Discorsi di Cristo degli ultimi giorni (Selezioni)

Contenuti

Molti sono i chiamati, ma pochi gli eletti

Ho cercato molte persone per farne i Miei seguaci sulla terra. Tra loro ci sono quelli che servono come sacerdoti, coloro che conducono, coloro che generano figli, quelli che costituiscono il popolo e quelli che servono. Io faccio queste distinzioni in base alla fedeltà che l’uomo mostra per Me. Quando tutti gli uomini saranno differenziati a seconda del tipo, cioè, quando la natura di ogni tipo di uomo sarà stata resa manifesta, allora Io catalogherò ogni uomo in base al suo tipo legittimo e assegnerò ogni tipo al luogo adatto, in modo da realizzare il Mio obiettivo di salvezza per l’umanità. A turno, Io chiamo i gruppi di quelli che desidero salvare per farli tornare nella Mia casa, quindi chiedo a tutti loro di accettare la Mia opera negli ultimi giorni. Al tempo stesso, Io differenzio gli uomini a seconda del tipo, poi premio o punisco ciascuno in base alle proprie azioni. Questi sono i passi che costituiscono il Mio lavoro.

Ora Io abito sulla terra e vivo in mezzo agli uomini. Tutti gli uomini stanno facendo esperienza del Mio lavoro e osservano la Mia parola, e con questo Io faccio dono di tutte le verità a ciascuno dei Miei seguaci, in modo che possano ricevere da Me la vita e così trovare la strada da seguire. Poiché Io sono Dio, il Datore della vita. Durante i Miei numerosi anni di lavoro, l’uomo ha ricevuto tanto e ha rinunciato a molto, ma devo ancora affermare che l’uomo non crede veramente in Me. L’uomo, infatti, riconosce che Io sia Dio solo in modo superficiale e non è d’accordo con la verità che Io annuncio, né tantomeno mette in pratica la verità che Io gli chiedo. In altre parole, l’uomo riconosce solo l’esistenza di Dio, ma non quella della verità; l’uomo riconosce solo l’esistenza di Dio, ma non quella della vita; l’uomo riconosce solo il nome di Dio, ma non la Sua sostanza. A motivo del suo zelo, l’uomo è ripugnante ai Miei occhi. Poiché l’uomo utilizza parole piacevoli all’orecchio solo per ingannarMi e nessuno Mi venera con cuore sincero. Le vostre parole portano con sé la tentazione del serpente. E le vostre parole sono estremamente altezzose, come se le avesse pronunciate l’arcangelo stesso. Inoltre, le vostre azioni sono usurate; i vostri desideri smodati e le vostre avide intenzioni sono offensive da ascoltare. Siete tutti diventati delle tarme nella Mia casa e oggetto del Mio odio e del Mio rifiuto, poiché nessuno di voi è amante della verità e siete solo uomini che pretendono benedizioni, che desiderano ascendere al cielo e ai quali piace assistere alla magnificenza di Cristo che esercita il Suo potere sulla terra. Avete mai pensato a come un uomo così profondamente corrotto come voi, che non sa affatto cosa è Dio, possa essere degno di seguire Dio? Come possa ascendere al cielo? Come possa essere degno di vedere l’impareggiabile bellezza di tale magnificenza? Le vostre bocche sono piene di parole ingannevoli e sporche, ribelli e superbe. Non Mi avete mai rivolto parole di sincerità e di santità, né con parole di comunione spirituale con la Mia parola e di obbedienza nei Miei confronti. Che tipo di fede è questo? I vostri cuori sono pieni di desideri e di ricchezza; le vostre menti sono piene di cose materiali. Ogni giorno escogitate come trarre profitto da Me, valutando quanta ricchezza e quante cose materiali avete ottenuto da Me. Ogni giorno vi aspettate di ricevere un numero sempre maggiore di benedizioni per poter godere di cose piacevoli più numerose e consistenti. I pensieri che costantemente occupano le vostre menti non riguardano Me o la verità che viene da Me, ma piuttosto vostro marito (vostra moglie), i vostri figli, le vostre figlie o ciò che mangiate e indossate, e come poter godere di piaceri ancora più grandi e appaganti. Anche se riempite il vostro stomaco fino a scoppiare, non continuate forse a essere poco più di un cadavere? Anche se ornate il vostro corpo di magnifici ornamenti, non continuate a essere un cadavere ambulante privo di vita? Vi affannate per soddisfare il vostro stomaco fino a quando non vi coprite di capelli grigi, ma nessuno è disposto a sacrificare un singolo capello per la Mia opera. Viaggiate, vi affannate e vi lambiccate il cervello per i piaceri della carne e per i vostri figli e le vostre figlie, ma nessuno di voi si preoccupa o riflette su ciò che è nel Mio cuore e nella Mia mente. Cosa vorreste ottenere da Me?

Io non ho mai fretta nello svolgere il Mio lavoro. Per quanto l’uomo Mi segua, Io svolgo la Mia opera nel rispetto di ogni suo passo, secondo il Mio piano. Pertanto, per quanto possiate ribellarvi contro di Me, Io non metto fine alla Mia opera e continuo a proclamare la parola che Io desidero. Invito nella Mia casa tutti quelli che ho predestinato ad ascoltare la Mia parola, poi colloco tutti coloro che obbediscono alla Mia parola e che la desiderano ardentemente davanti al Mio trono. Coloro che tradiscono la Mia parola, quelli che non obbediscono e non si sottomettono a Me e coloro che Mi sfidano apertamente, saranno tutti messi da parte in attesa della punizione finale. Tutti gli uomini vivono nella corruzione e sotto il dominio del maligno; dunque, in realtà, non molti di coloro che Mi seguono desiderano ardentemente la verità. In altre parole, la maggior parte non Mi venera con cuore sincero o secondo la verità, ma cerca di guadagnarsi la Mia fiducia mediante corruzione, ribellione e stratagemmi ingannevoli. È per questa ragione che dico: “Molti sono i chiamati, ma pochi gli eletti”. Tutti coloro che sono chiamati sono profondamente corrotti e vivono nella stessa età, ma coloro che sono scelti sono solo la parte che crede e che riconosce e pratica la verità. Questi uomini costituiscono solo una minima parte del tutto, e da questi uomini Io riceverò maggior gloria. Sulla base di queste parole, capite se siete tra gli eletti? Quale sarà la vostra fine?

Ho già detto che coloro che Mi seguono sono molti, ma quelli che Mi amano con cuore sincero sono pochi. Forse qualcuno potrebbe dire: “Sacrificherei così tanto se non Ti amassi? Ti seguirei ancora se non Ti amassi?” Certamente, hai molte ragioni. Infatti, il tuo amore è molto grande, ma qual è l’essenza del tuo amore per Me? Il cosiddetto “amore”, si riferisce a una emozione pura, senza imperfezione, in cui si usa il proprio cuore per amare, sentire ed essere premurosi. In amore non ci sono condizioni, barriere o distanze. In amore non esiste sospetto, inganno e astuzia. In amore non c’è distanza e niente è impuro. Quando si ama, non si inganna, non ci si lamenta, non si tradisce, non ci si ribella, non si prende e non si chiede di ricevere qualcosa o in una certa quantità. Quando si ama, ci si sacrifica volentieri, si sopportano le difficoltà e si è in sintonia con Me. Rinuncerai a tutto per Me: alla tua famiglia, al tuo futuro, alla tua gioventù e al tuo matrimonio. Altrimenti, il tuo amore non è affatto amore, bensì inganno e tradimento! Che tipo di amore è il tuo? È amore vero? È falso? A quanto hai rinunciato? Quanto hai sacrificato? Quanto amore ho ricevuto Io da te? Lo sai? Il vostro cuore è pieno di malvagità, tradimento e inganno. Allora, quanto del vostro amore è impuro? Ritenete di aver già rinunciato abbastanza per Me; credete che il vostro amore per Me sia già sufficiente, e allora perché le vostre parole e azioni portano sempre con sé ribellione e inganno? Mi seguite, eppure non riconoscete la Mia parola. E questo è considerato amore? Mi seguite, eppure Mi mettete da parte. E questo è considerato amore? Mi seguite, eppure siete diffidenti di Me. E questo è considerato amore? Mi seguite, eppure non accettate la Mia esistenza. E questo è considerato amore? Mi seguite, eppure non Mi trattate in modo consono a Colui che sono e Mi rendete continuamente le cose difficili. E questo è considerato amore? Mi seguite, eppure Mi trattate come pazzo e Mi ingannate in ogni cosa. E questo è considerato amore? Mi servite, eppure non Mi temete. E questo è considerato amore? Vi opponete a Me in tutto e per tutto. Tutto questo è considerato amore? Avete sacrificato molto, questo è vero, ma non avete mai messo in pratica quello che vi chiedo. Questo può essere considerato amore? Un calcolo attento dimostra che dentro di voi non c’è la minima traccia di amore per Me. Dopo tutti questi anni di lavoro e dopo tutte le numerose parole che Io vi ho elargito, quante ne avete effettivamente percepite? Questo non merita forse un’attenta riconsiderazione da parte vostra? Vi ammonisco: quelli che Io chiamo non sono coloro che non stati corrotti; quelli che Io scelgo sono coloro che Mi amano veramente. Pertanto, dovete fare attenzione alle vostre parole e azioni, ed esaminare le vostre intenzioni e i vostri pensieri in modo da non superare mai il limite. Al tempo della fine, fate tutto il possibile per presentare il vostro amore davanti a Me, altrimenti la Mia ira ricadrà per sempre su di voi!