Cantico cristiano 2020 - I benefici sono così grandi avendo fede nel Dio concreto

29 Maggio 2020

Il Figlio di Dio continua a parlare.

A nostra insaputa quest'uomo semplice

ci ha condotti all'opera di Dio.

Subiamo prove e castighi, siamo provati anche dalla morte.

Conosciamo la giusta e maestosa indole di Dio,

godiamo del Suo amore e della Sua pietà,

apprezziamo la saggezza e il Suo potere immenso.

Siamo testimoni della Sua amabilità

e della Sua brama di salvare l'uomo.

Nelle parole di quest'uomo comune

arriviamo a conoscere l'indole e l'essenza di Dio,

a comprendere la Sua volontà,

a conoscere la natura e l'essenza dell'uomo,

a vedere infine la via della salvezza e la perfezione.

Lui ci fa morire e rinascere, le Sue parole ci portano conforto,

ma ci avviliscono anche, sentendoci in colpa e in debito.

Le Sue parole ci portano dolore,

ma anche gioia e pace, anche gioia e pace.

A volte siamo come agnelli al macello nelle Sue mani,

altre volte come la pupilla dei Suoi occhi

godendo del Suo amore e affetto,

altre ancora ci sentiamo Suoi nemici,

mutati in cenere dall'ira del Suo sguardo.

Noi siamo l'umanità ch'Egli ha salvato, ai Suoi occhi siamo come larve,

e siamo le pecorelle smarrite che vuol ritrovare.

Nelle parole di quest'uomo comune

arriviamo a conoscere l'indole e l'essenza di Dio,

a comprendere la Sua volontà,

a conoscere la natura e l'essenza dell'uomo,

a vedere infine la via della salvezza e la perfezione.

Egli è misericordioso con noi, ci disprezza, ci innalza,

ci conforta, ci esorta, ci guida, ci illumina,

ci castiga e ci disciplina e a volte ci maledice.

Si preoccupa per noi, ci protegge e si cura di noi giorno e notte,

non ci lascia mai, è tutto dedito a noi,

è pronto a pagare qualsiasi prezzo per noi.

Con le Sue parole, abbiamo goduto l'interezza di Dio

e visto il destino assegnatoci da Lui.

Nelle parole di quest'uomo comune

arriviamo a conoscere l'indole e l'essenza di Dio,

a comprendere la Sua volontà,

a conoscere la natura e l'essenza dell'uomo,

a vedere infine la via della salvezza e la perfezione.

da "Seguire l'Agnello e cantare dei canti nuovi"

Visualizza altri

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Rispondi

Condividi

Annulla

Connettiti con noi su Messenger