La Parola quotidiana di Dio | “Dio Stesso, l’Unico V” | Estratto 153

Che cosa portano all’umanità i metodi che Satana usa per corrompere le persone? Hanno qualcosa di positivo? (No.) Anzitutto, l’uomo sa distinguere il bene dal male? (No.) Vedi, in questo mondo, che si tratti di una persona importante, di un giornale o di un’emittente radiofonica, qualcuno dirà che questa o quella cosa è buona o cattiva. È un giudizio accurato? (No.) È corretto? (No.) Le loro valutazioni degli eventi e delle persone sono eque? (No.) C’è verità in loro? (No.) Questo mondo o questa umanità valutano le cose positive e negative in base ai criteri della verità? (No.) Perché le persone non hanno questa capacità? Hanno acquisito molte conoscenze e hanno molta familiarità con la scienza. Le loro capacità non sono sufficienti? Perché non sanno distinguere le cose positive da quelle negative? Perché? (Perché le persone non hanno la verità; la scienza e la conoscenza non sono la verità.) Satana porta all’umanità soltanto malvagità e corruzione e manca della verità, della vita e della via. Date la malvagità e la corruzione che il diavolo porta all’uomo, puoi dire che esso abbia l’amore? Puoi dire che l’uomo abbia l’amore? Alcuni potrebbero affermare: “Ti sbagli, ci sono molti individui in tutto il mondo che aiutano i poveri o i senzatetto. Non sono brave persone? Ci sono anche organizzazioni filantropiche che fanno buone azioni. Tutto il lavoro che svolgono non è a fin di bene?”. Dunque cosa diciamo in proposito? Satana usa molti metodi e teorie diversi per corrompere l’uomo; questa corruzione è un concetto vago? No, niente affatto. Satana prende anche iniziative concrete, che comprendono varie cose false mascherate da cose buone, e azioni decisamente ingannevoli, che esso compie con un’intenzione e uno scopo ben precisi. Le persone corrotte e Satana sono la stessa cosa; inoltre, si trovano nel mondo e nella società per promuovere un punto di vista o una teoria. In ogni dinastia e in ogni epoca, essi promuovono una teoria e instillano dei pensieri negli uomini. Pian piano questi pensieri e queste teorie mettono radici nel cuore delle persone, che iniziano a vivere secondo i loro dettami; non diventano involontariamente Satana? Non sono una cosa sola con il diavolo? Quando diventano una cosa sola con Satana, qual è alla fine il loro atteggiamento verso Dio? Non è uguale a quello del diavolo? Nessuno osa ammetterlo, giusto? È spaventoso! Le persone sono Satana e la loro natura è quella del diavolo. Perché dico che la natura di Satana è malvagia? Lo si determina e analizza in base a quello che esso ha fatto e rivelato; non è infondato dire che Satana è malvagio. Se dicessi soltanto questo, che cosa pensereste? Direste a voi stessi: “Ovviamente Satana è malvagio”. Così vi domanderò: “Quale aspetto di Satana è malvagio?”. Se rispondete: “La sua resistenza a Dio”, non vi esprimete ancora chiaramente. Ora che abbiamo elencato i dettagli in questo modo, comprendete il contenuto specifico della sostanza della malvagità di Satana? (Sì.) Ora che avete questa comprensione della natura malvagia del diavolo, quanto capite di voi stessi? Queste cose sono legate tra loro? (Sì.) Questo legame vi ferisce? (No.) Vi è utile? (Sì.) Quando condivido l’essenza della santità di Dio, secondo voi è necessario che condivida anche la sostanza malvagia di Satana? (Sì.) Perché? (La malvagità di Satana mette la santità di Dio in grande rilievo.) È così? Ciò è parzialmente corretto, nel senso che, senza la malvagità di Satana, le persone non conosceranno la santità di Dio; questo è esatto. Ma è corretto anche affermare che la santità di Dio esiste solo grazie al suo contrasto con la malvagità di Satana? Questa argomentazione è sbagliata. La santità di Dio è la Sua essenza intrinseca; sebbene Egli la riveli o agisca, possiede questa essenza intrinseca, ed essa viene rivelata naturalmente, è insita in Dio Stesso ed è sempre esistita, ma l’uomo non riesce a vederla. L’essere umano vive tra l’indole e la sostanza corrotte di Satana, e non conosce la santità o il contenuto specifico della santità di Dio. È così? Dunque ritieni necessario che condividiamo anzitutto la sostanza malvagia di Satana? (Sì.) Vedi, abbiamo condiviso diversi aspetti dell’unicità di Dio e non abbiamo menzionato la sostanza di Satana, giusto? Alcuni potrebbero esternare dubbi come: “Stai condividendo Dio Stesso. Perché parli sempre di come Satana corrompe le persone e di quanto la sua natura sia malvagia?”. Avete messo a tacere questi dubbi? (Sì.) Come? (Attraverso la condivisione di Dio abbiamo distinto ciò che è malvagio.) Quando le persone distinguono il male e ne hanno una definizione precisa, quando riescono a vedere chiaramente il suo contenuto specifico e la sua manifestazione, la sua fonte e la sua sostanza – quando ora si discute della santità di Dio –, capiranno o riconosceranno distintamente che questa è la santità di Dio, la vera santità. Se non parlo della malvagità di Satana, alcuni potrebbero credere erroneamente che qualcosa che gli uomini fanno nella società e tra gli esseri umani – o qualcosa in questo mondo – possa essere legato alla santità. Questo punto di vista non è sbagliato? (Sì.)

Tratto da “La Parola appare nella carne

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.

Contenuti correlati