La Parola quotidiana di Dio | “Come conoscere la natura umana” | Estratto 561

16 Novembre 2021

Tutto il genere umano è stato corrotto da Satana e la natura dell’uomo consiste nel tradire Dio. Tuttavia, fra tutti gli uomini che sono stati corrotti da Satana, ce ne sono alcuni in grado di sottomettersi all’opera di Dio e di accettare la verità; questi sono coloro che possono ottenere la verità e realizzare una trasformazione dell’indole. Ci sono anche coloro che non si concentrano sulla ricerca della verità. Sono soddisfatti della semplice comprensione delle dottrine; ascoltano una buona dottrina e la conservano, e dopo averla compresa riescono ad assolvere i loro doveri – fino a un certo punto. Tali persone fanno ciò che viene detto loro e hanno una umanità mediocre. Sono persone disposte, entro una certa misura, a spendersi, ad abbandonare la mondanità e a sopportare la sofferenza. Tuttavia, non sono sincere riguardo alla verità; credono sia sufficiente non commettere alcun peccato, e non sono mai capaci di cogliere l’essenza della verità. Se tali persone sanno rimanere salde alla fine, possono anche essere risparmiate, ma la loro indole non può essere trasformata. Se desideri essere purificato dalla corruzione e subire una trasformazione della tua indole di vita, allora devi avere amore per la verità e la capacità di accettarla. Che cosa significa accettare la verità? Accettare la verità è indicativo del fatto che, a prescindere da quale tipo di indole corrotta tu possieda o da quali veleni del gran dragone rosso siano nella tua natura, tu la riconosci quando viene rivelata dalle parole di Dio e ti sottometti a queste Sue parole; le accetti incondizionatamente, senza accampare scuse o ascoltare in modo selettivo, e arrivi a conoscere te stesso in base a ciò che Egli dice. Ecco che cosa significa accettare le parole di Dio. Qualsiasi cosa Dio dica, non importa quanto profondamente le Sue dichiarazioni possano trafiggerti il cuore e a prescindere da quali parole Egli impieghi, tu sei in grado di accettarle purché ciò che Egli dice sia la verità, e riesci a prenderne atto purché siano conformi alla realtà. Sei in grado di sottometterti alla parola di Dio indipendentemente dalla profondità della tua comprensione, e inoltre accetti e ti sottometti alla luce che viene rivelata dallo Spirito Santo e comunicata dai tuoi fratelli e dalle tue sorelle. Quando tali persone progrediscono fino a un certo punto nella ricerca della verità, possono infine ottenere la verità e conseguire la trasformazione della propria indole. Anche se coloro che non amano la verità possono avere un’umanità decente, riguardo alla verità sono confusi e non la prendono sul serio. Sebbene siano in grado di compiere alcune buone azioni, sappiano spendersi per Dio e siano capaci di rinuncia, non possono conseguire la trasformazione dell’indole. Al confronto, l’umanità di Pietro era circa la stessa degli altri apostoli e dei suoi fratelli e sorelle, ma egli si è distinto per la sua fervida ricerca della verità; ha meditato seriamente ogni cosa che Gesù diceva. Gesù gli ha chiesto: “Simone di Giovanni, mi ami?” Ed egli ha risposto sinceramente: “Io amo solo il Padre che è nei cieli, ma non ho amato il Signore sulla terra”. Più tardi ha compreso, pensando: “Questo non è giusto; il Dio in terra è il Dio che è nei cieli. Non è forse il medesimo Dio, in cielo e in terra? Se amo solo il Dio in cielo, il mio amore non è reale; devo amare il Dio in terra, perché solo allora il mio amore sarà reale”. Così, Pietro è arrivato a comprendere il vero significato di ciò che Gesù aveva detto meditando le Sue parole. Per amare Dio, e perché questo amore sia reale, occorre amare il Dio incarnato sulla terra. Amare un Dio vago e invisibile non è realistico né pratico, mentre amare il Dio concreto e visibile è la verità. Dalle parole di Gesù, Pietro ha ottenuto la verità e una comprensione della volontà divina. Chiaramente, la fede in Dio di Pietro era concentrata esclusivamente sulla ricerca della verità; alla fine, ha conseguito l’amore per il Dio concreto, il Dio in terra. Pietro è stato particolarmente scrupoloso nella sua ricerca della verità. Ogni volta che Gesù gli dava dei consigli, egli meditava seriamente le Sue parole. Forse ci ha riflettuto per mesi, per un anno o addirittura per anni prima che lo Spirito Santo lo illuminasse ed egli comprendesse il significato delle parole di Dio; in questo modo, Pietro ha fatto il suo ingresso nella verità e, in seguito, la sua indole di vita è stata trasformata e rinnovata. Se una persona non persegue la verità, non la comprenderà mai. Puoi ripetere lettere e dottrine diecimila volte, ma saranno pur sempre solo lettere e dottrine. Qualcuno si limita a dire: “Cristo è la verità, la via e la vita”. Anche se ripeti queste parole diecimila volte, sarà comunque inutile: non hai alcuna comprensione del loro significato. Perché si dice che Cristo è la verità, la via e la vita? Sei in grado di esprimere chiaramente la conoscenza che hai ottenuto al riguardo mediante l’esperienza? Hai fatto il tuo ingresso nella realtà della verità, della via e della vita? Dio ha pronunciato le Sue parole perché tu ne faccia esperienza e ottenga la conoscenza; limitarsi a dar voce a lettere e dottrine è inutile. Potrai conoscere te stesso solo quando avrai compreso e sarai entrato nelle parole di Dio. Se non le comprendi, allora non puoi conoscere te stesso. Puoi discernere solo quando possiedi la verità; senza di essa non sei in grado di discernere. Puoi comprendere pienamente una questione solo quando hai la verità; senza di essa ti è impossibile. Puoi conoscere te stesso solo quando possiedi la verità; senza la verità, non puoi conoscere te stesso. La tua indole può cambiare solo quando detieni la verità; senza la verità, la tua indole non può trasformarsi. Solo dopo avere conseguito la verità sarai in grado di servire secondo la volontà divina; senza la verità non puoi farlo. Solo quando possiedi la verità puoi venerare Dio; senza di essa, la tua venerazione sarà niente altro che una mera esecuzione di riti religiosi. Tutte queste cose dipendono dal fatto di ottenere la verità dalle parole di Dio.

Tratto da “La Parola appare nella carne

Visualizza altri

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Condividi

Annulla

Connettiti con noi su Messenger