Cantico cristiano 2020 - Compiere il proprio dovere significa fare tutto il possibile

29 Maggio 2020

L'uomo che compie il suo dovere,

in realtà, adempie ciò che è intrinseco a lui,

tutto ciò che gli è possibile,

ed è allora che ha compiuto il suo dovere.

Le mancanze dell'uomo durante il suo servizio

si riducono con l'aumentar dell'esperienza

e con il processo dell'esser giudicato;

non ostacolano il dovere dell'uomo.

Gli uomini che smettono di servire o si arrendono

e si tirano indietro per paura delle possibili

mancanze nel loro servizio

sono i più codardi di tutti.

L'uomo che compie il suo dovere,

in realtà, adempie ciò che è intrinseco a lui,

tutto ciò che gli è possibile,

ed è allora che ha compiuto il suo dovere.

L'uomo che compie il suo dovere,

in realtà, adempie ciò che è intrinseco a lui,

tutto ciò che gli è possibile,

ed è allora che ha compiuto il suo dovere.

Se l'uomo non sa esprimere ciò che dovrebbe

durante il suo servizio a Dio

o raggiungere ciò che gli è possibile

ma prende tutto alla leggera e agisce meccanicamente,

ha perso la sua funzione umana.

Questo genere di uomo è ritenuto mediocre

e del tutto inutile.

Può forse essere chiamato "essere creato"?

Non brilla forse all'esterno mentre marcisce al suo interno?

L'uomo che compie il suo dovere,

in realtà, adempie ciò che è intrinseco a lui,

tutto ciò che gli è possibile,

ed è allora che ha compiuto il suo dovere.

L'uomo che compie il suo dovere,

in realtà, adempie ciò che è intrinseco a lui,

tutto ciò che gli è possibile,

ed è allora che ha compiuto il suo dovere,

che ha compiuto il suo dovere.

da "Seguire l'Agnello e cantare dei canti nuovi"

Visualizza altri

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Rispondi

Condividi

Annulla

Connettiti con noi su Messenger