Cantico cristiano 2020 - Abbandona la carne per vedere l'amabilità di Dio

17 Maggio 2020

Se davvero ami Dio, se non soddisfi la carne,

vedrai che tutto ciò che Dio fa è così buono e così giusto.

Il Suo maledire la tua ribellione

e il Suo giudizio sulla tua cattiveria,

sono retti e più che giustificati.

A volte Dio ti temprerà creando circostanze;

ti disciplinerà e castigherà,

spingendoti al Suo cospetto.

Sentirai che le Sue azioni son meravigliose,

che il dolore non è molto.

Sentirai tutta l'amabilità di Dio.

Ti devi ribellare contro la carne, non servirla.

Devi decidere così: "La mia famiglia, le prospettive,

no, non contano.

Nel mio cuore c'è solo Dio.

Devo fare del mio meglio per soddisfare Lui e non la carne".

Se servi le debolezze della carne e dici che Dio esagera,

proverai sempre dolore e la tristezza sarà sempre con te.

Non ti sarà chiara l'opera di Dio

e perderai di vista la Sua compassione

per la debolezza e le difficoltà dell'uomo.

Ti sentirai molto triste e solo,

come se la tua sofferenza fosse ingiusta.

Griderai e ti lamenterai.

Ti devi ribellare contro la carne, non servirla.

Devi decidere così: "La mia famiglia, le prospettive,

no, non contano.

Nel mio cuore c'è solo Dio.

Devo fare del mio meglio per soddisfare Lui e non la carne".

Più cedi alla debolezza della carne,

più sentirai che Dio ha esagerato,

finché raggiungerai il punto in cui Ne rinnegherai l'opera,

ti opporrai a Lui e diverrai pieno di disobbedienza.

Ti devi ribellare contro la carne, non servirla.

Devi decidere così: "La mia famiglia, le prospettive,

no, non contano.

Nel mio cuore c'è solo Dio.

Devo fare del mio meglio per soddisfare Lui e non la carne".

da "Seguire l'Agnello e cantare dei canti nuovi"

Visualizza altri

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Rispondi

Condividi

Annulla

Connettiti con noi su Messenger