La Parola quotidiana di Dio: Rivelazione della corruzione dell'umanità | Estratto 351

28 Giugno 2020

Ho cercato molte persone sulla terra per farne i Miei seguaci. Tra tutti costoro ci sono quelli che servono come sacerdoti, coloro che conducono, coloro che sono i figli, quelli che sono il popolo e quelli che servono. Io li divido in queste categorie, in base alla fedeltà che Mi mostrano. Quando tutti gli uomini saranno stati classificati a seconda del tipo, cioè, quando la natura di ogni tipo di uomo sarà stata resa evidente, catalogherò ciascuno di essi in base alla categoria che merita e collocherò ogni tipo nel luogo che gli si addice, in modo da realizzare il Mio obiettivo di salvezza per l’umanità. A gruppi, chiamo nella Mia casa coloro i quali desidero salvare, quindi faccio sì che tutte queste persone accettino la Mia opera degli ultimi giorni. Al tempo stesso, le classifico a seconda del tipo, poi premio o punisco ciascuno in base alle sue azioni. Queste sono le fasi che costituiscono la Mia opera.

Ora abito sulla terra e vivo in mezzo agli uomini. Gli uomini sperimentano la Mia opera e osservano i Miei discorsi, e nel frattempo Io faccio dono di tutte le verità a ciascuno dei Miei seguaci, in modo che possano ricevere da Me la vita e ottenere un cammino da percorrere. Poiché Io sono Dio, il Datore della vita. Durante i numerosi anni della Mia opera, l’uomo ha guadagnato tanto e ha rinunciato a molto, ma dico ancora che l’uomo non crede veramente in Me. Questo perché l’uomo riconosce che Io sono Dio solo a parole, mentre non è d’accordo con le verità che Io proferisco, né tantomeno mette in pratica le verità che Io gli richiedo. In altre parole, l’uomo riconosce solo l’esistenza di Dio, ma non quella della verità; l’uomo riconosce solo l’esistenza di Dio, ma non quella della vita; l’uomo riconosce solo il nome di Dio, ma non la Sua essenza. A motivo del suo zelo, Io disprezzo l’uomo, poiché l’uomo si limita a usare parole piacevoli all’orecchio per ingannarMi e nessuno Mi adora con cuore sincero. Le vostre parole contengono la tentazione del serpente, e sono estremamente altezzose, un vero e proprio proclama dell’arcangelo. Inoltre, le vostre azioni sono miseramente usurate e lacere; i vostri desideri smodati e le vostre avide intenzioni sono offensive per le orecchie. Siete tutti diventati delle tarme nella Mia casa e oggetti da scartare con disgusto. Perché nessuno di voi è amante della verità, bensì siete solo uomini desiderosi di benedizioni, di ascendere al cielo e di osservare la magnifica visione di Cristo che esercita il Suo potere sulla terra. Ma avete mai pensato a come qualcuno come voi, così profondamente corrotto, e che non sa affatto cosa sia Dio, possa essere degno di seguire Dio? Come potreste ascendere al cielo? Come potreste essere degni di osservare tali magnifiche scene, dallo splendore senza precedenti? Le vostre bocche sono piene di parole di inganno e sudiciume, di tradimento e arroganza. Non Mi avete mai rivolto parole di sincerità, parole sante, parole di sottomissione al momento di sperimentare la Mia parola. Che tipo di fede è questa, in fin dei conti? Nei vostri cuori non c’è altro che desiderio e denaro; e nelle vostre menti non vi è altro che cose materiali. Ogni giorno calcolate come ottenere qualcosa da Me. Ogni giorno contate quanta ricchezza e quante cose materiali avete guadagnato da Me. Ogni giorno vi aspettate di ricevere un numero sempre maggiore di benedizioni per poter godere, ancora di più e ancora meglio delle cose piacevoli. Non sono Io ciò che è costantemente nei vostri pensieri, né la verità che proviene da Me, ma piuttosto vostro marito o vostra moglie, i vostri figli, le vostre figlie, e ciò che mangiate e indossate. Pensate a come potervi divertire di più e meglio. Ma anche quando riempite il vostro stomaco fino a scoppiare, non continuate forse a essere cadaveri? Anche quando curate il vostro aspetto esteriore agghindandovi con bellissimi vestiti, non continuate comunque a essere cadaveri ambulanti privi di vitalità? Vi affannate per soddisfare il vostro stomaco finché i capelli non vi diventano grigi, ma nessuno di voi sacrifica un singolo capello per la Mia opera. Siete sempre in giro, stancando il corpo e lambiccandovi il cervello per i piaceri della carne e per i vostri figli e le vostre figlie, ma nessuno di voi mostra alcun interesse o preoccupazione per la Mia volontà. Cosa sperate di ottenere ancora da Me?

Nello svolgimento della Mia opera, non ho mai fretta. In qualunque modo l’uomo Mi segua, svolgo la Mia opera nel rispetto di ogni fase, secondo il Mio piano. Pertanto, malgrado tutta la ribellione da parte vostra nei Miei confronti, proseguo incessantemente la Mia opera e continuo a pronunciare le parole che devo pronunciare. Chiamo nella Mia casa tutti quelli che ho predestinato affinché diventino un pubblico per le Mie parole. Conduco dinanzi al Mio trono tutti coloro che si sottomettono alle Mie parole e che le desiderano ardentemente. Tutti coloro che volgono le spalle alle Mie parole, che non Mi obbediscono e che Mi sfidano apertamente saranno tutti messi da parte in attesa della punizione finale. Tutti gli uomini vivono in mezzo alla corruzione e sotto il dominio del maligno; dunque, in realtà, non molti di coloro che Mi seguono desiderano ardentemente la verità. In altre parole, la maggior parte non Mi adora con cuore sincero; essi non Mi adorano secondo la verità, ma cercano piuttosto di guadagnarsi la Mia fiducia mediante corruzione, ribellione e stratagemmi ingannevoli. È per questa ragione che dico: molti sono chiamati, ma pochi eletti. Tutti coloro che sono chiamati sono profondamente corrotti e vivono tutti nella stessa età, ma coloro che sono eletti sono solo una parte, sono coloro che credono e riconoscono la verità e che la praticano. Questi uomini costituiscono solo una minima parte del tutto, e tra questi uomini Io riceverò maggior gloria. Sulla base di queste parole, sapete se siete tra gli eletti? Quale sarà la vostra fine?

Tratto da “La Parola appare nella carne

Visualizza altri

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Rispondi

Condividi

Annulla