Cantico cristiano 2020 - Come rendere testimonianza a Dio nella tua fede

10 Luglio 2020

Hai visto così tanto dell'opera di Dio,

l'hai vista e vissuta di persona,

e che peccato sarebbe se, alla fine,

non svolgessi la tua funzione.

Quando in futuro verrà diffuso il Vangelo,

dovresti saper condividere ciò che sai,

testimoniar ciò che hai guadagnato nel cuore

mettendoci tutta la forza che hai.

Questo è quello che una creatura dovrebbe ottenere.

Se sei deciso a testimoniare Dio,

devi comprendere ciò che detesta e ciò che ama.

Devi arrivare a conoscer la Sua indole nella Sua opera in te

e capir la Sua volontà e i Suoi requisiti per l'uomo

per renderGli testimonianza e compiere il tuo dovere.

Quali sono il significato e l'effetto

di questa fase dell'opera di Dio?

In che misura è realizzata nell'uomo?

Cosa dovrebbero far le persone?

Quando riuscirete a parlar chiaro di tutta l'opera di Dio incarnato,

compiuta dopo la Sua venuta sulla terra,

la vostra testimonianza sarà completa.

Questo è quello che una creatura dovrebbe ottenere.

Se sei deciso a testimoniare Dio,

devi comprendere ciò che detesta e ciò che ama.

Devi arrivare a conoscer la Sua indole nella Sua opera in te

e capir la Sua volontà e i Suoi requisiti per l'uomo

per renderGli testimonianza e compiere il tuo dovere.

Quando saprai parlar chiaro di queste cinque cose,

il significato, la sostanza, il contenuto,

i principi della Sua opera

e l'indole divina che essa rappresenta,

ciò proverà che sei capace

di testimoniare veramente Dio

e che possiedi la conoscenza.

Dio non chiede un livello troppo alto,

e chiunque davvero ricerchi può ottenerlo.

Se sei deciso a testimoniare Dio,

devi comprendere ciò che detesta e ciò che ama.

Devi arrivare a conoscer la Sua indole nella Sua opera in te

e capir la Sua volontà e i Suoi requisiti per l'uomo

per renderGli testimonianza

e compiere il tuo dovere, il tuo dovere.

da "Seguire l'Agnello e cantare dei canti nuovi"

Visualizza altri

Il Signore promise: “Ecco, Io vengo tosto”. Desiderate accogliere il ritorno del Signore il prima possibile?

Rispondi

Condividi

Annulla