Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Discorsi di Cristo degli ultimi giorni (Selezioni)

Discorsi-di-Cristo-degli-Ultimi-giorni
Discorsi di Cristo degli ultimi giorni (Selezioni)

Categorie

Recital-latest-expression-2
Continuazione di La Parola appare nella carne (Selezioni)

Esiste un enorme segreto nel tuo cuore. Non lo hai mai conosciuto perché hai vissuto in un mondo senza luce. Il tuo cuore e il tuo spirito sono stati rapiti dal malvagio. I tuoi occhi sono coperti dall’oscurità; non riesci a vedere il sole nel cielo, né la stella che luccica nella notte. Le tue orecchie sono otturate da parole ingannevoli e non puoi sentire la voce fragorosa di Jahvè, né il suono delle acque che scorrono dal trono. Hai perso tutto ciò che avrebbe dovuto appartenerti e tutto ciò che l’Onnipotente ti ha donato. Sei entrato in un mare infinito di amarezza, senza una forza che ti salvi, senza nessuna speranza di sopravvivenza, lasciato a combattere nella confusione… A partire da quel momento, sei destinato a essere afflitto dal malvagio, a essere tenuto lontano dalle benedizioni dell’Onnipotente, fuori dalla portata di ciò che offre l’Onnipotente, e intraprendi una strada senza ritorno. Un milione di chiamate non riusciranno a svegliare il tuo cuore e il tuo spirito. Dormi profondamente nelle mani del malvagio, che ti ha attirato nel regno senza confini, senza direzione, senza indicazioni. Così, hai perso la tua purezza originale, la tua innocenza, e hai cominciato a nasconderti dalle cure dell’Onnipotente. Il malvagio guida il tuo cuore in ogni occasione e diventa la tua vita. Non hai più paura di lui, non lo eviti più, non dubiti più di lui. Anzi, nel tuo cuore lo tratti come Dio. Cominci a custodirlo, a adorarlo, a essere inseparabile dalla sua ombra, e vi affidate l’uno all’altro nella vita e nella morte. Non hai idea di quali siano le tue origini, del perché esisti, o del perché muori. Consideri l’Onnipotente uno sconosciuto; non conosci le Sue origini, tanto meno tutto ciò che Egli ha fatto per te. Tutto ciò che procede da Lui ti è divenuto odioso. Non lo apprezzi e non ne riconosci il valore. Cammini con il malvagio, sin dal giorno in cui hai cominciato a ricevere doni dall’Onnipotente. Tu e il malvagio camminate attraverso migliaia di anni di tempeste e bufere. Insieme a lui, vai contro Dio, la fonte della tua vita. Non ti penti, e tanto meno capisci che sei sul punto di perire. Ti dimentichi che il malvagio ti ha tentato, ti ha afflitto; dimentichi le tue origini. E così, il malvagio ti ha danneggiato, passo dopo passo, fino a oggi. Il tuo cuore e il tuo spirito sono desensibilizzati e decaduti. Non ti lamenti più dell’angoscia del mondo, non credi più che il mondo sia ingiusto. Non ti importa neanche più dell’esistenza dell’Onnipotente. Ciò è dovuto al fatto che hai riconosciuto il malvagio come il tuo vero padre, e non puoi più separartene. Questo è il segreto nel tuo cuore.

Quando arriva l’alba, una stella mattutina si alza da est. È una stella che non c’è mai stata prima. Illumina i cieli ancora stellati e accende la luce estinta nei cuori delle persone. Grazie a questa luce, la luce che brilla su di te e sugli altri, gli esseri umani non sono più soli. Ma solo tu rimani addormentato nella notte oscura. Non riesci a sentire il suono, o a vedere la luce, né accorgerti dell’avvento di un nuovo cielo e di una nuova terra, di una nuova era. Perché tuo padre ti dice: “Figlio, non alzarti, è ancora presto. Fuori fa freddo, rimani dentro, affinché la spada e la lancia non ti perforino gli occhi”. Credi solo alle raccomandazioni di tuo padre, perché pensi che tuo padre abbia ragione, siccome è più vecchio di te, e che ti ami veramente. Le sue raccomandazioni e questo amore fanno sì che tu non creda più nel mito che c’è luce nel mondo, e che non ti importi più se al mondo esiste la verità. Non osi più sperare che l’Onnipotente ti salvi. Ti accontenti dello status quo, non speri più nell’avvento della luce, e non tieni più un occhio aperto in vista dell’arrivo del leggendario Onnipotente. Nei tuoi occhi, tutto ciò che è bello non può essere più risuscitato, e non può continuare a esistere. Nei tuoi occhi, il domani e il futuro dell’umanità spariscono e sono condannati. Ti aggrappi forte agli abiti di tuo padre, deciso a soffrire insieme a lui, con la paura di perdere il tuo compagno di viaggio e la direzione del tuo lungo viaggio. Il mondo vasto e nebbioso ha reso tanti di voi inflessibili e impavidi nel ricoprire i diversi ruoli di questo mondo. Ha formato tanti “guerrieri” che non temono affatto la morte. Non solo, ha generato dei gruppi di esseri umani insensibili e paralizzati che non comprendono lo scopo della loro creazione. Gli occhi dell’Onnipotente guardano questa umanità gravemente afflitta, ascoltando i lamenti di chi soffre, vedendo la spudoratezza di chi è afflitto, e sentendo l’impotenza e la paura di un’umanità che ha perso la salvezza. L’umanità rifiuta le Sue cure, segue il proprio cammino, ed evita i Suoi occhi che scrutano. Preferisce gustare l’amarezza del più profondo mare, insieme al nemico. Il sospiro dell’Onnipotente non è più udibile. Le Sue mani non sono più disposte a toccare questa umanità tragica. Egli ripete la Sua opera, recuperando e perdendo, volta dopo volta. Da quel momento, Egli Si stanca, e Si sente esausto, quindi interrompe l’opera della Sua mano, e non cammina più tra le persone… La gente non è affatto cosciente di questi cambiamenti, non è consapevole dell’andirivieni, della tristezza e della delusione dell’Onnipotente.

Tutto ciò che esiste nel mondo muta velocemente con i pensieri dell’Onnipotente, sotto i Suoi occhi. Cose di cui l’umanità non ha mai sentito parlare potrebbero giungere improvvisamente, eppure ciò che l’umanità ha sempre avuto può sfuggire via impercettibilmente. Nessuno può immaginare dove Si trovi l’Onnipotente e inoltre nessuno può sentire la trascendenza e la grandezza del potere della vita dell’Onnipotente. La Sua trascendenza risiede nel modo in cui Egli può percepire ciò che gli esseri umani non possono. La Sua grandezza risiede nel modo in cui Egli è l’Unico che è stato rinnegato dall’umanità, ma la salva comunque. Egli conosce il significato della vita e della morte. Per di più, Egli conosce le regole della vita dell’umanità da Lui creata. Egli è il fondamento dell’esistenza umana ed è il Redentore in grado di far risorgere nuovamente l’umanità. Egli appesantisce i cuori lieti con l’angoscia e solleva i cuori addolorati con la letizia. Tutto ciò avviene per la Sua opera e per il Suo piano.

L’umanità, che ha abbandonato la fonte di vita dell’Onnipotente, non comprende la propria esistenza, eppure teme la morte. Non c’è nessun sostegno, nessun aiuto, ma l’umanità rifiuta comunque di chiudere gli occhi, affrontando tutto, portando avanti un’esistenza ignobile in questo mondo, in corpi privi della coscienza delle anime. Tu vivi così, senza speranza; egli esiste così, senza obiettivo. Solamente il Santo della leggenda verrà a salvare coloro che gemono nella sofferenza e bramano disperatamente il Suo arrivo. Questa convinzione fino ad oggi non ha potuto formarsi in chi non è consapevole. Malgrado ciò, le persone la bramano ugualmente. L’Onnipotente ha pietà di questi esseri umani che soffrono profondamente. Allo stesso tempo, Egli è stanco di queste persone senza consapevolezza, perché deve aspettare troppo a lungo per ricevere una risposta da loro. Egli vuole cercare, cercare il tuo cuore e il tuo spirito. Vuole portarti acqua e cibo e svegliarti, in modo che tu non abbia più né sete né fame. Quando sarai stanco e quando comincerai a sentire la desolazione di questo mondo, non essere perplesso, non piangere. Dio Onnipotente, l’Osservatore, accoglierà il tuo arrivo in qualsiasi momento. Egli è al tuo fianco che osserva e aspetta il tuo ritorno. Egli attende il giorno in cui, a un tratto, ti tornerà la memoria: quando diventerai cosciente del fatto che sei venuto da Dio, che a un certo punto ti sei perso in qualche modo, cadendo privo di conoscenza a lato della strada, e poi del fatto che inconsapevolmente avevi un “padre”. Ti renderai inoltre conto del fatto che l’Onnipotente è stato sempre a guardare, in attesa costante del tuo ritorno. Egli aspetta con amarezza, in attesa di un responso senza una risposta. Il Suo guardare non ha prezzo ed è per il cuore e lo spirito degli esseri umani. Forse questo guardare è infinito, e forse sta volgendo al termine, ma tu dovresti sapere esattamente dove sono il tuo cuore e il tuo spirito in questo momento.

28 maggio 2003

Discorsi di Cristo degli ultimi giorni (Selezioni)

Soltanto chi ha esperienza dell’opera di Dio crede veramente in Dio L’apparizione di Dio ha introdotto una nuova età Dio sovrintende al destino dell’intera umanità Vedere la manifestazione di Dio nel Suo giudizio e nel Suo castigo L’uomo può essere salvato solamente nell’ambito della gestione di Dio Il rombo dei sette tuoni – profezia che il Vangelo del Regno verrà diffuso nell’intero universo Il Salvatore è già ritornato su una “nuvola bianca” Nel momento in cui contemplerai il corpo spirituale di Gesù, Dio avrà creato nuovi cieli e nuova terra Chi non è compatibile con Cristo, è sicuramente un avversario di Dio Molti sono chiamati, ma pochi eletti Devi ricercare la via per essere in armonia con Cristo Sei un vero credente in Dio? Cristo compie l’opera di giudizio attraverso la verità Lo sai? Dio ha compiuto un’opera grandiosa fra gli uomini Solo il Cristo degli ultimi giorni può offrire all’uomo la via della vita eterna Devi preparare una quantità sufficiente di buone azioni per la tua destinazione A chi sei fedele? Tre ammonimenti È molto importante comprendere l’indole di Dio Come conoscere il Dio sulla terra Dio è la sorgente della vita dell’uomo Il sospiro dell’Onnipotente Dovreste prendere in considerazione le vostre azioni Quali punti di vista devono avere i credenti L’uomo corrotto è incapace di rappresentare Dio Il servizio religioso deve essere bandito Obbedire a Dio nella fede in Lui Promesse per chi è stato perfezionato Il malvagio deve essere punito Come conoscere la realtà Come servire Dio conformemente alla Sua volontà Il Regno Millenario è arrivato Dovresti sapere che il Dio concreto è Dio Stesso Il lavoro di Dio è così semplice come crede l’uomo? Conoscere l’opera di Dio oggi Devi vivere per la verità poiché credi in Dio La sostanziale differenza tra il Dio incarnato e le persone utilizzate da Dio La fede in Dio dovrebbe focalizzarsi sulla realtà, non su riti religiosi Solo coloro che conoscono l’opera di Dio oggi possono servire Dio Coloro che obbediscono a Dio con cuore sincero saranno certamente guadagnati da Lui L’Età del Regno è l’Età della Parola Tutto viene compiuto dalla parola di Dio Solo amare Dio vuol dire credere veramente in Dio Un breve discorso a proposito di “Il Regno Millenario è arrivato” Soltanto coloro che conoscono Dio possono renderGli testimonianza Come Pietro arrivò a conoscere Gesù Coloro che amano Dio vivranno per sempre nella Sua luce Sei diventato vivo? Avere un’indole immutata è essere ostili a Dio L’opera di diffusione del Vangelo è anche l’opera di salvezza dell’uomo Tutti coloro che non conoscono Dio sono coloro che si oppongono a Dio La Trinità esiste? Le esperienze di Pietro: la sua conoscenza del castigo e del giudizio Parte 1 Le esperienze di Pietro: la sua conoscenza del castigo e del giudizio Parte 2 Come realizzare la tua missione futura Qual è la tua comprensione, quando si tratta di Dio Che cosa vuol dire essere un vero uomo Nessuno di coloro che sono della carne potrà sfuggire al giorno dell’ira La differenza tra il ministero del Dio incarnato e il dovere dell’uomo Le due incarnazioni completano il significato dell’incarnazione Che cosa sai della fede? L’opera nell’Età della Legge La vera storia dietro l’opera nell’Età della Redenzione Dovresti sapere come si è evoluta l’umanità intera fino a oggi Parte 1 Dovresti sapere come si è evoluta l’umanità intera fino a oggi Parte 2 Riguardo all’appellativo e all’identità Parte 1 Riguardo all’appellativo e all’identità Parte 2 Solo l’uomo portato a perfezione può vivere una vita densa di significato Come può l’uomo che ha definito Dio nelle sue concezioni ricevere le rivelazioni di Dio? Solo coloro che conoscono Dio e la Sua opera possono soddisfarLo Dio è il Signore di tutta la creazione Il successo o il fallimento dipendono dal cammino che l’uomo compie Parte 1 Il successo o il fallimento dipendono dal cammino che l’uomo compie Parte 2 L’opera di Dio e l’opera dell’uomo Parte 1 L’opera di Dio e l’opera dell’uomo Parte 2 Conoscere le tre fasi dell’opera di Dio è il percorso per conoscere Dio (Parte 1) Conoscere le tre fasi dell’opera di Dio è il percorso per conoscere Dio (parte 2) L’umanità corrotta ha maggiormente bisogno della salvezza del Dio incarnato Parte 1 L’umanità corrotta ha maggiormente bisogno della salvezza del Dio incarnato Parte 2 L’essenza della carne abitata da Dio L’opera di Dio e la pratica dell’uomo Parte 1 L’opera di Dio e la pratica dell’uomo Parte 2 L’essenza di Cristo è di obbedire alla volontà del Padre celeste Ridare una vita normale all’uomo e condurlo a un destino meraviglioso Parte 1 Ridare una vita normale all’uomo e condurlo a un destino meraviglioso Parte 2 Dio e l’uomo entreranno nel riposo insieme (Parte 1) Dio e l’uomo entreranno nel riposo insieme Parte 2 Passi scelti tratti dai tre brani della parola di Dio su “La visione dell’opera di Dio” Parte 1 Passi scelti tratti dai tre brani della parola di Dio su “La visione dell’opera di Dio” Parte 2 Passi scelti tratti dai quattro brani della parola di Dio su “Il mistero dell’incarnazione” Parte 1 Passi scelti tratti dai quattro brani della parola di Dio su “Il mistero dell’incarnazione” Parte 2 Passi scelti tratti dai quattro brani della parola di Dio su “Il mistero dell’incarnazione” Parte 3 Passi scelti tratti dai dieci brani della parola di Dio su “Lavoro e ingresso” Parte 1 Passi scelti tratti dai dieci brani della parola di Dio su “Lavoro e ingresso” Parte 2 Passi scelti tratti dai dieci brani della parola di Dio su “Lavoro e ingresso” Parte 3 Passi scelti tratti dai dieci brani della parola di Dio su “Lavoro e ingresso” Parte 4 Passi scelti tratti dai quattro brani della parola di Dio su “In merito alla Bibbia” Parte 1 Passi scelti tratti dai quattro brani della parola di Dio su “In merito alla Bibbia” Parte 2 Passi scelti tratti dai quattro brani della parola di Dio su “La verità intrinseca dell’opera di conquista” Parte 1 Passi scelti tratti dai quattro brani della parola di Dio su “La verità intrinseca dell’opera di conquista” Parte 2 Conoscere la più recente opera di Dio e seguire le Sue orme Il quarto discorso Il quinto discorso Il sesto discorso Il settimo discorso L’ottavo discorso Il nono discorso Il decimo discorso L’undicesimo discorso Il dodicesimo discorso Il tredicesimo discorso Il quattordicesimo discorso Il quindicesimo discorso Il sedicesimo discorso Il diciassettesimo discorso Il diciottesimo discorso Il diciannovesimo discorso Il ventesimo discorso Il ventunesimo discorso Il ventiduesimo discorso Il ventitreesimo discorso Il ventiquattresimo discorso Il venticinquesimo discorso Il ventiseiesimo discorso Il ventisettesimo discorso Il ventottesimo discorso Il ventinovesimo discorso Riguardo alla pratica della preghiera I dieci decreti amministrativi cui gli eletti di Dio devono obbedire nell’Età del Regno I comandamenti della nuova età

00:00
00:00

0Risultato della ricerca