433 Quando dai il tuo cuore a Dio

1 Il modo in cui le persone credono in Dio, Lo amano e Lo soddisfano è toccando il Suo Spirito con il loro cuore, ottenendo, così, la Sua soddisfazione, e usando il loro cuore per entrare in contatto con le parole di Dio ed essere, in tal modo, mosse dal Suo Spirito. Se le persone, nel credere in Dio, non Gli consegnano il loro cuore, se il loro cuore non è in Lui, se non considerano cosa loro il Suo fardello, allora non fanno altro che ingannare Dio, comportamento tipico delle persone religiose, e non possono ricevere la Sua lode. In una persona siffatta, non solo non c’è alcuna opportunità per l’opera dello Spirito Santo, ma nemmeno alcun valore nel suo essere perfezionata. Se il tuo cuore può essere riversato in Dio e rimanere quieto al Suo cospetto, avrai l’occasione e i requisiti per essere usato dallo Spirito Santo, per ricevere la rivelazione e l’illuminazione dallo Spirito Santo e, ancora di più, l’opportunità che le tue carenze siano compensate dallo Spirito Santo.

2 Quando doni il tuo cuore a Dio, il lato positivo è che puoi ottenere un accesso più profondo e un discernimento su un piano più elevato; il lato negativo è che comprenderai maggiormente le tue colpe e i tuoi difetti, sarai più desideroso di soddisfare la volontà di Dio e non sarai passivo, ma effettuerai l’ingresso attivamente. Pertanto, diverrai una persona corretta. Cambiare la propria indole consiste nel processo del donare interamente il cuore a Dio e del ricevere rivelazione e illuminazione dalle Sue parole. Quando arrivi al punto di donare il tuo cuore a Dio, sarai in grado di percepire ogni sottile moto nel tuo spirito e conoscerai ogni rivelazione e illuminazione ricevuta da Dio. Aggrappati a questo, e accederai gradualmente al cammino di perfezionamento a opera dello Spirito Santo.

Adattato da “È molto importante stabilire un rapporto normale con Dio” in “La Parola appare nella carne”

Pagina precedente: 432 Devoti son coloro che sono spesso tranquilli al cospetto di Dio

Pagina successiva: 434 Rivolgi il tuo cuore a Dio per percepire la Sua amabilità

Il Signore promise: “Ecco, Io vengo tosto”. Desiderate accogliere il ritorno del Signore il prima possibile?

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro

Connettiti con noi su Messenger