296 L'aspettativa di Dio per l'umanità non è mai cambiata

Nell'offerta in sacrificio di Isacco da parte di Abramo,

Dio vide la sincerità e la sua obbedienza,

e vide che aveva superato la prova di Dio.

Ma non era ancora degno

di diventare un confidente di Dio

né di diventare uno

che Lo conoscesse bene,

che Lo comprendesse

e fosse al corrente della Sua indole;

era davvero molto lontano dalla sintonia con Dio

e dal fare la Sua volontà.

Da quando Dio ha creato l'uomo,

ha desiderato un gruppo di fedeli e vincitori,

un gruppo che avrebbe camminato insieme a Lui,

che sarebbe stato in grado di comprendere la Sua indole.

Questo Suo desiderio non è mai cambiato.

Dio continuava a sentirSi solo e inquieto.

Aveva bisogno di realizzare il Suo piano

di avere intorno un gruppo di persone scelte

che realizzassero presto tutta la Sua volontà.

Tale era l'impaziente desiderio di Dio,

rimasto immutato dagli inizi fino ad oggi.

Da quando Dio ha creato l'uomo,

ha desiderato un gruppo di fedeli e vincitori,

un gruppo che avrebbe camminato insieme a Lui,

che sarebbe stato in grado di comprendere la Sua indole.

Questo Suo desiderio non è mai cambiato.

Non importa il tempo che deve aspettare, (aspettare),

non importa quanto sia difficile la strada

o quanto siano lontani gli obiettivi a cui mira,

Dio non cambia né abbandona il Suo piano per l'uomo.

Ora che l'ha detto, comprendete il desiderio di Dio?

Forse non proprio tutto,

ma le cose verranno gradatamente!

Da quando Dio ha creato l'uomo,

ha desiderato un gruppo di fedeli e vincitori,

un gruppo che avrebbe camminato insieme a Lui,

che sarebbe stato in grado di comprendere la Sua indole.

Questo Suo desiderio non è mai cambiato.

Non è mai cambiato, e no, non cambierà.

(Il Suo desiderio).

Non è mai cambiato, e no, non cambierà.

(Il Suo desiderio).

Non è mai cambiato, e no, non cambierà.

(Il Suo desiderio).

Non è mai cambiato, e no, non cambierà.

(Il Suo desiderio).

Adattato da "L'opera di Dio, l'indole di Dio e Dio Stesso II"

in "La Parola appare nella carne"

Pagina precedente : 295 Dio soffre immensamente per salvare l’uomo

Pagina successiva : 297 Quanto è duro il lavoro di Dio

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Chatta con noi su Messenger
Chatta con noi su WhatsApp

Contenuti correlati

616 Chi è compatibile con Dio?

Ⅰ Dio ha rivelato innumerevoli parole, il Suo volere e la Sua indole, eppure la gente è incapace di conoscerLo, crederGli o obbedirGli. Voi...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Linea Spazio

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro