Testimonianze della vita della Chiesa - Dopo le bugie

15 Maggio 2020

"Dopo le bugie" è la testimonianza di una cristiana che sperimenta il giudizio e il castigo delle parole di Dio. Attraverso la lettura delle parole di Dio, la protagonista comprende che Egli ama gli onesti e disprezza i disonesti, e che solo i primi possono essere completamente salvati ed entrare nel Regno dei Cieli. Così, inizia a cercare di diventare una persona onesta. Tuttavia, quando si imbatte in situazioni che potrebbero influenzare la sua reputazione e il suo prestigio nella vita di tutti i giorni, non riesce a smettere di mentire e di essere disonesta e, talvolta, insabbia le sue bugie. Perciò inizia a sentirsi molto a disagio e scopre che quel modo di vivere è complicato e stancante. Successivamente, attraverso il giudizio e la rivelazione delle parole di Dio, giunge a comprendere in parte la sua indole satanica, che la spinge a mentire e a ingannare. Comprende l'origine, la natura e le conseguenze delle sue menzogne, inizia a provare rimorso e si pente dinanzi a Dio. Così, inizia a comportarsi come una persona onesta, aprendosi con i fratelli e le sorelle per esporre i motivi che la spingono ad agire in modo ingannevole e prova la gioia di dire la verità e di essere onesta.

Visualizza altri

Il Signore promise: “Ecco, Io vengo tosto”. Desiderate accogliere il ritorno del Signore il prima possibile?

Rispondi

Condividi

Annulla