Domanda 6: La Bibbia afferma che, dopo il battesimo del Signore Gesù, i cieli si aprirono, lo Spirito Santo discese sul Signore Gesù sotto forma di colomba e una voce disse: “Questo è il mio diletto Figliuolo nel quale mi son compiaciuto” (Matteo 3:17). E tutti noi credenti riconosciamo che il Signore Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio. Tuttavia, avete attestato che il Cristo incarnato è la manifestazione di Dio, Dio Stesso, che il Signore Gesù è Dio Stesso e che anche Dio Onnipotente è Dio Stesso. Ciò è alquanto misterioso per noi ed è diverso dalla nostra comprensione precedente. Quindi, il Cristo incarnato è Dio Stesso o il Figlio di Dio? Entrambe le possibilità ci sembrano ragionevoli ed entrambe sono in accordo con la Bibbia. Quindi, quale comprensione è corretta?

Risposta: L’argomento da voi sollevato è precisamente quello che gran parte dei credenti fa fatica a capire. Sin dal momento in cui l’incarnato Signore Gesù venne a realizzare l’opera di redenzione del genere umano, Dio diventò il Figlio dell’uomo, manifestandoSi tra gli uomini e svolgendo la Sua opera. Egli non diede soltanto inizio all’Età della Grazia, ma avviò anche una nuova era in cui Dio venne personalmente nel mondo umano per vivere accanto agli uomini. Con grande adorazione, gli uomini chiamarono il Signore Gesù di Cristo, il Figlio di Dio, A quel tempo, lo Spirito Santo rese anche testimonianza del fatto che il Signore Gesù fu l’adorato Figlio di Dio, e che il Signore Gesù chiamò Dio nei cieli di Padre. Così, l’uomo credeva che il Signore Gesù fosse Figlio di Dio. In questo modo si è formata la nozione di questo rapporto Padre-Figlio. Ora riflettiamo per un momento. Nella Genesi, Dio afferma da qualche parte di avere un figlio? E durante l’Età della Legge, Jahvè Dio affermò mai di avere un figlio? No. Ciò dimostra che vi è un solo Dio, che non esiste un rapporto Padre-Figlio di cui parlare. Ora qualcuno potrebbe chiederselo: Durante l’Età della Grazia, perché il Signore Gesù affermò di essere il Figlio di Dio? Il Signore Gesù Cristo era il Figlio di Dio, o era Dio Stesso? Si potrebbe dire che si tratta di un argomento sul quale noi credenti abbiamo sempre riflettuto nel corso dei secoli. Le persone avvertono la contraddizione intrinseca a questo problema, ma non riescono a spiegarsela. Il Signore Gesù è Dio, ma è anche il Figlio di Dio, così c’è anche un Dio Padre? Le persone fanno ancora più fatica a spiegare questa faccenda. Negli ultimi due millenni, Soltanto pochi hanno riconosciuto che il Signore Gesù Cristo è Dio Stesso, che è la manifestazione di Dio. Ma in effetti, ciò è riportato chiaramente nella Bibbia In Giovanni 14:8, Filippo chiese al Signore Gesù: “Signore, mostraci il Padre, e ci basta”. Ora, in quel momento, come rispose il Signore Gesù a Filippo? Il Signore Gesù disse a Filippo: “Da tanto tempo sono con voi e tu non m’hai conosciuto, Filippo? Chi ha veduto me, ha veduto il Padre; come mai dici tu: Mostraci il Padre? Non credi tu ch’io sono nel Padre e che il Padre è in me? Le parole che io vi dico, non le dico di mio; ma il Padre che dimora in me, fa le opere sue. Credetemi che io sono nel Padre e che il Padre è in me; se no, credete a cagion di quelle opere stesse” (Giovanni 14:9-11). Qui, il Signore Gesù disse molto chiaramente: “Chi ha veduto me, ha veduto il Padre”. Come potete vedere, il Signore Gesù è la manifestazione di Dio Stesso. Il Signore Gesù non disse allora che tra Lui e Dio esistesse un rapporto Padre-Figlio. Lui disse solo: “io sono nel Padre e il Padre è in me”. “Io ed il Padre siamo uno” (Giovanni 10:30). Ora, secondo le parole del Signore Gesù, non possiamo forse confermare che il Signore Gesù è Dio Stesso, vi è un solo Dio e che non esiste un “rapporto Padre-Figlio” di cui parlare?

dal copione del film “Il mistero della pietà: La seconda parte”

Pagina precedente: Domanda 1: Voi testimoniate che il Signore Gesù ritornato Si è fatto carne per svolgere la Sua opera. Io questo non lo capisco. Tutti sappiamo che il Signore Gesù fu l’incarnazione di Dio. Dopo aver completato la Sua opera, Egli fu crocifisso e poi risorse, apparendo davanti agli occhi dei Suoi discepoli e poi ascese in cielo nel Suo glorioso corpo spirituale. Proprio come è scritto nella Bibbia: “Uomini Galilei, perché state a guardare verso il cielo? Questo Gesù che è stato tolto da voi ed assunto in cielo, verrà nella medesima maniera che l’avete veduto andare in cielo” (Atti 1:11). Dunque, la scrittura biblica sta confermando che al ritorno del Signore, sarà proprio il corpo spirituale risorto del Signore Gesù che apparirà all’umanità. Negli ultimi giorni, perché Dio Si è fatto carne assumendo la forma del Figlio dell’uomo per svolgere l’opera di giudizio? Quale sarebbe la differenza tra il corpo spirituale risorto del Signore Gesù e la Sua incarnazione come il Figlio dell’uomo?

Pagina successiva: Domanda 1: La Bibbia è una testimonianza dell’opera di Dio, è stata di inestimabile beneficio per l’umanità. Attraverso la lettura della Bibbia, noi arriviamo a capire che Dio è il Creatore di tutte le cose, possiamo vedere gli splendidi e potenti prodigi e l’onnipotenza di Dio. La Bibbia è una documentazione della parola di Dio e la testimonianza dell’uomo verso Dio, non si possa ricevere la vita eterna leggendo la Bibbia. Perché la via della vita eterna non può essere trovata nella Bibbia?

Il Signore promise: “Ecco, Io vengo tosto”. Desiderate accogliere il ritorno del Signore il prima possibile?

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro

Connettiti con noi su Messenger