La Parola quotidiana di Dio | “Solo perseguendo la verità si può conseguire un cambiamento di indole” | Estratto 556

Solamente perseguendo la verità si può realizzare un cambiamento dell’indole: è qualcosa che le persone devono comprendere e capire a fondo. Se non hai sufficiente comprensione della verità, facilmente commetterai un errore e prenderai una strada sbagliata. Se vuoi crescere nella vita, devi cercare la verità in ogni cosa. Qualunque cosa tu stia facendo, dovresti scoprire come comportarti al fine di essere in linea con la verità e individuare quali macchie in te la violano; devi avere una chiara comprensione di queste cose. A prescindere da cosa tu stia facendo, dovresti considerare se ha valore o meno. Puoi fare cose che hanno significato, ma non devi fare quelle che non ne hanno. Quanto alle cose che potresti sia fare sia non fare, ove possibile, dovresti lasciarle perdere. Altrimenti, se le fai per un certo periodo di tempo e poi ti rendi conto che dovresti lasciarle perdere, allora decidi rapidamente e abbandonale in fretta. Questo è il principio che dovresti seguire in tutto ciò che fai. Alcune persone sollevano tale questione: perché cercare la verità e metterla in pratica è così difficile, come se stessi remando controcorrente e, se smetti di vogare, vieni trascinato indietro dalla corrente? Perché in realtà è molto più semplice fare cose malvagie o prive di significato, facile come lasciare che la barca sia trasportata dalla corrente? Perché è così? È perché la natura dell’umanità è tradire Dio. La natura di Satana ha assunto un ruolo dominante tra gli uomini, è una forza reazionaria. Naturalmente, gli uomini che hanno una natura che tradisce Dio sono molto portati a fare cose che Lo tradiscono, e trovano difficile per natura eseguire azioni positive. Questo viene deciso interamente dalla natura e dall’essenza dell’umanità. Non appena avrai compreso davvero la verità e cominciato ad amarla dal profondo, avrai la forza di fare cose a essa conformi. Anzi, diventerà normale, persino piacevole e niente affatto faticoso, e sentirai che compiere una qualunque azione negativa richiederebbe un grosso sforzo. Questo è perché la verità avrà acquistato un ruolo dominante nel tuo cuore. Se davvero comprenderai la verità sulla vita umana e sul genere di persona che devi essere – come essere un individuo trasparente e leale, una persona onesta, una persona che rende testimonianza a Dio e Lo serve – allora non sarai mai più capace di commettere azioni malvagie che Lo sfidano, né ricoprirai mai un ruolo di falso leader, di falso lavoratore o di anticristo. Anche se Satana ti inganna o se una persona malvagia ti istiga, non lo farai; a prescindere da chi provi a costringerti, tu non agirai comunque in quel modo. Se ottengono la verità ed essa diventa la loro vita, le persone diventano capaci di odiare il male e di provare un disgusto profondo per le cose negative. Sarebbe difficile per loro compiere azioni malvagie, perché la loro indole di vita è cambiata e sono state perfezionate da Dio.

Se davvero possiedi la verità dentro di te, il cammino che percorri sarà naturalmente la retta via. Senza la verità, è facile commettere il male, e lo commetterai tuo malgrado. Per esempio, se in te ci fossero arroganza e presunzione, ti sarebbe impossibile astenerti dallo sfidare Dio; ti sentiresti costretto a farlo. Non lo faresti intenzionalmente, ma saresti guidato dalla tua indole arrogante e presuntuosa. La tua superbia e il tuo orgoglio ti porterebbero a disprezzare Dio e a considerarLo privo di qualsiasi importanza; ti indurrebbero a esaltare te stesso, a metterti costantemente in mostra e, alla fine, a sederti al Suo posto e a rendere testimonianza per te stesso. A lungo andare, trasformeresti le tue idee, la tua mentalità e le tue nozioni in verità da adorare. Guarda quanto male commettono le persone sotto il dominio della loro natura arrogante e presuntuosa! Per modificare le loro azioni malvagie, le persone devono prima risolvere il problema della loro natura. Senza un cambiamento di indole, non sarebbe possibile apportare una soluzione fondamentale a questo problema. Quando hai una certa comprensione di Dio, quando sai vedere la tua corruzione e riconoscere quanto siano spregevoli e turpi l’arroganza e la presunzione, allora ti sentirai disgustato, nauseato e afflitto. Sarai in grado di fare coscientemente alcune cose per soddisfare Dio e, così facendo, ti sentirai a tuo agio. Sarai in grado di testimoniare coscientemente Dio e, così facendo, proverai gioia. Coscientemente ti smaschererai, porterai alla luce la tua turpitudine e, così facendo, ti sentirai bene interiormente e proverai uno stato d’animo migliore. Pertanto, il primo passo per ricercare la trasformazione della tua indole è cercare di capire le parole di Dio e accedere alla verità. Solo capendo la verità puoi conseguire discernimento; solo con discernimento puoi capire a fondo le cose; solo capendo a fondo le cose puoi rinunciare alla carne e, passo dopo passo, essere sulla retta via riguardo alla tua fede in Dio. Ciò si collega al grado di determinazione delle persone quando perseguono la verità. Se qualcuno è veramente deciso, dopo sei mesi o un anno comincerà a essere sulla strada giusta. Entro tre o cinque anni vedrà dei risultati, e sentirà che sta compiendo progressi nella vita. Se tu credi in Dio ma non persegui la verità, potresti credere per dieci anni senza sperimentare alcun cambiamento. Alla fine, penserai che questo è precisamente ciò che significa credere in Dio; penserai che è pressappoco come vivevi nel mondo in precedenza, e che essere vivi non ha alcun senso. Ciò dimostra veramente che, senza la verità, la vita è vuota. Potrai anche essere in grado di pronunciare qualche parola di dottrina, ma ti sentirai comunque sconsolato e inquieto. Se le persone hanno una certa conoscenza di Dio, sanno come vivere una vita piena di significato e sono capaci di fare alcune cose che soddisfano Dio, sentiranno che questa è la vita vera, che solo vivendo in questo modo le loro vite avranno un senso, e che devono vivere in tale modo al fine di recare un po’ di soddisfazione a Dio e sentirsi gratificate. Se riescono consapevolmente a soddisfare Dio, a mettere in pratica la verità, a rinunciare a se stesse, ad abbandonare le loro idee e a essere obbedienti e sollecite verso la volontà di Dio – se sono in grado di fare tutte queste cose consciamente – allora questo è quel che significa mettere accuratamente e sinceramente in pratica la verità, e ciò è ben diverso dal loro precedente affidarsi alle fantasie personali e dal loro aderire a regole e dottrine. In realtà, è estenuante fare qualsiasi cosa quando non si comprende la verità, estenuante aderire a regole e dottrine, estenuante non avere obiettivi e fare le cose ciecamente. Solo con la verità possono essere libere – non è una bugia – e, con la verità, riescono a fare le cose in modo agevole e gioioso. Coloro che possiedono questo tipo di condizione sono persone che possiedono la verità; sono coloro le cui indoli sono state trasformate.

Tratto da “La Parola appare nella carne

Il Signore promise: “Ecco, Io vengo tosto”. Desiderate accogliere il ritorno del Signore il prima possibile?

Contenuti correlati