224 Guadagno così tanto dal giudizio e dal castigo di Dio

I

Dio, quando mi tratti con gentilezza

provo conforto e piacere,

e quando mi castighi

la gioia e il conforto aumentano.

Seppur io sia debole e sopporti un dolore indicibile,

seppur io pianga e sia triste,

sai che la mia tristezza deriva

dalla mia debolezza e disobbedienza.

II

Non posso soddisfare le Tue richieste e il Tuo volere,

provo rimorso e sofferenza.

Farò tutto ciò che posso

per compiacerTi e raggiungere questo regno.

Sono protetto dal Tuo castigo:

è la miglior salvezza che abbia ricevuto.

Il Tuo giudizio eclissa la pazienza.

Mi aiuta a goder della Tua grazia.

III

Oggi vedo che il Tuo amore

trascende il cielo, supera tutto.

Il Tuo amore non è solo pietà,

è castigo ed è giudizio.

Entrambi mi hanno dato tanto.

Senza di essi, nessuno può essere purificato

né avere esperienza dell'amore del Creatore.

Sono protetto dal Tuo castigo:

è la miglior salvezza che abbia ricevuto.

Il Tuo giudizio eclissa la pazienza.

Mi aiuta a goder della Tua grazia.

Sono protetto dal Tuo castigo:

è la miglior salvezza che abbia ricevuto.

Il Tuo giudizio eclissa la pazienza.

Mi aiuta a goder della Tua grazia.

Mi aiuta a goder della Tua grazia.

Pagina precedente: 223 Il giudizio mi purifica

Pagina successiva: 225 È Dio che mi ha salvato

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Chatta con noi su Messenger
Chatta con noi su WhatsApp

Contenuti correlati

616 Chi è compatibile con Dio?

Ⅰ Dio ha rivelato innumerevoli parole, il Suo volere e la Sua indole, eppure la gente è incapace di conoscerLo, crederGli o obbedirGli. Voi...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Linea Spazio

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro