Film completo - "La mia storia, la nostra storia" La parola di Dio è la forza della nostra vita

11 Novembre 2022

Yang Yi, un leader della chiesa, viene arrestato durante una delle campagne di arresti di massa condotte dal PCC e condannato a dieci anni di prigione. Sotto il rigido controllo delle guardie carcerarie e il lavoro da schiavo a cui lo costringono, si sente infelice e tormentato, e desidera ardentemente ricevere le parole di Dio. Un giorno, i suoi fratelli e sorelle corrono il rischio, vanno a trovarlo in prigione e gli portano di nascosto una copia delle parole di Dio. Yang Yi legge avidamente le parole di Dio, ne è molto ispirato e riemerge dal suo dolore e dalla sua negatività. Man mano che la repressione e la persecuzione dei cristiani da parte del PCC si inaspriscono, sempre più fratelli vengono incarcerati con lui. Yang Yi vede che alcuni di loro sono depressi e negativi a causa del tormento che subiscono, mentre altri vengono costretti dalle guardie carcerarie a firmare le "Tre Lettere" in cui rinnegare Dio, e per questo provano rimorso e senso di colpa. Di fronte a questa situazione, Yang Yi trova l'opportunità di sostenere e aiutare i suoi fratelli e trasmette loro le parole di Dio. Dopo aver letto le parole di Dio, i suoi fratelli ne traggono nutrimento spirituale e tutti perecepiscono che le parole di Dio sono molto preziose, così decidono di loro iniziativa di scrivere i passi delle parole di Dio che ricordano e di condividerli tra loro, permettendo così a un numero sempre maggiore di fratelli di leggere le parole di Dio. Tuttavia, a causa della sorveglianza delle guardie carcerarie e delle segnalazioni dei delatori, i fratelli di Yang Yi vengono uno dopo l'altro scoperti in possesso delle parole di Dio, e quindi sottoposti a un trattamento estremamente severo da parte delle guardie, e a interrogatori e torture. In seguito, viene effettuata una perquisizione approfondita in ogni settore della prigione. In questa situazione critica, i fratelli affrontano una grande prova di fede…

Visualizza altri

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Rispondi

Condividi

Annulla