Cantico cristiano 2020 - Nessuno si cura di capire Dio attivamente

22 Marzo 2020

I

Quando Dio è irritato, si trova davanti a sé un'umanità che non Gli presta attenzione,

e che Lo segue e afferma di amarLo, ma trascura ciò che Lui prova.

Come può il Suo cuore non soffrire?

E anche chi vuole diventare confidente di Dio

non Gli sta vicino, e non si prende cura del Suo cuore.

Dio è solo! Non soltanto perché l'umanità corrotta si oppone a Lui,

ma neppur chi cerca d'essere spirituale, chi cerca di conoscerLo,

neanche chi vuol dedicar la sua vita a Lui comprende i Suoi pensieri.

Non conosce affatto la Sua indole e le Sue emozioni.

II

Quando Dio è gioioso, nessuno condivide la Sua felicità.

Quando Dio è frainteso, il Suo cuore è sconsolato.

Quando il Suo cuore è dolente, nessuno Lo ascolta confidarsi.

Nella millenaria opera di gestione, nessuno comprende le emozioni di Dio,

nessuno le apprezza o Gli resta accanto

per condividere le Sue gioie e i Suoi dolori.

E anche chi vuole diventare confidente di Dio

non Gli sta vicino, non si prende cura del Suo cuore.

Dio è solo! Non soltanto perché l'umanità corrotta si oppone a Lui,

ma neppur chi cerca d'essere spirituale, chi cerca di conoscerLo,

neanche chi vuol dedicar la vita a Lui comprende i Suoi pensieri.

Non conoscono affatto la Sua indole e le Sue emozioni. Oh, Dio è solo, Dio è, Dio è solo.

Dio, nella Sua opera di gestione benché Egli operi e parli sinceramente

e incontri l'uomo senza riserve, i Suoi seguaci si chiudono a Lui.

Nessuno vuole avvicinarsi, prendersi cura del Suo cuore.

Dio è solo! Non soltanto perché l'umanità corrotta si oppone a Lui,

ma neppur chi cerca d'essere spirituale, chi cerca di conoscerLo,

neanche chi vuol dedicar la vita a Lui

comprende le Sue emozioni, i Suoi pensieri. Oh, Dio è solo.

da "Seguire l'Agnello e cantare dei canti nuovi"

Visualizza altri

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Rispondi

Condividi

Annulla

Connettiti con noi su Messenger