Testimonianza di fede - Chi mi ha donato la libertà?

27 Novembre 2021

Dopo che la protagonista viene denunciata perché crede in Dio, il Partito Comunista minaccia di far licenziare il marito nel tentativo di costringerla a rinunciare alla sua fede. Volendo preservare posizione e stipendio, il marito comincia a cercare di costringerla a non praticare più la sua fede, usando sia il bastone che la carota. Convoca tutti i famigliari per coalizzarsi contro di lei e avanza la prospettiva del divorzio, chiedendole di fare una scelta tra la loro famiglia e la sua fede. Essere intimidita più e più volte le reca dolore e un senso di debolezza. Il dilemma è terribile. In seguito, però, attraverso la preghiera e la ricerca della verità e sotto la guida delle parole di Dio, riesce a discernere i trucchi di Satana e vede chiaramente l'essenza malvagia del Partito Comunista come nemico di Dio. Alla fine, fa una scelta saggia e si sente in pace nell'anima.

Visualizza altri

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Rispondi

Condividi

Annulla

Connettiti con noi su Messenger