La Parola quotidiana di Dio: Rivelazione della corruzione dell'umanità | Estratto 365

26 Marzo 2021

Sulla terra, ogni sorta di spiriti maligni si aggira incessantemente in cerca di un luogo in cui riposare, ed è alla costante ricerca di cadaveri umani che possono essere consumati. O popolo Mio! Non devi allontanarti dalla Mia cura e protezione. Non essere mai dissoluto, mai sconsiderato! Devi offrire la tua lealtà nella Mia casa, e soltanto con la tua lealtà puoi controbattere le astuzie del diavolo. In nessun caso devi comportarti come in passato, facendo una cosa davanti a Me e un’altra dietro le Mie spalle; se agisci così ti sarà già stata preclusa la redenzione. Non ho pronunciato anche troppe parole come queste? È proprio per via della sua vecchia natura incorreggibile che ho dovuto fornire agli uomini una serie di promemoria. Non siate annoiati! Tutto ciò che dico è volto ad assicurare il vostro destino! Un luogo disgustoso e indecente è proprio ciò di cui Satana ha bisogno: più siete incorreggibilmente dissoluti e restii alla moderazione, più quegli spiriti immondi approfitteranno di ogni opportunità per potersi infiltrare in voi. Arrivati a questo punto, la vostra lealtà sarà solo un cumulo di chiacchiere futili, prive di qualsiasi autenticità, e la vostra risolutezza sarà divorata dagli spiriti immondi, per essere trasformata in disobbedienza o in intrighi di Satana volti a ostacolare la Mia opera. A partire da lì vi potrei colpire in qualsiasi momento. Nessuno comprende la gravità di questa situazione; gli uomini fanno solo orecchie da mercante e non sono minimamente prudenti. Non ricordo cosa sia stato fatto in passato; davvero stai ancora aspettando che Io sia clemente verso di te “dimenticando” un’altra volta? Anche se l’umanità Mi ha osteggiato non gliene farò una colpa, perché la levatura degli uomini è troppo bassa, e per questo motivo non avanzo nei loro confronti richieste eccessive. Chiedo loro solamente di non essere dissoluti e sottostare alla moderazione. Di certo soddisfare questa condizione non va oltre le vostre capacità, vero? I più aspettano che sveli altri misteri ancora per potersene beare. Ma anche se tu arrivassi a comprendere tutti i misteri dei cieli, cosa potresti fare esattamente con quella conoscenza? Accrescerebbe il tuo amore per Me? Susciterebbe il tuo amore per Me? Non sottovaluto gli uomini, né formulo un verdetto su di loro con leggerezza. Se queste non fossero le effettive circostanze in cui versano gli uomini, ci penserei due volte prima di etichettarli in questo modo. Ripensate al passato: quante volte vi ho denigrati? Quante volte vi ho sottovalutati? Quante volte sono stato a guardare senza tenere conto della vostra reale situazione? Quante volte ciò che ho detto non è riuscito a conquistarvi fino in fondo? Quante volte ho parlato senza toccarvi il profondo del cuore? Chi tra voi ha letto le Mie parole senza paura e tremore, terrorizzato dalla prospettiva che lo scagliassi nell’abisso senza fondo? Chi non resiste alle prove che scaturiscono dalle Mie parole? Nelle Mie parole risiede l’autorità, ma non per emettere un giudizio superficiale sugli uomini; piuttosto, consapevole della loro reale situazione, manifesto loro costantemente il significato insito nelle Mie parole. C’è qualcuno davvero capace di riconoscere la Mia onnipotenza nelle Mie parole? C’è qualcuno in grado di accogliere l’oro purissimo di cui sono fatte le Mie parole? Ma quante parole ho pronunciato? Chi ne ha mai fatto tesoro?

Tratto da “La Parola appare nella carne

Visualizza altri

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Rispondi

Condividi

Annulla