La Parola quotidiana di Dio | “Che cosa vuol dire essere una vera persona” | Estratto 350

La Parola quotidiana di Dio | “Che cosa vuol dire essere una vera persona” | Estratto 350

102 |16 Agosto 2020

Io conquisterò il genere umano perché gli uomini un tempo furono creati da Me e hanno, inoltre, goduto di tutti i copiosi oggetti della Mia creazione. Ma gli uomini Mi hanno anche respinto e i loro cuori sono privi di Me, e Mi considerano un fardello nella loro esistenza, addirittura fino al punto che, pur avendoMi realmente intravisto, Mi rifiutano ancora e si scervellano per escogitare ogni modo possibile per sconfiggerMi. Essi non Mi permettono di trattarli con serietà o di fare richieste severe nei loro confronti, né Mi permettono di giudicare o castigare la loro iniquità. Lungi dal trovare tutto ciò interessante, sono infastiditi. E così la Mia opera è prendere il genere umano che mangia, beve di Me e gioisce in Me, ma non Mi conosce, e sconfiggerlo. Io disarmerò l’umanità e poi, prendendo i Miei angeli, prendendo la Mia gloria, ritornerò alla Mia dimora. Perché ciò che gli uomini hanno fatto Mi ha spezzato completamente il cuore e ha mandato in frantumi la Mia opera molto tempo fa. Intendo reimpossessarMi della gloria che il maligno ha sottratto prima di andarsene felicemente, lasciando che il genere umano continuasse a vivere la propria vita, continuasse “a vivere e a lavorare in pace e contentezza”, a “coltivare i propri campi”, e Io non avrei più interferito nelle loro vite. Ma ora intendo riprendere pieno possesso della Mia gloria dalla mano del maligno, riportare la totalità della gloria che ho operato nell’uomo alla creazione del mondo e mai più concederla alla razza umana sulla terra. Perché le persone non hanno solo fallito nel preservare la Mia gloria, ma la hanno invece sostituita con l’immagine di Satana. Esse non tengono in gran conto la Mia venuta, né apprezzano il giorno della Mia gloria. Non sono felici di ricevere il Mio castigo, né tantomeno sono disposti a restituirMi la Mia gloria. Non sono nemmeno intenzionati a liberarsi del veleno del maligno. L’umanità continua costantemente a ingannarMi nella solita vecchia maniera, sfoggiando sorrisi smaglianti e volti gioiosi come ha sempre fatto. Sono inconsapevoli della profondità delle tenebre che discenderà sugli esseri umani dopo che la Mia gloria li avrà lasciati, e soprattutto ignorano che quando il Mio giorno giungerà per l’umanità intera, dovranno affrontare tempi più difficili per loro di quanto non siano stati quelli di Noè. Perché non conoscono l’oscurità che si abbatté su Israele quando la Mia gloria lo abbandonò, perché all’arrivo dell’alba l’uomo dimentica quanto sia stato difficile attraversare il buio della notte. Quando il sole tornerà di nuovo a nascondersi e l’oscurità discenderà sull’uomo, egli leverà di nuovo il suo lamento e farà stridere i denti nelle tenebre. Avete dimenticato, quando la Mia gloria abbandonò Israele, quanto fu difficile per il suo popolo superare i giorni di sofferenza? Ora è giunto il tempo in cui vedete la Mia gloria, ed è anche il tempo in cui condividete il giorno della Mia gloria. L’uomo leverà il suo lamento nelle tenebre quando la Mia gloria abbandonerà la sudicia terra. Ora è il giorno di gloria in cui sto compiendo la Mia opera, ed è anche il giorno in cui sollevo il genere umano dalla sofferenza, perché non condividerò i momenti dolorosi e aspri con gli uomini. Desidero solamente conquistare completamente l’umanità, e completamente sconfiggere il maligno del genere umano.

Tratto da “La Parola appare nella carne

Scarica l’app della Chiesa di Dio Onnipotente

#vangelodelgiorno #vangelodioggi #letturedelgiorno #LaparoladiDiodioggi #LaparoladiDio #paroladivita #paroladicristo #LaParolaquotidianadiDio

Mostra di più
Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp

Rispondi

Condividi

Annulla