominci a cogliere il senso delle cose dello spirito, e a poco a poco sviluppi la capacità di intuire se un pensiero provenga da Dio o da Satana. Ci sono cose che chiaramente ti fanno opporre a Dio e ribellarti a Lui, oppure ti impediscono di mettere in pratica le Sue parole: sono tutte cose che provengono da Satana. Certe non sono manifeste, e al momento non riesci a capire cosa siano; in seguito riesci a capire le loro manifestazioni e a esercitare il discernimento. Se sai discernere con chiarezza quali cose provengano da Satana e quali siano frutto della regia dello Spirito Santo, non accadrà più facilmente che tu venga sviato nelle tue esperienze. A volte, quando non sei in buone condizioni, ti si affacciano dei pensieri che ti fanno uscire dal tuo stato passivo. Questo dimostra che, anche quando le tue condizioni sono sfavorevoli, i tuoi pensieri possono ancora in parte provenire dallo Spirito Santo. Non è vero che quando sei passivo tutti i tuoi pensieri sono inviati da Satana; se così fosse, quando allora riusciresti a passare a uno stato positivo? Dopo un certo periodo di passività da parte tua, lo Spirito Santo ti dà l’opportunità di essere reso perfetto; ti tocca e ti solleva dal tuo stato di passività.

Sapendo qual è l’opera dello Spirito Santo e quale il lavoro di Satana, puoi confrontare entrambi con il tuo stato durante le tue esperienze e confrontarli con le tue esperienze: in questo modo, nelle tue esperienze ci saranno molte più verità legate al principio. Dopo aver compreso queste verità che riguardano il principio saprai controllare il tuo stato effettivo, riuscirai a fare distinzioni tra le persone e gli eventi, e non dovrai affaticarti fino a questo punto per guadagnare l’opera dello Spirito Santo. Naturalmente, tutto questo dipende dalla giustezza delle tue motivazioni e dalla tua volontà di ricercare e praticare. Un linguaggio come questo (un linguaggio che si riferisce ai principi) dovrebbe essere presente nelle tue esperienze. Senza di esso, le tue esperienze saranno piene delle interferenze di Satana e di stoltezze. Se non comprendi come opera lo Spirito Santo non comprendi come entrare, e se non comprendi come lavora Satana non comprendi la necessità di essere accorto ad ogni tuo passo. Gli uomini dovrebbero comprendere sia come opera lo Spirito Santo sia come lavora Satana; entrambi questi aspetti sono un elemento indispensabile delle esperienze dell’umanità.

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp