Capitolo 14

In questo preciso momento il tempo stringe davvero. Lo Spirito Santo usa molti metodi diversi per guidarci alle parole di Dio. Dovresti disporre di tutte le verità, essere santificato, esserMi sinceramente vicino ed essere connesso con Me, e non avrai alcuna libertà di scegliere e decidere. L’opera dello Spirito Santo è priva di emozione e non ha interesse per il tipo di persona che sei. Purché tu sia disposto a cercare e a seguire, non trovando pretesti e non litigando per guadagni e perdite, bensì a cercare con fame e sete di giustizia, ti farò dono della rivelazione. A prescindere da quanto tu sia stolto e ignorante, Io non mi concentro su simili cose. Guardo con quanto impegno lavori nell’aspetto positivo. Se ti aggrappi ancora alla nozione dell’io, girando a vuoto nel tuo mondo esiguo, penso che tu sia in pericolo… Che cos’è il rapimento? Che cosa significa essere abbandonati? Come devi vivere dinanzi a Dio oggi? Come devi collaborare attivamente con Me? Sbarazzati delle tue nozioni, esamina minutamente te stesso, togliti la maschera, osserva chiaramente la tua vera natura, odia te stesso, abbi un cuore affamato e assetato di giustizia, convinciti che tu stesso non vali proprio niente, sii disposto a rinunciare a te stesso, sii in grado di fare a meno di tutti i tuoi modi di fare le cose, zittisciti dinanzi a Me, offri più preghiere, appoggiati sinceramente a Me, alza lo sguardo su di Me e non smettere mai di avvicinarti a Me e di comunicare con Me: queste cose sono fondamentali. Le persone restano spesso chiuse in sé stesse e di conseguenza non sono dinanzi a Dio.

L’attuale opera dello Spirito Santo è davvero difficile da immaginare per gli uomini ed entra tutta nella realtà; non ti servirà davvero a niente essere sconsiderato al riguardo. Se il tuo cuore e la tua mente non sono nella giusta disposizione, non avrai vie per progredire. Devi essere vigile in ogni momento, dall’inizio alla fine, ed essere sicuro di guardarti attentamente dalla negligenza. Benedetti sono coloro che sono costantemente vigili, in attesa e in silenzio dinanzi a Me! Benedetti sono coloro che alzano costantemente lo sguardo su di Me nel loro cuore, che hanno cura di ascoltare attentamente la Mia voce, che prestano attenzione alle Mie azioni e che mettono in pratica le Mie parole! Il tempo non tollera davvero alcun ulteriore ritardo; dilagheranno piaghe di ogni tipo, che apriranno le loro bocche feroci e insanguinate per divorarvi tutti come un’inondazione. Figli Miei! È giunto il momento! Non c’è più spazio per riflettere. L’unica via d’uscita che vi porterà sotto la Mia protezione è tornare dinanzi a Me. Dovete avere la forza caratteriale del figlio maschio; non siate deboli o sconfortati. Dovete stare al Mio passo, non rifiutare la nuova luce e, quando vi dico come nutrirvi delle Mie parole, dovete sottomettervi e nutrirvene adeguatamente. Adesso c’è ancora tempo per combattere o per competere arbitrariamente uno con l’altro? Puoi fare la guerra se non mangi a sazietà e se non disponi totalmente della verità? Se vuoi vincere la religione, devi possedere la verità nella sua completezza. Mangia e bevi di più le Mie parole e riflettici ulteriormente. Devi nutrirtene autonomamente, e inizia avvicinandoti a Dio. Che questo sia un avvertimento per te! Devi dare loro ascolto! Coloro che sono intelligenti devono aprire gli occhi rapidamente sulla verità! Rinuncia a qualsiasi cosa da cui tu sia riluttante a separarti. Ti dico ancora una volta che cose simili sono veramente nocive per la tua vita e che non sono di alcuna utilità! Spero che tu possa fare affidamento su di Me nelle tue azioni, altrimenti l’unica strada davanti a te sarà quella della morte, e allora dove andrai a cercare la strada della vita? Ritira il tuo cuore che ama tenersi occupato con le cose esterne! Ritira il tuo cuore che disobbedisce ad altre persone! Se la tua vita non riesce a maturare e vieni abbandonato, non sarai stato tu stesso a metterti i bastoni tra le ruote? L’opera attuale dello Spirito Santo non è ciò che immagini. Se sei incapace di rinunciare alle tue nozioni, subirai una grande perdita. Se l’opera si allineasse alle nozioni dell’uomo, la tua vecchia natura e le tue nozioni riuscirebbero a venire alla luce? Saresti in grado di conoscere te stesso? Forse pensi ancora di essere libero da nozioni, ma questa volta tutte le tue varie brutte sfaccettature verranno chiaramente alla luce. Chiediti attentamente:

Sei una persona che si sottomette a Me?

Sei disposto e pronto a rinunciare al tuo io e a seguirMi?

Sei una persona che cerca il Mio volto con cuore puro?

Sai come avvicinarti a Me e comunicare con Me?

Riesci a zittirti dinanzi a Me e a cercare la Mia volontà?

Metti in pratica le parole che ti rivelo?

Riesci a mantenere una condizione normale dinanzi a Me?

Sei in grado di indovinare i piani astuti di Satana? Osi smascherarli?

Fino a che punto hai riguardo per il fardello di Dio?

Sei una persona che ha riguardo per il fardello di Dio?

Come comprendi l’opera dello Spirito Santo?

Come servi coerentemente nella famiglia di Dio?

In che modo rendi salda testimonianza per Me?

Come combatti la buona battaglia per la verità?

Devi prenderti il tempo per riflettere attentamente su queste verità. I fatti sono sufficienti per dimostrare che il giorno è estremamente vicino. Devi essere reso completo prima che sopraggiungano i disastri; questa è una questione importante, una questione di estrema urgenza che deve essere risolta! Desidero rendervi completi, ma vedo che siete davvero senza freni. Avete coraggio, eppure non lo usate nel modo migliore e non avete afferrato le cose più importanti; invece capite soltanto le questioni banali. A cosa serve riflettere su queste cose? Non è una perdita di tempo? In questo modo vi dimostro benevolenza, ma voi non mostrate alcuna gratitudine; vi limitate a lottare tra voi, perciò tutti i Miei sforzi meticolosi non sono forse andati sprecati? Se continuate così, non perderò tempo a convincervi con le blandizie! Vi dico che se non aprite gli occhi sulla verità, l’opera dello Spirito Santo vi verrà sottratta! Non riceverete più nulla da mangiare e potrete credere come ritenete più opportuno. Ho pronunciato le Mie parole in modo esauriente; ascoltarle oppure no dipende da voi. Quando arriverà il momento in cui sarete confusi e non avrete una via da percorrere e non riuscirete a vedere la vera luce, incolperete Me? Quanta ignoranza! Quale dovrebbe essere la conseguenza se ti aggrappi così forte al tuo io, se ti rifiuti di lasciarlo andare? Il tuo lavoro non sarà stato allora un mero esercizio di futilità? Com’è penoso essere messi da parte quando arriva il disastro!

Questa è la fase cruciale della costruzione della Chiesa. Se non sei in grado di collaborare con Me in modo fattivo e di offrirti a Me con tutto il cuore, e se non riesci ad abbandonare ogni cosa, subirai una perdita. Riesci ugualmente a nutrire altre intenzioni? Vi ho dimostrato indulgenza in questo modo, aspettando che vi pentiste e che ricominciaste da capo. Tuttavia, ora il tempo non lo permette proprio più, e devo considerare il quadro generale. Nell’interesse dello scopo del piano di gestione di Dio, ogni cosa prosegue e i Miei passi avanzano giorno dopo giorno, ora dopo ora, e momento dopo momento; coloro che non riescono a starMi dietro verranno abbandonati. Ogni giorno c’è una nuova luce; ogni giorno si compiono nuove azioni. Ogni giorno nascono cose nuove, e coloro che non riescono a vedere la luce sono ciechi! Coloro che non seguono saranno eliminati…

Pagina precedente: Capitolo 13

Pagina successiva: Capitolo 15

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

A proposito della Bibbia (4)

Molte persone credono che la comprensione e la capacità di interpretare la Bibbia equivalgano all’aver trovato la vera via, ma le cose sono...

Postfazione

Sebbene queste parole non includano tutte le espressioni di Dio, bastano perché le persone raggiungano lo scopo di conoscere Dio e...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro