Cantico cristiano 2020 - Dio loda solo quanti servono Cristo con fermezza

11 Luglio 2020

Desiderate così ardentemente che Dio Si rallegri di voi,

ma siete così lontani da Lui. Qual è il problema?

Accettate soltanto le Sue parole, ma non i trattamenti, le potature,

e ancor meno i Suoi progetti.

La vostra fede in Lui non è completa.

Perciò, qual è il problema? La vostra fede è come

un guscio vuoto dal quale non può nascere un pulcino,

perché la vostra fede non vi ha dato né la verità né la vita,

bensì un'apparente sensazione di nutrimento e sogni fallaci.

Voi credete a Dio che sta nei cieli e negate il Dio in terra,

ma Dio non approva questa visione che vi è così cara.

Lui loda quanti servono scrupolosamente Dio in terra,

mai quelli che non riconoscono Cristo sulla terra,

che non troveranno scampo quando Dio punirà i malvagi,

nonostante tutta la loro lealtà al Dio nei cieli.

Il vero scopo della vostra fede in Dio

è la vostra speranza e nutrimento, e non la verità e la vita.

La vostra fede è spudorata, vuole solo guadagnarsi il favore di Dio,

e questa non può affatto esser giudicata vera fede.

Come potrebbe, pertanto, portare alcun frutto?

L'unico scopo della vostra fede in Dio

è usare Dio per raggiungere i vostri scopi:

non è forse un'offesa all'indole di Dio?

Voi credete a Dio che sta nei cieli e negate il Dio in terra,

ma Dio non approva questa visione che vi è così cara.

Lui loda quanti servono scrupolosamente Dio in terra,

mai quelli che non riconoscono Cristo sulla terra,

che non troveranno scampo quando Dio punirà i malvagi,

nonostante tutta la loro lealtà al Dio nei cieli.

Essi sono i malvagi avversi a Dio, disobbedienti a Cristo,

che includono chi non conosce o non riconosce Cristo.

Lui loda quanti servono scrupolosamente Dio in terra,

mai quelli che non riconoscono Cristo sulla terra,

che non troveranno scampo quando Dio punirà i malvagi,

nonostante tutta la loro lealtà al Dio nei cieli.

da "Seguire l'Agnello e cantare dei canti nuovi"

Visualizza altri

Il Signore promise: “Ecco, Io vengo tosto”. Desiderate accogliere il ritorno del Signore il prima possibile?

Rispondi

Condividi

Annulla