La Parola quotidiana di Dio | “Il malvagio deve essere punito” | Estratto 329

La Parola quotidiana di Dio | “Il malvagio deve essere punito” | Estratto 329

140 |19 Agosto 2020

Prima, quando Dio era in cielo, l’uomo aveva tentato di ingannarLo con le sue azioni; oggi, Dio è venuto tra gli uomini, per quanto tempo non si sa, eppure l’uomo continua a comportarsi senza convinzione, e cerca di ingannarLo. L’uomo non è forse estremamente arretrato nel suo modo di pensare? Fu lo stesso con Giuda: Giuda era solito mentire ai suoi fratelli e sorelle prima della venuta di Gesù, e anche dopo non cambiò affatto; non aveva la benché minima conoscenza di Gesù e alla fine Lo tradì. Non fu forse perché non conosceva Dio? Se, oggi, ancora non conoscete Dio, allora diventate come Giuda e il dramma della crocifissione di Gesù durante l’Età della Grazia, migliaia di anni fa, si verificherà di nuovo. Non ci credete? È un dato di fatto! Oggi, la maggior parte delle persone vive in simili circostanze – forse lo dico un po’ troppo presto – e questa gente svolge il ruolo di Giuda. Non lo affermo a cuor leggero, ma secondo i fatti e bisogna crederci. Anche se molte persone si fingono umili, nel loro cuore vi è solo acqua putrida e stagnante. Ora, all’interno della Chiesa sono in troppi a essere così. Pensate che Io non sappia niente, ma oggi il Mio Spirito Mi guida e Mi dà testimonianza. Ritieni che Io non sappia niente? Pensi che non abbia compreso nulla dei pensieri subdoli del vostro cuore e di quanto serbate nel vostro intimo? È così facile ingannare Dio? Pensate di poterLo trattare in qualunque modo vogliate? In passato, temevo che foste in catene, così continuavo a lasciarvi a briglie sciolte, ma nessuno si rendeva conto che ero buono nei loro confronti. Ho dato loro un dito e si sono presi il braccio. Domandatevi fra di voi: non ho trattato quasi nessuno e non sono stato veloce nel rimproverare alcuno, eppure ho le idee molto chiare in merito alle motivazioni e alle concezioni dell’uomo. Ritieni forse che Dio Stesso a cui Dio rende testimonianza sia un folle? Se è così, allora affermo che sei fin troppo cieco. Non ti censurerò e vediamo quanto diventi depravato. Vediamo se i tuoi trucchetti possono salvarti o se non può salvarti invece tentare di fare del tuo meglio per amare Dio. Oggi, non ti condannerò; aspettiamo il tempo di Dio per vedere come Egli eserciterà la vendetta divina. Non ho tempo adesso per chiacchiere inutili con te e sono contrario a ritardare la Mia opera più grande per causa tua, un verme come te non merita che Dio impieghi il Suo tempo per affrontarlo, quindi vediamo quanto sai essere indulgente nei confronti di te stesso. Queste persone non cercano minimamente di conoscere Dio e non provano alcun amore per Lui, tuttavia desiderano ancora essere chiamate giuste da Dio; non è una beffa? Poiché vi è in realtà un piccolo numero di persone che sono oneste, Io Mi occupo solo di provvedere alla vita umana. Porterò a termine unicamente ciò che deve essere fatto oggi, e in seguito la retribuzione divina ricadrà su ciascuno in base al suo comportamento. Ho detto ciò che dovevo dire, perché è l’opera che svolgo. Faccio quello che devo fare e non faccio ciò che non devo, tuttavia spero ancora che dedichiate più tempo a riflettere: di preciso, quant’è reale la tua conoscenza di Dio? Sei tra quelli che hanno crocifisso nuovamente Dio? Infine, posso affermare questo: guai a coloro che crocifiggono Dio.

Tratto da “La Parola appare nella carne

Scarica l’app della Chiesa di Dio Onnipotente

#vangelodelgiorno #vangelodioggi #letturedelgiorno #LaparoladiDiodioggi #LaparoladiDio #paroladivita #paroladicristo #LaParolaquotidianadiDio

Mostra di più
Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp

Rispondi

Condividi

Annulla