La Parola quotidiana di Dio | “Parole di Dio all’intero universo: Capitolo 20” | Estratto 582

A seguito del compimento delle Mie parole, il Regno è gradualmente formato sulla terra e l’uomo è lentamente restituito alla normalità, e pertanto sulla terra è stabilito il Regno del Mio cuore. Nel Regno, tutto il popolo di Dio riacquista la vita dell’uomo normale. L’inverno gelido è scomparso, sostituito da un mondo fatto di città di primavera, dove la primavera dura tutto l’anno. Gli abitanti non devono più affrontare il mondo dell’uomo, scuro e miserabile, né sopportare più il suo brivido freddo. Le persone non combattono le une con le altre, le nazioni non vanno in guerra, non esiste più la carneficina e il sangue che da essa fluisce; tutti i territori sono pieni di felicità e dappertutto pullula il calore tra gli uomini. Io Mi muovo in ogni parte del mondo, gioisco dall’alto del Mio trono, vivo fra le stelle. Gli angeli Mi offrono nuovi canti e nuovi balli. La loro fragilità non provoca più lacrime che colano lungo il loro volto. Io non odo più, al Mio cospetto, il suono degli angeli che piangono e nessuno si lamenta con Me delle avversità. Oggi, tutti voi vivete dinanzi a Me. Domani, vi troverete nel Mio Regno. Non è questa la benedizione più grande che concedo all’uomo? A motivo del prezzo che pagate oggi, erediterete le benedizioni del futuro e vivrete in mezzo alla Mia gloria. Ancora non siete intenzionati a entrare in contatto con la sostanza del Mio Spirito? Volete ancora uccidere voi stessi? Le persone sono disposte ad andare in cerca delle promesse che possono vedere, anche se effimere, ma nessuno è disposto ad accettare le promesse di domani, sebbene siano per l’eternità. Ciò che è visibile all’uomo è ciò che Io annienterò e ciò che è impercettibile all’uomo è ciò che porterò a termine. Questa è la differenza tra Dio e l’uomo.

Tratto dal capitolo 20 di “Parole di Dio all’intero universo”

La più grande benedizione che Dio dona all’uomo

I

Col compimento della parola di Dio, il Regno prende forma. L’uomo ritorna alla normalità. Il Suo Regno è qui. Gente di Dio nel Regno, riavrete la vita adatta a voi. Oggi, vivete dinanzi a Dio; domani, vivrete nel Suo Regno. Ogni luogo è pieno di gioia e calore. Il Regno di Dio è sulla terra, il Regno di Dio è sulla terra.

II

Un mondo di primavera prende il posto del gelido inverno, dove l’uomo la miseria del mondo più non soffrirà. Nessuna lotta tra gli uomini, niente più guerre tra nazioni. Mai più massacri, né sangue. Domani, vivrete nel Suo Regno. Ogni luogo è pieno di gioia e calore. Il Regno di Dio è qui, il Regno di Dio è sulla terra.

III

Dio Si muove per il mondo, felice del Suo trono. Lui vive tra le stelle, gli angeli cantano e ballano per Lui. Gli angeli più non piangono per la loro debolezza. Gli angeli cantano e ballano per Lui. Gli angeli cantano e ballano per Lui. Dio il loro pianto mai sentirà. Gli angeli cantano, ballano per Lui. Gli angeli cantano, ballano per Lui.

IV

Nessuno lamenterà le difficoltà. Oggi, vivete dinanzi a Dio; domani, vivrete nel Suo Regno. Non è forse la più grande benedizione data agli uomini? Gente di Dio nel Regno, riavrete la vita adatta a voi. Oggi, vivete dinanzi a Dio; domani, vivrete nel Suo Regno. Ogni luogo è pieno di gioia e calore. Il Regno di Dio è sulla terra, il Regno di Dio è sulla terra.

da “Seguire l’Agnello e cantare dei canti nuovi”

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp

Contenuti correlati