Testimonianza di fede - "Perché mi rifiutavo di collaborare con gli altri?"

04 Dicembre 2022

La protagonista è un supervisore della chiesa. Vuole dimostrare le sue capacità e ottenere l'ammirazione dei fratelli, perciò lavora sempre da sola e non collabora con gli altri. Inizia a riflettere solo quando fratelli e sorelle le danno indicazioni e aiuto. Quale indole corrotta si cela dietro la sua incapacità di lavorare in armonia con gli altri? In che modo abbandonerà se stessa e metterà in pratica la verità?

Visualizza altri

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Rispondi

Condividi

Annulla