346 Voi non siete consapevoli del vostro rango

Ognuno di voi è salito alla vetta delle moltitudini; siete ascesi per diventare i progenitori delle masse. Siete estremamente arbitrari, e vi scatenate tra tutti i vermi cercando un posto comodo e tentando di divorare i vermi più piccoli di voi. Siete maligni e corrotti nell'intimo, e superate gli spiriti che si sono inabissati nelle profondità del mare. Vivete in fondo al letame, e disturbate i vermi da cima a fondo, in modo che non trovino pace, combattendo per un po' l'uno contro l'altro e poi calmandovi. Non conoscete la vostra condizione, tuttavia combattete l'uno contro l'altro nel letame. Cosa guadagnate dalla lotta? Se nel vostro cuore ci fosse riverenza per Me, come potreste combattervi l'un altro dietro le Mie spalle? Indipendentemente da quanto sia elevato il tuo rango, non sei forse un piccolo verme ripugnante nel letame? Sarai forse capace di farti crescere delle ali e diventare una colomba in cielo?

Adattato da "Quando le foglie d'autunno torneranno alle loro radici, proverai dispiacere per tutto il male che hai fatto" in "La Parola appare nella carne"

Pagina precedente: 345 Perché sei così altezzoso?

Pagina successiva: 347 L'identità intrinseca e il valore dell'uomo

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro